ATTENZIONE: Controlli sulle strade e nei rifugi da parte dei Carabinieri per tutto il weekend con l’operazione STATE A CASA

ATTENZIONE: Controlli sulle strade e nei rifugi da parte dei Carabinieri per tutto il weekend con l’operazione STATE A CASA

Legione Carabinieri Veneto
Comando Provinciale di Belluno

BELLUNO: OPERAZIONE “STATE A CASA”

Nella volontà di dare piena attuazione alle recenti disposizioni tese a contrastare la diffusione del virus COVID-19, a partire da domani e per tutto il week-and, il Comando Provinciale dei Carabinieri, sotto il coordinamento della locale Prefettura ed in piena collaborazione con le altre Forze di Polizia, realizzerà un capillare servizio di controllo del territorio provinciale battendo a tappeto la viabilità primaria e secondaria, sfruttando anche l’ausilio degli elicotteri del 14 Elinucleo Carabinieri. L’attività che inizierà alle prime luci dell’alba di domani si protrarrà per le 72 ore successive e avrà come scopo primario l’attuazione di un dispositivo di sicurezza teso ad intercettare tutti i contravventori delle disposizioni appena emanate, applicando le sanzioni previste.
Non verrà tralasciato nulla. Disposte pattuglie di Carabinieri Rocciatori per il controllo di rifugi e malghe e luoghi più impervi, ove i più sfacciati, potrebbero pensare di trascorrere il fine settimana, lontani dalle proprie abituali residenze. Anche le strade secondarie e gli accessi alla Provincia meno frequentati (passo san Boldo – passo S.Osvaldo – Passo loc. Forcelletto di Seren del Grappa) saranno oggetto di specifici controlli
Il dispositivo che potrà contare su circa 140 pattuglie dell’Arma territoriale, nonché del supporto di un Team Operativo di Supporto, con prerogative di antiterrorismo, e di 2 Squadre Operative Speciali, che sono altamente specializzate nei controlli urbani e in ambienti rurali, ha le potenzialità per intercettare buona parte dei trasgressori al D.P.C.M. del 12 marzo 2020, che appunto, ha ribadito la necessità di stare a casa, inibendo moltissime attività e chiudendo tutti gli esercizi di ristorazione ed alberghiera e buna parte delle attività di commercio, fatte salve quelle che si occupano della vendita di beni e servizi primari.
L’intera attività e tesa ad invogliare il cittadino a stare a casa, piuttosto che fuori dai propri domicili/residenze in spregio del bene comune.

Belluno, 12 Marzo 2020

logo

Related posts

Marmolada: 11 dispersi sono italiani, otto stranieri.

Marmolada: 11 dispersi sono italiani, otto stranieri.

Si aggrava di ora in ora il bilancio della tragedia della Marmolada. Sono diciannove i dispersi e otto i feriti, di cui due in gravi condizioni, mentre quattro dei sei morti per ora accertati sono stati identificati. Si tratta di tre italiani, tra cui due guide alpine della provincia di...

“Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” a SANTO STEFANO E SAN VITO DI CADORE nel week-end del 9 e 10 luglio

"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” a SANTO STEFANO E SAN VITO DI CADORE nel week-end del 9 e 10 luglio

Gli Ambulanti di Forte dei Marmi: le bancarelle del mercato di qualità più famoso d’Italia tornano finalmente dopo una lunga attesa nel CADORE, a grandissima richiesta, con tutto il meglio del Made in Italy artigianale e le ultime tendenze della moda. Le ormai mitiche “boutique a cielo aperto”...

CORTINA D’AMPEZZO: INCONTRO CON I VERTICI ANAS SULLE OPERE IN CORSO

CORTINA D'AMPEZZO: INCONTRO CON I VERTICI ANAS SULLE OPERE IN CORSO

Valanga in Marmolada: 8 persone ferite e 5 senza vita

Valanga in Marmolada: 8 persone ferite e 5 senza vita

Rocca Pietore (BL), 03 - 07 - 22 È purtroppo ancora provvisorio il bilancio delle vittime e dei feriti, a seguito del distacco del seracco dalla calotta sommitale del ghiacciaio della Marmolada, sotto Punta Rocca. Una valanga di neve, ghiaccio e roccia che nel suo passaggio ha coinvolto anche...

Molti interventi del Soccorso Alpino oggi sabato 02 luglio 22

Molti interventi del Soccorso Alpino oggi sabato 02 luglio 22

Verso le 9.20 la Centrale del Suem è stata allertata da un escursionista che, partito dal Rifugio Giussani per raggiungere la cima della Tofana di Rozes, lungo la normale aveva perso la traccia spostandosi sempre più verso sinistra, fino a rimanere incrodato, impossibilitato a tornare sui propri...

SOCCORSO INFORTUNIO A MALGA OMBRETTA

SOCCORSO INFORTUNIO A MALGA OMBRETTA

Primo intervento per l'elicottero di Dolomiti Emergency a Fiames, a seguito della richiesta di aiuto per la gestrice di Malga Ombretta, 65 anni, di Rocca Pietore (BL), che a seguito di una caduta lamentava dolori alla schiena. Atterrati a Pian Ombretta, personale medico e tecnico di elisoccorso...

PARTITO IL SECONDO ELICOTTERO A SERVIZIO DELLA CENTRALE SUEM 118 PER LUGLIO E AGOSTO

PARTITO IL SECONDO ELICOTTERO A SERVIZIO DELLA CENTRALE SUEM 118 PER LUGLIO E AGOSTO

È decollato questa mattina, dall'elisuperficie di Fiames a #Cortina, il secondo #elicottero a servizio della Centrale SUEM 118 per i mesi di luglio e agosto per interventi di Emergenza-Urgenza in ulss Dolomiti. Un servizio in più per i residenti e i turisti, nei mesi di maggior afflusso in...

Intervento al Rifugio Giussani a Cortina

Intervento al Rifugio Giussani a Cortina

Cortina d'Ampezzo (BL), 30 - 06 - 22 Attorno alle 16 una squadra del Soccorso alpino della Guardia di finanza Cortina è intervenuta lungo il sentiero numero 403, che porta al Rifugio Giussani, a seguito dell'infortunio di un'escursionista 38enne tedesca, scivolata poco sotto la struttura...

Oggi ben due interventi a Cortina del Soccorso Alpino

Oggi ben due interventi a Cortina del Soccorso Alpino

Cortina d'Ampezzo (BL), 30 - 06 - 22 Alle 11.50 circa una squadra del Soccorso alpino di Cortina è stata attivata, per recarsi al Rifugio Fanes poiché un'escursionista era stata colta da malore. La 48enne di San Vito di Cadore (BL) è stata raggiunta in fuoristrada, caricata a bordo e...