COMUNICATO STAMPA del 12 gennaio 2016 della Sportivi Ghiaccio Cortina

COMUNICATO STAMPA del 12 gennaio 2016 della Sportivi Ghiaccio Cortina

Un meeting, due parole: squadra e vincere.
La prima, quasi sempre, va a braccetto con la seconda. Si, perché quando si è uniti e si è squadra, collettivo a tutti gli effetti, le soddisfazioni e i risultati arrivano di conseguenza. Così ieri i ragazzi, lo staff e il CDA della Sportivi Ghiaccio Hafro Cortina si sono riuniti in spogliatoio per fare il punto di una situazione che a qualcuno, al di fuori della società, è sfuggita di mano. Un incontro costruttivo che ha visto tutti stringersi forte attorno al coach John Parco confermando la fiducia da sempre riposta e i giocatori proteggersi l’un l’altro per cercare di sconfiggere insieme le infondate polemiche e gli immotivati malumori di cui si “chiacchierava” in questi ultimi giorni.
Non c’era niente da ricucire e nessuno è mai stato messo in discussione. L’intera società ha preso le distanze da alcuni comunicati non ufficiali scritti senza alcuna fonte attendibile, con roboanti titoli i quali seminavano discordie e antipatie all’interno di uno spogliatoio che è sempre stato compatto nonostante i risultati negativi.
La più che giustificata delusione di una squadra in difficoltà non è mai andata ad intaccare il progetto a lungo termine che la società si era proposta di perseguire già da alcune stagioni.
Ogni membro di questa storica franchigia si è assunto la propria porzione di responsabilità per l’andamento finora altalenante e ha ripromesso il massimo sforzo e la più strenua tenacia per cercare di riportare l’Hafro Cortina nel ruolo che le spetta, in prima persona il coach e il capitano Menardi.
La società, da parte sua, ha chiesto a tutti di alzare la soglia dell’impegno dal 100% al 120%, perché è ora di prendersi e soprattutto dare qualche soddisfazione in più agli appassionati e ai tifosi.
Ora come ora, risalire la classifica è l’unica cosa che conta.

Related posts

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

Seren del Grappa (BL), 16 - 07 - 18 Nemmeno la giornata di ricerche odierna ha portato qualche novità in merito alla scomparsa di Attilio Beghetto, allontanatosi dalla propria abitazione venerdì scorso senza dare più notizie di sé. Sette squadre a partire dalle 8 di questa mattina si sono...

Incendio abitazione Loc. Corlo

Incendio abitazione Loc. Corlo

COMUNICATO STAMPA VIGILI DEL FUOCO - Personale di questo comando del Distaccamento permanente di Feltre è intervenuto questa mattina alle 6:50 circa per l'incendio di un'abitazione in loc. Corlo sopra il lago omonimo. L'abitazione per cause ancora da accertare (pare si sia trattato del...

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha personalmente presentato stamane a Roma, prima al sottosegretario allo sport, Giancarlo Giorgetti e successivamente al presidente del CONI, Giovanni Malagò, lo studio di fattibilità, ufficialmente già inviato ieri, che accompagna la...

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

Il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia si trova a Roma per due significativi incontri istituzionali, con al centro la candidatura italiana alle Olimpiadi invernali del 2026. Alle ore 10, Zaia incontrerà a Palazzo Chigi il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo...

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

Dalle ore 10.30 di oggi Cortina è ufficialmente in corsa per ospitare le Olimpiadi invernali del 2026. A quell’ora, infatti, è stato notificato via PEC dall’amministrazione comunale cortinese al Coni il dossier che accompagna la candidatura della “Perla delle Dolomiti” a essere designata sede...

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

Cortina d'Ampezzo (BL), 02 - 07 - 18 Poco prima di mezzogiorno il 118 è stato allertato per un escursionista colto da malore sul sentiero nella zona delle Cascate di Fanes, a circa 1.480 metri di quota. Alcuni passanti erano stati richiamati dalle grida della compagna e, accorsi, avevano subito...

Muore colto da malore a gara di corsa in montagna

Muore colto da malore a gara di corsa in montagna

Livinallongo del Col di Lana (BL), 01 - 06 - 18 Questa mattina attorno alle 10.40 è scattato l'allarme per uno dei partecipanti alla gara di corsa in montagna Marmolada Historic Trail che si era sentito male all'altezza del muro di Porta Vescovo. L'uomo, partito con gli altri atleti da Passo...

Soccorso alpinista sul Campanil di Toro a Domegge di Cadore

Soccorso alpinista sul Campanil di Toro a Domegge di Cadore

Domegge di Cadore (BL), 30 - 06 - 18 Alle 15.30 circa il 118 è stato allertato per un alpinista infortunatosi sulle doppie di rientro da una via sul Campanil di Toro. Il rocciatore, che faceva parte di una cordata di tre, sulla penultima calata, a 2.100 metri di quota circa, aveva sbattuto un...

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

San Vito di Cadore (BL), 28 - 06 - 18 Ieri attorno alle 22 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato dal 118, poiché un'auto era stata rinvenuta fuori strada e non si trovava il conducente, un trentaquattrenne originario di Venezia. Il mezzo era caduto per una decina di metri...