INTERVENTI A SANTO STEFANO DI CADORE (BL). BOTTACIN: “INVESTITI 600 MILA EURO PER LA SICUREZZA IDRAULICA DI CAMPOLONGO”

INTERVENTI A SANTO STEFANO DI CADORE (BL). BOTTACIN: “INVESTITI 600 MILA EURO PER LA SICUREZZA IDRAULICA DI CAMPOLONGO”

Tra i diversi lavori di recente eseguiti dal Genio Civile di Belluno in Cadore, è stato realizzato anche quello a valle del ponte sul fiume Piave, di collegamento dell’abitato di Campolongo a Santo Stefano di Cadore, resosi necessario a seguito di ripetute intense precipitazioni.

“Con questo intervento, per il quale abbiamo investito 600 mila euro – spiega l’assessore regionale alla difesa del suolo, Gianpaolo Bottacin – è stata ripristinata la funzionalità di una serie di opere idrauliche esistenti,  costituite da rivestimenti di sponda con paramento in pietrame a faccia vista in più punti fortemente danneggiati, sia in sinistra sia in destra orografica, con sifonamento delle fondazioni e del materasso realizzato al piede di una briglia di monte”.
In particolare le opere realizzate si possono riassumere in un materasso in massi da scogliera sotto la briglia di monte, tre opere trasversali in massi da scogliera finalizzate a  stabilizzare l’alveo, la protezione delle fondazioni in sinistra e destra orografica con materasso in massi da scogliera, il rivestimento delle fondazioni completamente erose in sinistra e destra orografica, alcuni lavori di pulizia degli argini dalla vegetazione ripariale infestante, la demolizione e ricostituzione del rivestimento deteriorato.

“Il lavoro di ripristino e di miglioramento della funzionalità delle opere esistenti – sottolinea Bottacin – rappresenta uno dei punti di forza del lavoro delle nostre strutture regionali, che hanno l’obiettivo di mantenere in piena efficienza oltre un secolo di storia di costante lavoro nel regimare e rendere più sicuri gli attraversamenti degli abitati collocati in aree sensibili dal punto di vista idraulico, contribuendo con la loro opera a mantenere sul territorio un presidio umano importante, anche per garantire una maggior sicurezza attraverso un controllo costante in caso, ad esempio, di eventi meteorologici significativi”.

“Anche questo lavoro, come molti altri che stiamo realizzando in Cadore – conclude l’assessore – , rientra nel piano da 2,7 miliardi  di euro che abbiamo predisposto per la sicurezza idrogeologica del Veneto e di cui abbiamo già svolto o stiamo completando interventi per 900 milioni. La coperta, a causa dei tagli statali, è  sempre più  corta e proprio per questo noi continuiamo a battagliare con il governo centrale affinché ci vengano garantite le risorse almeno per opere come queste, fondamentali per la sicurezza dei cittadini”.

logo

Related posts

Marmolada: 11 dispersi sono italiani, otto stranieri.

Marmolada: 11 dispersi sono italiani, otto stranieri.

Si aggrava di ora in ora il bilancio della tragedia della Marmolada. Sono diciannove i dispersi e otto i feriti, di cui due in gravi condizioni, mentre quattro dei sei morti per ora accertati sono stati identificati. Si tratta di tre italiani, tra cui due guide alpine della provincia di...

“Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” a SANTO STEFANO E SAN VITO DI CADORE nel week-end del 9 e 10 luglio

"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” a SANTO STEFANO E SAN VITO DI CADORE nel week-end del 9 e 10 luglio

Gli Ambulanti di Forte dei Marmi: le bancarelle del mercato di qualità più famoso d’Italia tornano finalmente dopo una lunga attesa nel CADORE, a grandissima richiesta, con tutto il meglio del Made in Italy artigianale e le ultime tendenze della moda. Le ormai mitiche “boutique a cielo aperto”...

CORTINA D’AMPEZZO: INCONTRO CON I VERTICI ANAS SULLE OPERE IN CORSO

CORTINA D'AMPEZZO: INCONTRO CON I VERTICI ANAS SULLE OPERE IN CORSO

Valanga in Marmolada: 8 persone ferite e 5 senza vita

Valanga in Marmolada: 8 persone ferite e 5 senza vita

Rocca Pietore (BL), 03 - 07 - 22 È purtroppo ancora provvisorio il bilancio delle vittime e dei feriti, a seguito del distacco del seracco dalla calotta sommitale del ghiacciaio della Marmolada, sotto Punta Rocca. Una valanga di neve, ghiaccio e roccia che nel suo passaggio ha coinvolto anche...

Molti interventi del Soccorso Alpino oggi sabato 02 luglio 22

Molti interventi del Soccorso Alpino oggi sabato 02 luglio 22

Verso le 9.20 la Centrale del Suem è stata allertata da un escursionista che, partito dal Rifugio Giussani per raggiungere la cima della Tofana di Rozes, lungo la normale aveva perso la traccia spostandosi sempre più verso sinistra, fino a rimanere incrodato, impossibilitato a tornare sui propri...

SOCCORSO INFORTUNIO A MALGA OMBRETTA

SOCCORSO INFORTUNIO A MALGA OMBRETTA

Primo intervento per l'elicottero di Dolomiti Emergency a Fiames, a seguito della richiesta di aiuto per la gestrice di Malga Ombretta, 65 anni, di Rocca Pietore (BL), che a seguito di una caduta lamentava dolori alla schiena. Atterrati a Pian Ombretta, personale medico e tecnico di elisoccorso...

PARTITO IL SECONDO ELICOTTERO A SERVIZIO DELLA CENTRALE SUEM 118 PER LUGLIO E AGOSTO

PARTITO IL SECONDO ELICOTTERO A SERVIZIO DELLA CENTRALE SUEM 118 PER LUGLIO E AGOSTO

È decollato questa mattina, dall'elisuperficie di Fiames a #Cortina, il secondo #elicottero a servizio della Centrale SUEM 118 per i mesi di luglio e agosto per interventi di Emergenza-Urgenza in ulss Dolomiti. Un servizio in più per i residenti e i turisti, nei mesi di maggior afflusso in...

Intervento al Rifugio Giussani a Cortina

Intervento al Rifugio Giussani a Cortina

Cortina d'Ampezzo (BL), 30 - 06 - 22 Attorno alle 16 una squadra del Soccorso alpino della Guardia di finanza Cortina è intervenuta lungo il sentiero numero 403, che porta al Rifugio Giussani, a seguito dell'infortunio di un'escursionista 38enne tedesca, scivolata poco sotto la struttura...

Oggi ben due interventi a Cortina del Soccorso Alpino

Oggi ben due interventi a Cortina del Soccorso Alpino

Cortina d'Ampezzo (BL), 30 - 06 - 22 Alle 11.50 circa una squadra del Soccorso alpino di Cortina è stata attivata, per recarsi al Rifugio Fanes poiché un'escursionista era stata colta da malore. La 48enne di San Vito di Cadore (BL) è stata raggiunta in fuoristrada, caricata a bordo e...