Cani molecolari: 4 giorni di mantrailing a Rocca Pietore

Cani molecolari: 4 giorni di mantrailing a Rocca Pietore

Rocca Pietore (BL), 06 – 09 – 16
Ormai tutti li conoscono come cani molecolari, in realtà la disciplina cinofila applicata nella ricerca delle persone scomparse è il mantrailing – da man, uomo, e trail, traccia percorso – e ci si affida al potente tartufo dei cani addestrati a seguire il ‘percorso dell’uomo’ segnato dalle sue particelle corporali, tracce uniche per ogni singolo individuo, personali come un’impronta digitale. Dal primo al 4 settembre scorsi Rocca Pietore ha ospitato una 4 giorni di mantrailing, esercitazioni sul campo e incontri con i soccorritori organizzati in tutte le regioni italiane dal Cnsas per approfondire la conoscenza e facilitare l’impiego di questa speciale unità cinofila. In Italia, il Cnsas ha 10 cani molecolari operativi a livello nazionale e regionale, 5 erano presenti a Rocca Pietore, compresa l’unità cinofila appartenente al Soccorso alpino e speleologico del Veneto, che ha ottenuto proprio in questi giorni l’operatività: Danilo, il conduttore, e Magoo, il suo Bloodhound o Cane di Sant’Uberto. Oltre ai 5 cani adulti già brevettati, hanno partecipato all’addestramento anche 5 cuccioli. Tra le razze canine utilizzate di preferenza, i grandi Bloodhound, ma anche i Segugi Bavaresi, di taglia più contenuta. Durante le giornate cani e conduttori hanno preso parte ai momenti addestrativi assieme a figuranti messi a disposizione dal Soccorso alpino della Val Pettorina e a scambi e confronti con capi e vicecapi, conduttori di altre unità cinofile, direttori delle operazioni di ricerca. Presente anche il coordinatore nazionale dei cani molecolari Paolo Cortelli Panini, responsabile nazionale veterinario dei cani del Cnsas. Le unità cinofile presenti provenivano da Calabria, Sardegna, Marche, Toscana, Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Veneto. Prossimi appuntamenti dal 4 al 9 ottobre a Castelnuovo di Garfagnana (LU) e i primi di novembre in Calabria.

 


danilo_magoo-2IMG-20160905-WA0032IMG-20160905-WA0031

Related posts

METEO. STATO DI ATTENZIONE SINO A LUNEDÌ 20 MAGGIO.

METEO. STATO DI ATTENZIONE SINO A LUNEDÌ 20 MAGGIO.

In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, come da Avviso di condizioni meteo avverse emesso oggi, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del...

Cortina 2021 sostiene la Fondazione Dolomiti UNESCO

Cortina 2021 sostiene la Fondazione Dolomiti UNESCO

Cortina e Dolomiti, un binomio indissolubile. Anche per questo non poteva mancare il sostegno di Fondazione Cortina 2021 a Fondazione Dolomiti UNESCO, l’ente che svolge un fondamentale ruolo di coordinamento per l’armonizzazione delle politiche di gestione del bene dichiarato da UNESCO...

Consiglio comunale a Cortina d'Ampezzo

DICHIARATO STATO DI ATTENZIONE PER CRITICITA’ IDROGEOLOGICA E VENTO FORTE

DICHIARATO STATO DI ATTENZIONE PER CRITICITA’ IDROGEOLOGICA E VENTO FORTE

Una nuova fase di maltempo sta per interessare il Veneto, con previsioni elaborate da Arpav che indicano precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, anche intenso, soprattutto tra le ore centrali di domani e il pomeriggio di domenica 12 maggio. Il tutto sarà...

COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO: AVVISO RICEVIMENTO PROPOSTA DI SPONSORIZZAZIONE

COMUNE DI CORTINA D'AMPEZZO: AVVISO RICEVIMENTO PROPOSTA DI SPONSORIZZAZIONE

SOCCORSO ALPINO E SPELEOLOGICO VENETO: DUE INTERVENTI SULLA NEVE

SOCCORSO ALPINO E SPELEOLOGICO VENETO: DUE INTERVENTI SULLA NEVE

Belluno, 07 - 05 - 19 Attorno alle 12.15 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione dello Spiz Mondeval, nel comune di San Vito di Cadore, dove una scialpinista che stava scendendo con altre 4 persone, messo male un piede, si era procurata un probabile trauma alla...

ISOLATI DALLA NEVE, IL SOCCORSO ALPINO CONSEGNA MEDICINALI CON GLI SCI A VODO DI CADORE

ISOLATI DALLA NEVE, IL SOCCORSO ALPINO CONSEGNA MEDICINALI CON GLI SCI A VODO DI CADORE

Vodo di Cadore (BL), 29 - 04 - 19 Questa mattina attorno alle 10 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato per portare alcuni medicinali a un uomo, rimasto isolato con la moglie nella propria casera a seguito della nevicata. Una squadra è partita dall'abitato di Vodo di Cadore...

Incidente stradale in galleria Ospitale di Cadore

Incidente stradale in galleria Ospitale di Cadore

COMUNICATO STAMPA Personale di questo Comando è intervenuto in data odierna, alle ore 8:30 circa, per incidente stradale nella galleria che si trova dopo l'abitato di Ospitale di Cadore in direzione Pieve di Cadore. Si è trattato di uno scontro frontale tra 2 autovetture, sul posto le...

CORTINA D’AMPEZZO: RECUPERATA COPPIA IN DIFFICOLTÀ

CORTINA D'AMPEZZO: RECUPERATA COPPIA IN DIFFICOLTÀ

Cortina d'Ampezzo (BL), 24 - 04 - 19 Attorno alle 14 il Soccorso alpino di Cortina è intervenuto in aiuto di una coppia di ragazzi sardi, lui di 26 lei di 19 anni, sotto le Cinque Torri. I due avevano lasciato la strada d'estate carrozzabile al bivio per salire al Rifugio, ma dopo un...