Intervento nella notte del Soccorso Alpino sulle Tre Cime di Lavaredo

Intervento nella notte del Soccorso Alpino sulle Tre Cime di Lavaredo

Auronzo di Cadore (BL), 14 – 06 – 20
Si è concluso passate le due l’intervento del Soccorso alpino di Auronzo in supporto a tre cordate in difficoltà nella scalata dello Spigolo Dibona sulla Grande delle Tre Cime di Lavaredo. Alle 19 circa la Centrale del 118 era stata contattata da due cordate di amici che chiedevano informazioni. I 4 alpinisti avevano terminato la via sbagliando uscita e si erano ritrovati, anziché sull’ampia Cengia Grande a 2.800 metri di quota, su un terrazzamento sottostante, dove alcune chiodature possono trarre in inganno. Era stato quindi loro detto di salire più sopra per ritrovare il percorso corretto. Una terza cordata di due rocciatori, che si era invece attardata nella progressione ed era ancora a un paio di tiri dalla Cengia Grande, ha successivamente chiesto il supporto di una squadra, vista la presenza di nebbia e le previsioni di maltempo per le ore successive. L’elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha quindi imbarcato due soccorritori e li ha calati con un verricello di 15 metri sulla vetta della Grande. Da lì i tecnici hanno raggiunto i primi quattro scalatori, L.B., 32 anni, di Seveso (MB), A.M., 32 anni di Riva del Garda (TN), F.L., 48 anni, di Lainate (MI), e J.K., 32 anni, austriaco – risaliti sulla Cengia Grande e fermatisi lì come loro consigliato – attrezzando con corde un tratto innevato e scavando degli scalini per agevolare il passaggio a ritroso. Uno dei soccorritori è quindi andato incontro alla terza cordata, allestendo una sosta sulla verticale e aiutando il primo rocciatore uscito in cengia a recuperare il compagno, e con i due, F.P., 64 anni, di Lainate (MI) e G.F., 36 anni, di Darfo (BS), si è poi ricongiunto al resto del gruppo. I soccorritori e i sei alpinisti si sono spostati sulla normale e hanno iniziato la discesa dalla Grande arrivando alla Chiesetta alla base della parete alle 2. Alle 20.30 era inoltre scattato l’allarme per una turista di origini cinesi di 51 anni, che si era separata dal marito durante il giro delle Tre Cime e non era più rientrata. La donna è stata ritrovata da una squadra del Soccorso alpino di Auronzo portatasi in fuoristrada nella Zona di Forcella Lavaredo e poi scesa a piedi per controllare nella nebbia, ed è stata riaccompagnata al Rifugio Auronzo.
logo

Related posts

COVID-19: SCENDONO A 10 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SCENDONO A 10 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi due giorni”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo da 15 a 10 casi (-5). Le persone in quarantena (isolamento...

MALAGO’ RIELETTO PRESIDENTE CONI. I COMPLIMENTI DI ZAIA.

MALAGO' RIELETTO PRESIDENTE CONI. I COMPLIMENTI DI ZAIA.

Giovanni Malagò è stato confermato alla guida del CONI per il prossimo quadriennio. Malagò, in carica dal 19 febbraio 2013, è stato rieletto a larga maggioranza dal Consiglio Nazionale che si è riunito questa mattina a Milano, al Tennis Club Bonacossa, dove – 75 anni fa (precisamente il 27...

COVID-19: SCENDONO A 15 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SCENDONO A 15 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi due giorni”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 19 a 15 casi (-4). Le persone in quarantena...

Olimpiadi 2026: prosegue il confronto tra territori e Governo

Olimpiadi 2026: prosegue il confronto tra territori e Governo

Territori e governo collaboreranno e si confronteranno costantemente in tema di interventi infrastrutturali in vista delle Olimpiadi invernali 2026: la conferma è arrivata dalla riunione che si è tenuta oggi a Verona, presso gli uffici della Fiera, alla presenza del vice ministro delle...

SAN VITO DI CADORE: PROSEGUONO LE ATTIVITA’ ANAS PER IL COMPLETAMENTO DELL’ITER APPROVATIVO DEL PROGETTO DELLA VARIANTE

SAN VITO DI CADORE: PROSEGUONO LE ATTIVITA’ ANAS PER IL COMPLETAMENTO DELL’ITER APPROVATIVO DEL PROGETTO DELLA VARIANTE

Proseguono le attività di Anas (Gruppo FS Italiane) per il completamento dell'iter approvativo del progetto del miglioramento dell'attraversamento dell'abitato di San Vito di Cadore, dopo che il Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche ha rigettato la richiesta di sospensiva avanzata in sede...

METEO. PREVISTE PRECIPITAZIONI CONSISTENTI NELLA NOTTE DI DOMANI.

METEO. PREVISTE PRECIPITAZIONI CONSISTENTI NELLA NOTTE DI DOMANI.

Le previsioni meteorologiche del Veneto segnalano tra il pomeriggio di domani (martedì 11 maggio) e il mattino di mercoledì 12 tempo a tratti perturbato con precipitazioni diffuse e quantitativi anche consistenti o localmente abbondanti sulle zone centro-occidentali della regione. In particolare...

COVID-19: SCENDONO A 19 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SCENDONO A 19 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questo fine settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 34 a 19 casi (-15). Le persone in quarantena...

VALANGA PASSO DELLA SENTINELLA, UN COINVOLTO

VALANGA PASSO DELLA SENTINELLA, UN COINVOLTO

Comelico Superiore (BL), 08 - 05 - 21 Alle 10.40 la Centrale del Suem è stata allertata da alcuni testimoni, che avevano visto scendere una valanga sul Passo della Sentinella, con uno scialpinista trascinato a valle. Sul posto il Pelikan, che ha individuato la persona rimasta per fortuna sopra...

VALANGA SULLA TOFANA DI ROZES

VALANGA SULLA TOFANA DI ROZES

Cortina d'Ampezzo (BL), 08 - 05 - 21 Passate le 9 una valanga si è staccata dalla Tofana di Rozes, 200 metri circa sopra il Rifugio Giussani. Al momento erano presenti diversi scialpinisti, tra i quali una donna che è stata travolta. Scattato l'allarme lanciato da testimoni, sul posto sta...