Recuperati alpinisti polacchi sul Pilastro della Tofana a Cortina d’Ampezzo

Recuperati alpinisti polacchi sul Pilastro della Tofana a Cortina d’Ampezzo

Cortina d’Ampezzo (BL), 17 – 09 – 16
Ieri sera poco prima delle 22 due alpinisti bloccati sul Pilastro della Tofana di Rozes hanno chiamato il 118. Messi subito in contatto con il Soccorso alpino di Cortina, parlando in inglese i due rocciatori avevano spiegato che erano stati investiti dal temporale e si trovavano a due tiri dall’uscita dello Spigolo. Una decina di soccorritori è quindi risalita a piedi, caricando l’attrezzatura sulla teleferica del Rifugio Giussani, per proseguire lungo il percorso di rientro delle vie. Arrivati sulla verticale al punto in cui in teoria dovevano trovarsi, due soccorritori si sono calati per un centinaio di metri. In realtà gli scalatori erano molto più sotto, a quasi tre tiri di distanza. Poiché la situazione presentava grossi rischi, con visibilità ridotta dalla nebbia e la nevicata in corso, alle 3 le squadre sono rientrate – dopo aver contattato gli alpinisti per sincerarsi che fossero in un punto riparato e avvertirli – per riprendere la salita alle 6, mentre il maltempo persistente impediva l’intervento dell’elicottero. Tornati sulla verticale, i soccorritori si sono nuovamente calati e li hanno raggiunti, a circa 250 metri dall’uscita. Stavano bene, pur infreddoliti, e avevano trovato riparo sotto un tetto di roccia. Spostati in un punto maggiormente accessibile, non appena si è aperto un varco tra le nuvole, l’eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore è riuscita ad avvicinarsi alla parete e a sbarcare con un verricello il tecnico di elisoccorso a 2.800 metri di quota. Recuperati, i due rocciatori (26 e 38 anni di nazionalità polacca) sono stati trasportati illesi al Rifugio Dibona. L’elicottero è poi tornato a riprendere i soccorrirori in parere, mentre il resto della squadra rientrava a piedi. Dal loro racconto, i due alpinisti stavano scalando la via Spigolo Sam, quando avevano sbagliato tracciato e si erano dovuti calare per raggiungere il tetto, dove sono stati poi raggiunti dai soccorrirori. Le operazioni si sono chiuse alle 13.
logo

Related posts

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

SOCCORSA ESCURSIONISTA PER SFINIMENTO Attorno alle 18.20 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Val Giralba, per una escursionista sfinita dalla stanchezza. La 43enne di Ferrara, che stava scendendo assieme al marito lungo il sentiero numero 103, all'altezza del...

È DELLA REPUBBLICA CECA L’XI DOLOMITI RESCUE RACE

È DELLA REPUBBLICA CECA L'XI DOLOMITI RESCUE RACE

Quindici minuti dopo le 11 - a 2 ore 13 minuti dalla  partenza -  la squadra della Repubblica Ceca ha conquistato l'XI Dolomiti Rescue Race. A seguire sul secondo gradino del podio il team della Val Brembana a 2 ore e 14 minuti, terza una squadra della Slovenia a 2 ore e 15 minuti. Il maltempo...

FESTA DEI NONNI CON I CARABINIERI A CORTINA D’AMPEZZO

FESTA DEI NONNI CON I CARABINIERI A CORTINA D'AMPEZZO

Arrivare a scuola pensando di preparare qualche lavoretto per i nonni, in attesa della loro festa di domenica, e ritrovarsi una sorpresa: dei nonni speciali con l'uniforme dei Carabinieri in congedo che ti danno il benvenuto con un gran sorriso. È stata grande l'emozione dei bambini della Scuola...

SOCCORSA COPPIA DI ESCURSIONISTI IN DIFFICOLTÀ A CORTINA D’AMPEZZO

SOCCORSA COPPIA DI ESCURSIONISTI IN DIFFICOLTÀ A CORTINA D'AMPEZZO

Attorno alle 12 la Centrale del Suem è stata allertata da due escursionisti in difficoltà sotto Forcella Marcuoira. I due, un ragazzo e una ragazza di 25 e 23 anni di Chioggia (VE), stavano risalendo il sentiero numero 216 in direzione del Rifugio Vandelli, quando si sono trovati in un tratto...

SOCCORSO ESCURSIONISTA AFFATICATO SUL LAGAZUOI

SOCCORSO ESCURSIONISTA AFFATICATO SUL LAGAZUOI

Attorno alle 15.30 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Cortina, per un escursionista tedesco affaticato durante la discesa dal Lagazuoi. Il 75enne tedesco, che si trovava con altre due persone 400 metri sopra il passo Falzarego, è stato raggiunto in fuoristrada sulla pista...

Donne, cuore e menopausa: incontro per la giornata mondiale del cuore, iniziativa il 28 settembre alle 18.00

Donne, cuore e menopausa: incontro per la giornata mondiale del cuore, iniziativa il 28 settembre alle 18.00

In occasione della Giornata mondiale del Cuore, l’Ulss Dolomiti ha aderito all’iniziativa della Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, dedicata alle malattie cardiovascolari proponendo un incontro sul tema Donne e menopausa: prevenzione della malattia...

INFORTUNIO AL BIKE PARK DI CORTINA

INFORTUNIO AL BIKE PARK DI CORTINA

Attorno alle 14.40 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Cortina per un ragazzo caduto dalla mountain bike, lungo la pista di downhill del Bike Park di Socrepes. Una squadra del Soccorso alpino della Guardia di Finanza ha quindi raggiunto in fuoristrada il 27enne di Sansepolcro...

DOLOMITI RESCUE RACE, AL VIA L’ XI EDIZIONE

DOLOMITI RESCUE RACE, AL VIA L’ XI EDIZIONE

Competizione tecnica e momento di ritrovo internazionale, il primo ottobre torna la Dolomiti Rescue Race. Alla presenza del sindaco Giuseppe Casagrande e del vicecapo del Soccorso alpino di Pieve di Cadore, nonché ideatore dell’evento, Marco Da Col, questa mattina nella sala consiliare del...

Declino cognitivo: agire AttivaMente! Incontro online giovedì 22 settembre alle ore 18.

Declino cognitivo: agire AttivaMente! Incontro online giovedì 22 settembre alle ore 18.

In occasione della 29^ Giornata Mondiale dell’Alzheimer, l’Ulss1 Dolomiti propone un incontro online che si terrà in Google Meet il 22 settembre 2022 alle ore 18.00 con la neurologa Roberta Padoan del Centro Decadimento Cognitivo e Demenze. Il tema dell’incontro sarà: Declino cognitivo: agire...