FONDAZIONE CORTINA:  POSITIVO IL BILANCIO DELLA STAGIONE INVERNALE  ORA SI GUARDA A QUELLA ESTIVA

FONDAZIONE CORTINA: POSITIVO IL BILANCIO DELLA STAGIONE INVERNALE ORA SI GUARDA A QUELLA ESTIVA

È un bilancio positivo quello degli eventi che hanno caratterizzato la stagione invernale di Cortina d’Ampezzo, teatro di numerose gare internazionali e test events, a cominciare dalle Coppe del Mondo di sci alpino femminile e maschile. Solamente i due appuntamenti di Coppa hanno richiamato nella conca ampezzana migliaia di persone e hanno avuto una forte risonanza mediatica, considerati i 71 media, le 100 TV e radio, gli 80 host broadcaster e i 200 milioni di spettatori live TV. Nei giorni scorsi Fondazione Cortina, l’ente organizzatore dei grandi eventi sportivi nella conca ampezzana e braccio operativo regionale per le prossime Olimpiadi e Paralimpiadi del 2026, ha presentato i risultati ai propri partner e sponsor, mostrando di aver curato la gestione di tutti gli eventi in un’ottica di sviluppo e valorizzazione del territorio.

Forte della ricaduta positivo della passata stagione, la Fondazione si sta ora occupando dell’organizzazione degli eventi che avranno luogo nella conca ampezzana in questi mesi estivi: i Campionati del mondo di sci d’erba e il Campionato italiano estivo di bob e di skeleton open, ovvero aperto anche ad atleti stranieri. I primi, in programma dal 29 agosto al 2 settembre e organizzati in collaborazione con lo Sci Club Cortina e GtBell1 e con la società di impianti ISTA, prevedono competizioni in diverse discipline: superG, supercombinata, slalom e gigante. Dal 13 al 16 settembre invece, si terranno le gare estive di spinta di bob e di skeleton, con il supporto del Bob Club Cortina: sull’impianto di spinta “Renzo Alverà” di Fiames, gli atleti competeranno per i titoli italiani di bob maschile a due e bob maschile a quattro, monobob femminile e skeleton maschile e femminile.

La nostra Fondazione ha l’obiettivo di organizzare iniziative ed eventi che possano avere un impatto positivo sul territorio bellunese e del Veneto tutto, anche grazie alla fondamentale collaborazione con i nostri partner e sponsor che ci sostengono con convinzione e passione contribuendo a valorizzare le eccellenze e le sue imprese” – ha commentato Stefano Longo, Presidente di Fondazione Cortina. “Stiamo lavorando per potenziare e sviluppare il sistema Cortina, affinché possa diventare un punto di riferimento per lo sport a livello nazionale e internazionale in tutte le stagioni, non solo in quella invernale. Una delle sfide più importanti per tutte le aree montane è proprio la destagionalizzazione, che permette di far vivere il territorio e le sue bellezze tutto l’anno, e che porta con sé evidenti benefici per l’intera comunità. I mesi invernali ci hanno regalato grandi soddisfazioni, e ora siamo pronti ad impegnarci per la stagione estiva”.

Fondazione Cortina è un incubatore importante di eventi sportivi e culturali di qualità, che ha dimostrato di saper organizzare manifestazioni strategiche per il territorio con un occhio attento alla sostenibilità. Lo scorso inverno Cortina, il territorio e Fondazione sono stati protagonisti di gare internazionali e eventi test che hanno attirato migliaia di partecipanti e appassionati, un’esperienza messa a disposizione di Fondazione Milano-Cortina 2026 in vista delle prossime Olimpiadi. La prossima sfida sarà quest’estate, un altro banco di prova e un’occasione per attrarre sul territorio nuovi turisti che potranno apprezzare le nostre montagne. La sfida è far ampliare l’offerta sportiva anche durante la stagione estiva e in quelle che sono erroneamente considerate ‘basse stagioni’” ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

logo

Related posts

Design for all e inclusività: il turismo in quota scommette sull’accoglienza senza barriere

Design for all e inclusività: il turismo in quota scommette sull’accoglienza senza barriere

Tra i nuovi trend della montagna emersi al forum WG - Welcoming Gate projects & development c’è quello di un’accoglienza rivista in base alle nuove esigenze del turismo inclusivo e del ‘design for all’, cardini di un’ospitalità che deve tener conto dei cambiamenti di paradigma della...

Pista da bob, il consiglio della Provincia di Belluno chiede di verificare la fattibilità di Innsbruck

Pista da bob, il consiglio della Provincia di Belluno chiede di verificare la fattibilità di Innsbruck

Sulla pista da bob per le Olimpiadi Invernali 2026, il consiglio provinciale chiede di verificare la fattibilità dell’adeguamento dell’impianto di Innsbruck in tempi e costi compatibili con i Giochi. È questo in estrema sintesi il contenuto dell’ordine del giorno approvato oggi dal consiglio...

Cortina d’Ampezzo laboratorio del turismo internazionale montano

Cortina d'Ampezzo laboratorio del turismo internazionale montano

Forte di un’estate positiva per la ricezione, Cortina volta pagina e guarda all’inverno e ai prossimi anni con rinnovata fiducia. Gli scenari emersi al forum WG - Welcoming Gate projects & development raccontano di una località dinamica e consapevole, in laboriosa attesa del triennio e...

MALORE DURANTE LA MANUTENZIONE DELLA CABINOVIA DI PORTA VESCOVO

MALORE DURANTE LA MANUTENZIONE DELLA CABINOVIA DI PORTA VESCOVO

Questa mattina verso le 9 la Centrale del 118 è stata attivata per un malore durante i lavori di manutenzione della cabinovia di Porta Vescovo. Atterrati nelle vicinanze, equipe medica e tecnico di elisoccorso dell'eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore sono saliti sul primo pilone...

CONTO ALLA ROVESCIA PER IL DELICIOUS FESTIVAL DOLOMITI

CONTO ALLA ROVESCIA PER IL DELICIOUS FESTIVAL DOLOMITI

Conto alla rovescia per il Delicious Festival Dolomiti, la manifestazione di trail running che prevede tre gare di 43 km, 35 km e 22 km, che si sviluppano lungo i sentieri delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO, in programma i prossimi 29 e 30 settembre. LA PARTENZA DELLE TRE GARE - Tutte...

SOCCORSO SULLA FERRATA COSTANTINI

SOCCORSO SULLA FERRATA COSTANTINI

Partiti alle 10 da Passo Duran per il giro della Ferrata Costantini, due escursionisti si sono trovati in difficoltà lungo il percorso e verso le 20.15 di ieri, domenica 24 settembre, hanno contattato il 118. Al cellulare i due, un 53enne di Cittadella (PD) e una 47enne di Romano d'Ezzelino...

DUE INTERVENTI SULLE MONTAGNE DI CORTINA D’AMPEZZO

DUE INTERVENTI SULLE MONTAGNE DI CORTINA D'AMPEZZO

Attorno alle 13 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato sul sentiero numero 216, che da Forcella Marcuoira scende al Rifugio Vandelli, per una turista francese di 68anni che, a seguito di un sospetto trauma al ginocchio,non era più in grado di camminare. Recuperata con un verricello...

INTERVENTI A CORTINA D’AMPEZZO E SAN VITO DI CADORE

INTERVENTI A CORTINA D'AMPEZZO E SAN VITO DI CADORE

Questa mattina verso le 11.30, a seguito della chiamata della gestrice del Rifugio che ha dato l'allarme, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del sentiero che sale al Vandelli dove, alla fine dell'ultimo tratto di cavo fisso, un'escursionista 58enne di Taiwan aveva...

METEO. STANOTTE E DOMANI ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI

METEO. STANOTTE E DOMANI ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI

Il Meteo regionale segnala per domani venerdì 22 settembre tempo instabile e perturbato con precipitazioni più diffuse e consistenti sulle zone centro-settentrionali dove saranno possibili quantitativi localmente abbondanti. La fase più intensa è prevista tra la mattinata e l'inizio serata anche...