Posti di controllo dei Carabinieri contro i furti nel Feltrino

Posti di controllo dei Carabinieri contro i furti nel Feltrino

L’area del feltrino presidiata da decine di macchine dei Carabinieri. Lampeggianti blu, cartelli segnalatori “alt Carabinieri” e torce a illuminare e controllare tutti i veicoli in transito ai posti di controllo lungo le vie di accesso principali. Una imponente operazione di prevenzione e controllo del territorio è stata condotta ieri sera dai Carabinieri del Comando Provinciale di Belluno nel feltrino, dove oltre 40 uomini dell’Arma hanno operato verifiche serrate in diversi punti del territorio, controllando scrupolosamente persone e mezzi in circolazione. Una stretta sul territorio che segue gli episodi di furti o tentati furti che si sono registrati nelle ultime settimane e che hanno colpito alcune abitazioni, vedendo gli autori dileguarsi rapidamente dopo i tentativi, sfruttando il traffico e la fitta rete viaria così come le aree meno abitate.

La risposta dell’Arma è stata immediata. Ma già nelle scorse settimane, in modo meno visibile rispetto a ieri sera, i militari avevano disposto controlli in alcune zone del feltrino, fermando mezzi sospetti con diverse pattuglie. I controlli operati, che nel solo tardo pomeriggio e serata di ieri, hanno portato a verificare centinaia di veicoli, alcuni dei quali ispezionati meticolosamente dai militari, non si fermeranno e continueranno nei prossimi giorni. Ieri nessuna chiamata al 112 ha segnalato furti, ma alcuni soggetti fermati ai posti di controllo sono stati sottoposti a più approfonditi accertamenti da parte dei Carabinieri, che invitano la popolazione a segnalare immediatamente al 112 eventuali situazioni anomale che dovessero notare.

“Il contributo dei cittadini che, come stanno già facendo, segnalano persone o auto sospette è molto utile e li ringraziamo. Questo ci consente di fare immediate verifiche, soprattutto se la segnalazione è tempestiva. Molte nostre pattuglie, anche su auto civili, controllano ogni giorno il territorio e sono pronte a intervenire” ha commentato il Colonnello Pigozzo, che ha confermato l’impegno a continuare nello sforzo per le prossime settimane. Il dato statistico dice che in questo periodo dell’anno i furti aumentano sempre. Gli autori sfruttano l’assenza dei proprietari, magari fuori casa per compere nel periodo natalizio, e soprattutto nei fine settimana, per tentare di entrare nelle abitazioni che vedono più isolate, più buie, o ritengono non abitate. “Spesso gli autori identificano l’obiettivo più facile, per entrare, verificando se l’illuminazione perimetrale della casa è scarsa, se magari gli infissi sono stati lasciati aperti o se non ci sono telecamere o fari di illuminazione, di quelli che si attivano al passaggio delle persone. Per questo bisogna prestare attenzione anche a dettagli, come notare una macchina che non si è mai vista in una certa strada, che transita a bassa velocità o che sta in sosta per qualche tempo vicino alle case. La tempestività di una segnalazione al 112 è davvero importante” ribadisce il Comandante Provinciale “preferiamo fare una verifica in più su una macchina o una persona che magari non centra nulla, piuttosto che non ricevere una chiamata perché chi vede qualcosa pensa di disturbare o di non chiamarci perché non è sicuro di ciò che ha visto”.

Ma un elemento importante che il Colonnello Pigozzo sottolinea è anche un altro, la presenza degli “sfanalatori”, quelle persone alla guida che segnalano ad altre macchine, con il lampeggiare dei propri fari, la presenza delle pattuglie delle Forze di Polizia che hanno incrociato lungo la strada. “E’ quasi una tradizione, una sorta di espressione di solidarietà – sbagliata – tra automobilisti che talora, anzi molto spesso, osserviamo anche sul nostro territorio. Ma vorrei ricordare che questa condotta, oltre ad essere sanzionata dal codice della strada, espone a rischio le forze dell’ordine che garantiscono la sicurezza di tutti, perché malintenzionati possono sfruttare questa segnalazione. E se sfanalando state avvisando, coi fari, proprio i ladri che stanno venendo a casa vostra o del vostro vicino a rubare? Sareste felici di sapere che, con questo gesto di presunta solidarietà, i ladri evitano il nostro controllo, cambiando strada?”. I controlli dei Carabinieri continueranno col proposito di assicurare sempre maggiore sicurezza ai cittadini in un periodo, come quello delle festività, dove maggiore è il flusso, non solo turistico, sulle strade principali, ma anche nella viabilità secondaria.

L’invito è alla prudenza e alla collaborazione, chiamando il 112 per segnalare situazioni che possono essere verificate immediatamente dalle tante pattuglie dei Carabinieri che stanno presidiando il territorio

logo

Related posts

SCI DI FONDO: A DEMETRIO RELA LA SECONDA EDIZIONE DEL MEMORIAL GIOVANNI VIEL

SCI DI FONDO: A DEMETRIO RELA LA SECONDA EDIZIONE DEL MEMORIAL GIOVANNI VIEL

Va a Demetrio Rela la seconda edizione del memorial Giovanni Viel, il premio voluto da Sportful in sinergia con il comitato veneto Fisi per ricordare il giornalista sportivo, grande appassionato e promotore dello sci di fondo, scomparso nel febbraio del 2023, e per dare un riconoscimento a...

Scialpinista Precipita nel Canalone Comici e perde la vita a Cortina

Scialpinista Precipita nel Canalone Comici e perde la vita a Cortina

Cortina d'Ampezzo (BL), 20 - 04 - 24 Verso le 15.30 di ieri la Centrale del 118 è stata allertata dai compagni di una scialpinista ruzzolata per alcune centinaia di metri nel Canalone Comici al Sorapiss. In quattro stavano risalendo la parte alta del canale con gli sci sulle spalle, quando la...

SINDACO LORENZI: “NON ACCETTIAMO LEZIONI SU COME GESTIRE CORTINA D’AMPEZZO”

SINDACO LORENZI: “NON ACCETTIAMO LEZIONI SU COME GESTIRE CORTINA D’AMPEZZO”

In risposta alle recenti dichiarazioni provenienti da Sinistra Italiana, il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianluca Lorenzi, desidera esprimere chiaramente la posizione di questa Amministrazione in merito alle questioni sollevate. “Prima di tutto”, sottolinea Lorenzi in una nota, “vorrei...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianluca Lorenzi, ha convocato il Consiglio comunale per lunedì 29 aprile alle 9.30 La seduta sarà trasmessa in diretta su Radio Cortina. Di seguito l’ordine del giorno.

AL VIA IL 21 APRILE IL CRITERIUM CADORINO DI ATLETICA CSI

AL VIA IL 21 APRILE IL CRITERIUM CADORINO DI ATLETICA CSI

Prenderà il via domenica 21 aprile la ventisettesima edizione del Criterium Cadorino di atletica, appuntamento primaverile dedicato alla corsa del Comitato di Belluno del Centro Sportivo Italiano. In questo 2024 il Criterium Cadorino, supportato da Sportway, Volksbank ed Effe2, propone cinque...

FONDAZIONE CORTINA PER RACE FUTURE CLUB

FONDAZIONE CORTINA PER RACE FUTURE CLUB

Una tre giorni di sci, confronti e crescita. È la tre giorni proposta a Cortina d’Ampezzo dalla rivista specializzata Race Ski Magazine, in collaborazione con Fondazione Cortina. Protagonisti una ventina di brillanti giovani sciatori delle categorie Ragazzi (under 14) e Allievi (under 16)...

Giochi 2026: TAR respinge ricorso Italia Nostra su progetto Cortina Sliding Centre

Giochi 2026: TAR respinge ricorso Italia Nostra su progetto Cortina Sliding Centre

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Prima) ha respinto il ricorso, integrato da motivi aggiunti, presentato da Italia Nostra Onlus che chiedeva l’annullamento degli atti amministrativi di approvazione del progetto “Sliding Centre” di Cortina d'Ampezzo (Lotto2). È quanto...

ALPINATHLON, A CORTINA D’AMPEZZO IL TRIS DI DANIEL ANTONIOLI

ALPINATHLON, A CORTINA D’AMPEZZO IL TRIS DI DANIEL ANTONIOLI

Una splendida giornata di sole ha fatto da cornice, a Cortina d’Ampezzo, alla terza edizione di Alpinathlon, il duathlon (corsa e sci alpinismo) proposto da Fondazione Cortina in collaborazione con il Comando Truppe Alpine dell'Esercito e l'Associazione Nazionale Alpini e con il prezioso...

PISTA DI BOB DI CORTINA. PRONTI PER LA PRE-OMOLOGAZIONE PREVISTA A MARZO 2025

PISTA DI BOB DI CORTINA. PRONTI PER LA PRE-OMOLOGAZIONE PREVISTA A MARZO 2025

Si è svolto oggi, giovedì 11 aprile 2024, a Cortina d'Ampezzo, il sopralluogo al cantiere dello Sliding Centre, ossia la pista "Eugenio Monti", seguito da una riunione tenutasi per l'intera giornata alla presenza dei rappresentanti di Società Infrastrutture Milano Cortina, Fondazione Milano...