Hafro Cortina Hockey comunicato stampa riguardante le positività a Covid

Hafro Cortina Hockey comunicato stampa riguardante le positività a Covid

COMUNICATO STAMPA del 15 ottobre 2020.

Oggetto: L’ Hockey Cortina sempre alle prese con la gestione dei casi di positività.

Solo oggi 15 ottobre sono arrivati gli ultimi risultati dei test molecolari a cui giocatori e staff si sono sottoposti da venerdì 9 a lunedì 12 ottobre.

La situazione riporta 15 positivi e 11 negativi tra i giocatori e invece lo staff ed i dirigenti che sono stati a stretto contatto con la squadra, sono risultati tutti negativi. C’è da dire, per fortuna, che nessuno è stato male e salvo qualche linea di febbre per 4 giocatori, tutti gli altri non hanno presentato sintomi.

La procedura prevede che tra domani e domenica i soggetti negativi vengano sottoposti a tampone di controllo e se l’esito sarà lo stesso potranno riprendere gli allenamenti subito.

Tutti i positivi invece, dovranno completare la quarantena almeno sino a domenica 25 e dopo sottoporsi a due tamponi a distanza di 24 ore. Chi si sarà negativizzato potrà aggregarsi subito alla squadra e gli eventuali positivi dovranno continuare ancora la quarantena e sottoporsi a test periodici sino alla completa negatività.

E’ quindi certo che sino ai primi giorni di novembre la SG Cortina HAFRO non avrà modo di partecipare alle partite.

A tal riguardo, ieri sera riunite in Call Conference, le sette società Italiane hanno comunque deciso che i match rinviati saranno tutti recuperati, nel rispetto degli appassionati, dei partners e degli sponsor. Presto verrà reso noto il calendario dei recuperi che riguarda l’Hockey Cortina.

.è un periodo convulso e faticoso….dice il Pres. Bernardi…. e c’è da augurarsi che quello che è capitato ad Asiago prima e al Cortina adesso , non diventi un problema anche per altre squadre. Il calendario è stato strutturato sin da subito con tante “finestre” per eventuali recuperi e crediamo che governando bene la situazione, il campionato potrà avere uno svolgimento regolare sino alla fine………

SPORTIVI GHIACCIO CORTINA S.S.D. a R.L. – Via A. Bonacossa 1 – 32043 Cortina d’Ampezzo (BL) – P.Iva 01133280253

www.hockeycortina.it – E.mail: segreteria@hockeycortina.cominfo@hockeycortina.com

logo

Related posts

COVID-19: SALGONO A 37 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SALGONO A 37 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi due giorni”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 29 a 37 casi (+8). Le persone in quarantena...

5 milioni di euro per il nuovo bando regionale dedicato alla rottamazione delle vecchie auto

5 milioni di euro per il nuovo bando regionale dedicato alla rottamazione delle vecchie auto

Grande opportunità per i cittadini grazie al nuovo bando, approvato oggi dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore all'Ambiente Gianpaolo Bottacin, con cui si promuovono importanti incentivi per chi vorrà rottamare la propria vecchia auto e sostituirla con un veicolo a basso impatto...

COVID-19: SALGONO A 29 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SALGONO A 29 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questo fine settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 14 a 29 casi (+15). Le persone in quarantena...

Riapertura Motorizzazione Civile di Belluno

Riapertura Motorizzazione Civile di Belluno

CORTINA D’AMPEZZO: Il Comune assegna 430 mila euro di contributi alle Associazioni sportive e culturali.

CORTINA D'AMPEZZO: Il Comune assegna 430 mila euro di contributi alle Associazioni sportive e culturali.

Vaccinata a domicilio Nonna Neta: 96 anni, prima cadorina a guidare l’auto

Vaccinata a domicilio Nonna Neta: 96 anni, prima cadorina a guidare l'auto

Oggi “Nona Neta”, 96 anni, prima donna cadorina a guidare, è stata vaccinata a domicilio, da un medico del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti. Classe 1924, Antonietta Da Prà, meglio conosciuta come "Nona Neta" è stata la prima donna del Cadore ad avere auto e patente. Questa...

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO A SAN VITO DI CADORE

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO A SAN VITO DI CADORE

San Vito di Cadore (BL), 13 - 04 - 21 Attorno alle 14, il Pelikan di Bressanone è intervenuto su richiesta della Centrale del Suem, per un uomo che si era fatto male alla base della seggiovia che porta alla Cappellina di Tambres, a San Vito di Cadore. Risalito alle coordinate del luogo...

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

Nella mattinata di ieri gli uomini della Questura di Belluno hanno eseguito un’ordinanza cautelare di custodia in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Belluno su richiesta della Procura della Repubblica a carico di Roberto Dal Borgo, gestore del “Bar Sport” di Sois. Dal Borgo è...

Don Giuseppe, riposa in pace!

Don Giuseppe, riposa in pace!

Alle ore 8.53 di oggi, venerdì 9 aprile, don Giuseppe Bortolas ci ha lasciati. Era stato trovato incosciente dal Vescovo nella serata di mercoledì scorso; era stato ricoverato a Pieve di Cadore e poi a Belluno. Era nato a Cesiomaggiore il giorno 11 settembre 1953, figlio di Bruno e Susanna...