Torna a Lagazuoi EXPO Dolomiti la challenge fotografica più alta d’Italia in collaborazione con Instagramers Italia

Torna a Lagazuoi EXPO Dolomiti la challenge fotografica più alta d’Italia in collaborazione con Instagramers Italia

Immagini che ritagliano spicchi di realtà, giocando con luci e contrasti per documentare la bellezza delle montagne. Ma soprattutto, istantanee da condividere con una community più ampia. A Lagazuoi EXPO Dolomiti torna, per il secondo anno consecutivo, la mostra collettiva “Montagna che visione” dedicata al mondo di Instagram, in collaborazione con Instagramers Italia.

Il polo espositivo a 2.732 metri, sospeso tra l’Alta Badia e Cortina d’Ampezzo, inaugura l’estate ospitando, a partire dal 1° giugno i più bei contenuti di questa seconda edizione, raccolti tramite una open call. Proprio come nel 2023, Instagramers Italia (@weareigersit) e Lagazuoi EXPO Dolomiti (@lagazuoidolomiti) hanno lanciato una challenge aperta a tutti: c’è ancora tempo fino al 21 maggio per partecipare con uno o più contenuti fotografici, tra reel, video e foto, in grado di valorizzare al meglio la montagna. Il vernissage è in programma sabato 8 giugno.

“Fin dai tempi dei pionieri dell’alpinismo la montagna ha sempre attirato i fotografi. Intorno al tema si è costituito un patrimonio iconografico immenso, che in parte ha dato origine a fin troppi cliché: basti pensare alle cartoline” racconta Stefano Illing, ideatore del laboratorio e spazio espositivo Lagazuoi Expo Dolomiti. “Proviamo a rimescolare le carte facendo appello al pubblico e alla sua creatività, alla passione che anima chi viene quassù, è testimone di questa bellezza e non sa resistere alla tentazione di condividere questa emozione sui social. Moltiplichiamo i punti di vista, grazie a questa felice partnership con Instagramers Italia, per ottenere un caleidoscopio di immagini nuove”.

“L’anno scorso questa iniziativa ci ha regalato grandi soddisfazioni perciò, abbiamo voluto rinnovare questa proposta con Lagazuoi EXPO Dolomiti” ha spiegato Orazio Spoto, presidente dell’Associazione Instagramers Italia. “La passione per la montagna rimane costante, lo constatiamo ogni giorno nella community. Nel 2023 abbiamo verificato anche una tendenza: quasi nessuno ha voluto impiegare gli strumenti offerti dall’intelligenza artificiale. Per il momento si prediligono contenuti creati sul posto, percepiti come autentici, senza troppa mediazione tecnologica”.

Proprio l’intelligenza artificiale – alla luce della prossima introduzione di Meta AI per Instagram anche sul mercato italiano – sarà il tema centrale del workshop “10 tips per utilizzare al meglio Instagram nel 2024”, tenuto dallo stesso Orazio Spoto nel giorno dell’inaugurazione, l’8 giugno. Un’occasione preziosa per aggiornarsi sulle ultime novità e sui trend in atto, imparando inoltre a promuovere i propri progetti attraverso la piattaforma. Il workshop è aperto al pubblico fino ad esaurimento posti.

Come partecipare alla challenge “Montagna che visione”

Si condivide sul proprio profilo Instagram pubblico un contenuto (foto, carosello, reel o storia, purché in evidenza). Obiettivo: raccontare la montagna, in maniera autentica e reale, nelle sue infinite sfaccettature e senza l’ausilio di strumenti di intelligenza artificiale. Si utilizza l’hashtag #lagazuoidarecord e si taggano @lagazuoidolomiti e @weareigersit. In alternativa si può partecipare anche con contenuti già precedentemente pubblicati, aggiungendo il tag @lagazuoidolomiti e inserendo #lagazuoidarecordLe proposte migliori saranno selezionate e potranno essere ammirate in esposizione.

logo

Related posts

A CORTINA D’AMPEZZO ESCURSIONISTA SCIVOLA SUL SENTIERO

A CORTINA D'AMPEZZO ESCURSIONISTA SCIVOLA SUL SENTIERO

Questa mattina una squadra del Soccorso alpino di Cortina e della Guardia di finanza è intervenuta lungo il sentiero numero 437,che dal ponte di Rucurto sale alle Cinque Torri, per un'escursionista spagnola che aveva riportato la sospetta frattura di una caviglia. La donna, immobilizzatale la...

E’ mancata Vera Splepoj: Il grande lutto di Una Montagna di Libri e della Regione Veneto

E' mancata Vera Splepoj: Il grande lutto di Una Montagna di Libri e della Regione Veneto

Il comitato organizzatore di Una Montagna di Libri, la festa internazionale della letteratura di Cortina d’Ampezzo, insieme agli amici del Festival e a tutti i collaboratori che ne aiutano la realizzazione, è sconvolto e profondamente addolorato per la improvvisa, lancinante scomparsa di Vera...

A CORTINA D’AMPEZZO RECUPERATI ESCURSIONISTI ALL’USCITA DELLA FERRATA

A CORTINA D'AMPEZZO RECUPERATI ESCURSIONISTI ALL'USCITA DELLA FERRATA

Ieri sera attorno alle 22.50 il Soccorso alpino di Cortina è stato allertato per due escursionisti in difficoltà in Val Pra de Vecia. Usciti tardi dalla Ferrata Renè de Pol sul Forame, nel Gruppo del Cristallo, i due ventenni inglesi, ben attrezzati, ormai buio avevano perso la traccia del...

Festa dello sport del Corriere delle Alpi. Sabato alle 18 al Palaghiaccio di Feltre: 57 premiati singoli e 33 squadre

Festa dello sport del Corriere delle Alpi. Sabato alle 18 al Palaghiaccio di Feltre: 57 premiati singoli e 33 squadre

Trentasei sport rappresentati, cinquantasette premiati singoli e trentatrè squadre. E oltre a loro anche una serie di ospiti speciali, su tutti l’allenatore dell’Italia dello sci alpino Giovanni Feltrin e il campione europeo di pattinaggio artistico Nicolò Macii. Bastano solo questi numeri...

Milano Cortina 2026: nuovo sopralluogo del ministro Abodi a Cortina. Pieno rispetto del cronoprogramma

Milano Cortina 2026: nuovo sopralluogo del ministro Abodi a Cortina. Pieno rispetto del cronoprogramma

Nuovo sopralluogo ieri al cantiere del Cortina Sliding Centre per il ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi, dopo la visita del 2 giugno scorso: a conferma dell’impegno assunto in quella occasione, il Ministro ha verificato lo stato di avanzamento lavori. Ad accompagnare il ministro...

Olimpiadi e Paralimpiadi: Cortina d’Ampezzo si prepara a una svolta nell’accoglienza.

Olimpiadi e Paralimpiadi: Cortina d'Ampezzo si prepara a una svolta nell’accoglienza.

Si è svolto ieri pomeriggio presso l’Alexander Girardi Hall l’incontro dal titolo “La svolta dell’accoglienza a Cortina: come e quando”, organizzato dal Comune di Cortina d’Ampezzo. Obiettivo dell’incontro era trasmettere alle realtà del territorio gli strumenti operativi necessari per preparare...

MODIFICHE ALLE FERMATE DI DOLOMITIBUS A CORTINA D’AMPEZZO

MODIFICHE ALLE FERMATE DI DOLOMITIBUS A CORTINA D'AMPEZZO

Dolomiti Bus informa i propri clienti che a seguito dei lavori di riqualificazione che interessano l’area dell’ex stazione ferroviaria di Cortina d’Ampezzo, la Provincia di Belluno ha autorizzato da sabato 22 giugno 2024 alcune modifiche. Di seguito alleghiamo le modifiche e le nuove fermate...

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

Questa mattina verso le 9.50 la Centrale del 118 è stata contattata dal collega di un boscaiolo che, durante il taglio nei boschi di Danta di Cadore, era stato travolto da una pianta. Raggiunto dall'equipe sanitaria dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore atterrato nelle vicinanze, il 29enne...

INAUGURATO IAT A CORTINA D’AMPEZZO

INAUGURATO IAT A CORTINA D’AMPEZZO

“Voglio sottolineare che questo IAT è stato rinnovato con il format del progetto "Le porte dell'Accoglienza" e rientra anche come azione specifica della strategia regionale ‘Veneto in action verso le Olimpiadi invernali di Milano Cortina 2026’. È inutile dire quanto l’inaugurazione di questo...