A Cortina il 32° Campionato Italiano Vigili del fuoco di Sci

A Cortina il 32° Campionato Italiano Vigili del fuoco di Sci

CORTINA, 7 gennaio 2016 — Dopo il primo raduno nazionale nel 2010, i Campionati Italiani del 2012 e la Cittadinanza Onoraria del 2013, con il Campionato Italiano di Sci dei Vigili del fuoco continuerà — all’insegna della stima e della grande ammirazione — il profondo rapporto di collaborazione con la città di Cortina. La Regina delle Dolomiti ospiterà le gare dal 28 al 30 gennaio prossimi. Il programma prevede anche il 3° Campionato Italiano di Snowboard e il 2° Campionato Italiano di Sci Alpinismo.

PIÙ DI MILLE ATLETI — Alle competizioni parteciperanno circa 1.500 atleti, oltre 80 comandi provinciali e più di 100 rappresentative, che comprenderanno anche i volontari del Corpo Nazionale e professionisti e volontari delle province autonome di Trento e Bolzano e della Valle d’Aosta.

Il tripode dei Campionati verrà acceso dall’indimenticabile Maurilio De Zolt, campione olimpionico e sempre pompiere.

DISCIPLINE E PISTE — Lo Slalom Gigante si disputerà sulla pista “Olimpia” delle Tofane, su tracciati diversi per ogni categoria; lo sci nordico si svolgerà disputerà allo Sport Nordic Center di Fiames su un tracciato di 5 km, a tecnica libera; lo Sci Alpinismo si terrà in notturna sulla “Pista Normale” dalla località Rio Gere al Rifugio Faloria; gare dopo il tramonto anche per lo Snowboard, che si disputerà però sulla pista “Tondi” del Faloria con partenza a quota 2.280 e arrivo al Rifugio Faloria a quota 2.123 m slm.

IL SINDACO — «Quello che unisce i Vigili del fuoco e la nostra Comunità è un legame profondo che si è particolarmente rafforzato nel tempo — dichiara il Sindaco di Cortina d’Ampezzo Andrea Franceschi — , e l’apertura qui a Cortina di una nuova edizione di questo evento sportivo è per noi importante, perché conferma questo grande rapporto. Sono certo che ancora una volta Cortina saprà essere riconoscente, dimostrando il proprio affetto verso i nostri amati Vigili del fuoco».

Per ogni ulteriore informazione utile si rimanda ai siti web www.vigilfuoco.it/sitiVVF/belluno, e www.vigilfuocobelluno.it oppure al Comando Provinciale VV.F. di Belluno al n. 0437/940941

Related posts

ESONDATO ORSINA CHE HA INVASO STRADA DI COLLEGAMENTO TRA PIEVE E CALALZO DI CADORE. BOTTACIN: “ALLERTATI IMMEDIATAMENTE I SERVIZI FORESTALI E LA PROTEZIONE CIVILE”

ESONDATO ORSINA CHE HA INVASO STRADA DI COLLEGAMENTO TRA PIEVE E CALALZO DI CADORE. BOTTACIN: “ALLERTATI IMMEDIATAMENTE I SERVIZI FORESTALI E LA PROTEZIONE CIVILE”

Regione del Veneto Giunta Regionale Agenzia Veneto Notizie COMUNICATO STAMPA (AVN) – Venezia, 20 luglio 2018 “Ho allertato immediatamente i nostri servizi forestali e la protezione civile e sono in contatto anche con i vigili del fuoco provinciali, che garantiranno massimo...

Scoperta dalla Polizia di Stato una casa di prostituzione a San Vito di Cadore

Scoperta dalla Polizia di Stato una casa di prostituzione a San Vito di Cadore

Scoperta dalla Polizia di Stato una casa di prostituzione a San Vito di Cadore ed un altro appartamento a luci rosse a Jesolo Denunciati un cittadino italiano ed una cittadina cinese per sfruttamento della prostituzione La Polizia di Belluno all’esito di un’indagine coordinata dalla Procura di...

Interventi di oggi 19 luglio del Soccorso Alpino

Interventi di oggi 19 luglio del Soccorso Alpino

Belluno, 19 - 07 - 18 Poco prima delle 17 il 118 è stato allertato per un infortunio ad Auronzo di Cadore, precisamente sul sentiero numero 120 tra il Rifugio Carpi e Misurina. In aiuto di una escursionista, S.Q., 65 anni, di Bari, che si era procurata un probabile trauma alla caviglia è...

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

Seren del Grappa (BL), 16 - 07 - 18 Nemmeno la giornata di ricerche odierna ha portato qualche novità in merito alla scomparsa di Attilio Beghetto, allontanatosi dalla propria abitazione venerdì scorso senza dare più notizie di sé. Sette squadre a partire dalle 8 di questa mattina si sono...

Incendio abitazione Loc. Corlo

Incendio abitazione Loc. Corlo

COMUNICATO STAMPA VIGILI DEL FUOCO - Personale di questo comando del Distaccamento permanente di Feltre è intervenuto questa mattina alle 6:50 circa per l'incendio di un'abitazione in loc. Corlo sopra il lago omonimo. L'abitazione per cause ancora da accertare (pare si sia trattato del...

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha personalmente presentato stamane a Roma, prima al sottosegretario allo sport, Giancarlo Giorgetti e successivamente al presidente del CONI, Giovanni Malagò, lo studio di fattibilità, ufficialmente già inviato ieri, che accompagna la...

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

Il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia si trova a Roma per due significativi incontri istituzionali, con al centro la candidatura italiana alle Olimpiadi invernali del 2026. Alle ore 10, Zaia incontrerà a Palazzo Chigi il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo...

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

Dalle ore 10.30 di oggi Cortina è ufficialmente in corsa per ospitare le Olimpiadi invernali del 2026. A quell’ora, infatti, è stato notificato via PEC dall’amministrazione comunale cortinese al Coni il dossier che accompagna la candidatura della “Perla delle Dolomiti” a essere designata sede...

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

Cortina d'Ampezzo (BL), 02 - 07 - 18 Poco prima di mezzogiorno il 118 è stato allertato per un escursionista colto da malore sul sentiero nella zona delle Cascate di Fanes, a circa 1.480 metri di quota. Alcuni passanti erano stati richiamati dalle grida della compagna e, accorsi, avevano subito...