Hockey, Nazionale italiana a Cortina per le Qualificazioni ai XXIII Giochi Olimpici Invernali 2018

Hockey, Nazionale italiana a Cortina per le Qualificazioni ai XXIII Giochi Olimpici Invernali 2018

Nel Torneo, organizzato dalla F.I.S.G. con la collaborazione del Comune e della SG Cortina, gli Azzurri affronteranno Serbia, Olanda e Gran Bretagna.

Le gare del Round 2 dall11 al 14 febbraio 2016 allo Stadio Olimpico del Ghiaccio. Per la squadra di Mair convocato Alex Gellert, difensore della SG Cortina.

La conferenza stampa di presentazione del Torneo è prevista mercoledì 10 febbraio

CORTINA D’AMPEZZO, 6 FEBBRAIO 2016 — «Poter ospitare una manifestazione di questa caratura è un altro grandissimo successo per Cortina, e possiamo esserne davvero orgogliosi. Questa è unulteriore conferma della bontà del lavoro fatto e della credibilità conquistata, e ringrazio la Federazione per aver creduto in noi. Il Torneo di pre-qualificazione è infatti un momento molto importante per la nostra località anche in vista della preparazione dei Mondiali del 2021, e far sì che si svolgano queste gare è un regalo stupendo anche per i giovani e per tutti gli sportivi. Sono certo che, con la solita collaborazione di tutti, sapremo far fare bella figura alla nostra Cortina». Così ha dichiarato il Sindaco ampezzano Andrea Franceschi in merito all’evento sportivo della prossima settimana.

ANCORA GRANDE SPORT MONDIALE — La Regina delle Dolomiti, dall11 al 14 febbraio allo Stadio Olimpico del Ghiaccio, si prepara ad ospitare nuovamente il grande Sport mondiale. La prossima settimana sarà infatti la volta dell’Hockey su ghiaccio e delle partite di Qualificazione alle Olimpiadi invernali di PyeongChang (Corea del Sud), che si terranno dal 9 febbraio al 25 febbraio 2018. Con la Nazionale Italiana di Stefan Mair si sfideranno Serbia, Olanda e Gran Bretagna e per il pubblico, insomma, sarà unaltra occasione di vivere un’esperienza sportiva di altissimo livello. In palio un posto solo per il girone finale di qualificazione che si disputerà dal 1º al 4 settembre 2016.

10 FEBBRAIO, LA CONFERENZA STAMPA — Il Presidente della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio, Andrea Gios, insieme con il Sindaco di Cortina Andrea Franceschi, saranno gli ospiti della conferenza stampa di presentazione del Torneo di qualificazione olimpica. L’incontro si terrà a Cortina d’Ampezzo, mercoledì 10 febbraio 2016 alle ore 12 presso l’Hotel Cristallo, in via R. Menardi, 42.

IL CALENDARIO — L’11 febbraio, giovedì, alle ore 20.45 sarà la volta di Italia-Serbia, poi la Nazionale si batterà contro l’Olanda il 13 febbraio, ancora alle 20.45. Ultima partita per gli Azzurri domenica 14, contro la Gran Bretagna, e sempre alle ore 20.45. Gli altri match: Gran Bretagna-Olanda (11 febbraio ore 17), Serbia-Gran Bretagna (13 febbraio ore 17) e Olanda-Serbia (14 febbraio alle 17). Le partite saranno in diretta su RAI Sport 2 e Premier Sport, emittente d’Oltremanica, che però trasmetterà soltanto le partite della nazionale britannica.

LA NAZIONALE ITALIANA — Nel caso di passaggio del turno lItalia, quale migliore qualificata dellintero 2° round, sarebbe inserita nel Girone Finale F che annovera le Nazionali di Norvegia (paese ospitante), Francia e Kazakistan. Nel girone norvegese solo la prima qualificata passerà definitivamente alle Olimpiadi. Fra i convocati della nostra Nazionale spicca il nome di Alex Gellert, difensore della Sportivi Ghiaccio Cortina.

F.I.S.G., COMUNE E HOCKEY CORTINA — Il Torneo internazionale è organizzato dalla F.I.S.G. – Federazione Italiana Sport Ghiaccio in collaborazione con il Comune di Cortina e lHockey Cortina. E sono proprio il Presidente della F.I.S.G. Andrea Gios e il vicepresidente Tommaso Teofoli a ribadire la loro soddisfazione per la scelta di Cortina come ospite delle gare internazionali: «Siamo davvero molto contenti di questa votazione ed è un grande traguardo essere riusciti a portare questo evento a Cortina. Un grazie particolare al Comune, con cui siamo sicuri di organizzare un appuntamento spettacolare e memorabile».

HOCKEY CORTINA — Dello stesso tenore il commento del Presidente della SG Cortina Lorenzo Lacedelli, che dichiara: «È un onore per la nostra società essere stata coinvolta nell’organizzazione di questo prestigioso evento. Un torneo Internazionale così importante è il giusto coronamento del percorso fatto in questi ultimi anni in collaborazione con Comune e Se.Am. Cortina — conclude Lacedelli — è indubbiamente la location adatta dove respirare il vero spirito Olimpico».

Photo credit: www.fisg.it

Related posts

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

Seren del Grappa (BL), 16 - 07 - 18 Nemmeno la giornata di ricerche odierna ha portato qualche novità in merito alla scomparsa di Attilio Beghetto, allontanatosi dalla propria abitazione venerdì scorso senza dare più notizie di sé. Sette squadre a partire dalle 8 di questa mattina si sono...

Incendio abitazione Loc. Corlo

Incendio abitazione Loc. Corlo

COMUNICATO STAMPA VIGILI DEL FUOCO - Personale di questo comando del Distaccamento permanente di Feltre è intervenuto questa mattina alle 6:50 circa per l'incendio di un'abitazione in loc. Corlo sopra il lago omonimo. L'abitazione per cause ancora da accertare (pare si sia trattato del...

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha personalmente presentato stamane a Roma, prima al sottosegretario allo sport, Giancarlo Giorgetti e successivamente al presidente del CONI, Giovanni Malagò, lo studio di fattibilità, ufficialmente già inviato ieri, che accompagna la...

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

Il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia si trova a Roma per due significativi incontri istituzionali, con al centro la candidatura italiana alle Olimpiadi invernali del 2026. Alle ore 10, Zaia incontrerà a Palazzo Chigi il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo...

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

Dalle ore 10.30 di oggi Cortina è ufficialmente in corsa per ospitare le Olimpiadi invernali del 2026. A quell’ora, infatti, è stato notificato via PEC dall’amministrazione comunale cortinese al Coni il dossier che accompagna la candidatura della “Perla delle Dolomiti” a essere designata sede...

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

Cortina d'Ampezzo (BL), 02 - 07 - 18 Poco prima di mezzogiorno il 118 è stato allertato per un escursionista colto da malore sul sentiero nella zona delle Cascate di Fanes, a circa 1.480 metri di quota. Alcuni passanti erano stati richiamati dalle grida della compagna e, accorsi, avevano subito...

Muore colto da malore a gara di corsa in montagna

Muore colto da malore a gara di corsa in montagna

Livinallongo del Col di Lana (BL), 01 - 06 - 18 Questa mattina attorno alle 10.40 è scattato l'allarme per uno dei partecipanti alla gara di corsa in montagna Marmolada Historic Trail che si era sentito male all'altezza del muro di Porta Vescovo. L'uomo, partito con gli altri atleti da Passo...

Soccorso alpinista sul Campanil di Toro a Domegge di Cadore

Soccorso alpinista sul Campanil di Toro a Domegge di Cadore

Domegge di Cadore (BL), 30 - 06 - 18 Alle 15.30 circa il 118 è stato allertato per un alpinista infortunatosi sulle doppie di rientro da una via sul Campanil di Toro. Il rocciatore, che faceva parte di una cordata di tre, sulla penultima calata, a 2.100 metri di quota circa, aveva sbattuto un...

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

San Vito di Cadore (BL), 28 - 06 - 18 Ieri attorno alle 22 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato dal 118, poiché un'auto era stata rinvenuta fuori strada e non si trovava il conducente, un trentaquattrenne originario di Venezia. Il mezzo era caduto per una decina di metri...