POLO: È IL GIORNO DELLE FINALI. L’IN BOCCA AL LUPO DELL’ORO OLIMPICO STEFANIA CONSTANTINI

POLO: È IL GIORNO DELLE FINALI. L’IN BOCCA AL LUPO DELL’ORO OLIMPICO STEFANIA CONSTANTINI

A Fiames stasera si assegna il titolo: alle 19.30 in campo Natuzzi e U.S. Polo Assn., sfida preceduta dalle altre due finali. L’azzurra si racconta a un anno dal trionfo di Pechino: «Quella vittoria ha cambiato la vita a me e reso più popolare il curling, lo sport che pratico da una vita»

Un anno fa, era febbraio, la Cortina d’Ampezzo che in questi giorni ospita la prima tappa della quarta edizione di Italia Polo Challenge “IPC 2023 TROFEO U.S. POLO ASSN” scendeva in piazza per festeggiare il trionfo all’Olimpiade di Pechino di Stefania Constantini. L’Italia aveva scoperto il curling, disciplina a molti sconosciuta prima dell’incredibile torneo giocato e vinto dalla cortinese e dal compagno di squadra Amos Mosaner. Grazie a Stefania e Amos, un’intera nazione ha scoperto uno sport: a Stefania, che prima di partire per Pechino si divideva tra lo stadio del ghiaccio e il lavoro da commessa, la vita è cambiata. «Sì, devo ammetterlo – racconta -. È cambiata dal punto di vista personale, perché ora il curling è il mio lavoro e ho potuto dedicarci più tempo: mi alleno di più, gioco di più anche all’estero. Ma è cambiata anche dal punto di vista mediatico: prima di un anno fa non ci conosceva nessuno, a stento conoscevano il curling. Oggi invece ci chiedono la presenza a eventi, sono aumentate le interviste, ci scrivono sui social e ci tifano nei palazzetti. Tutto questo è bellissimo».

L’ESEMPIO La storia di Stefania insegna che i sacrifici portano risultati, e che i risultati – soprattutto quelli nei grandi eventi – rendono popolare uno sport che popolare non era. Mamma Cortina, poi, ha partorito un’altra campionessa. E chissà che anche il polo, un giorno, possa alimentarsi con i successi sportivi dei suoi atleti. «Non sono mai stata a cavallo ma mi sarebbe sempre piaciuto – ammette Constantini -. Cavalcare credo sia una sensazione molto bella perché si crea un legame forte con l’animale. Spero prima o poi di poterlo fare, così come spero di vedere presto una partita di polo, visto che in questi giorni sono stata molto impegnata negli allenamenti e non ho avuto l’occasione di seguire il torneo. Ma faccio ovviamente l’in bocca al lupo al polo e a tutti i suoi praticanti, a cui auguro di fare un percorso come il mio e come il curling». Un percorso che porterà Stefania nei prossimi weekend in Svezia con la Nazionale e poi nuovamente a Cortina, casa sua, dove sono in programma le finali nazionali. E per una cortinese, giocare in casa è speciale: accadrà dal 3 al 5 marzo, ma anche all’Olimpiade del 2026. «Sicuramente è un obiettivo concreto, anche se a lungo termine: l’Italia ha un posto assicurato, ma è ancora presto per capire quali saranno i criteri di selezione. Ma sono nata a Cortina, vivo a Cortina e sono cresciuta qui: sarà veramente giocare in casa, non per modo di dire. Non vedo l’ora».

IL TORNEO A Fiames è il giorno delle finali. Saranno Natuzzi e U.S. Polo Assn. a contendersi la prima tappa della quarta edizione di Italia Polo Challenge “IPC 2023 TROFEO U.S. POLO ASSN”. Il Team Natuzzi – formato dal francese Clement Delfosse (hp 5) e dai tedeschi Patrick Maleitzke (hp 5) e Daniel Deistler (hp 0), già vincitori lo scorso anno – era già sicuro di un posto dopo i due successi nelle prime due giornate contro Grand Hotel Savoia e Kadermin Union; U.S. Polo Assn., invece, nella sfida tra le due squadre vittoriose all’esordio nell’altro girone, ha superato 11-3 1/2 Riccione, protagonista invece della finale per il terzo posto contro Grand Hotel Savoia. In campo, alle 19.30, ci sarà una sfida in famiglia, perché con U.S. Polo giocherà Matthieu Delfosse (hp 4), fratello di Clement, in una squadra completata dagli altri francesi Sebastien Aguettant (hp 0) e Patrick Paillol (hp 5). Ad aprire la giornata conclusiva saranno Kadermin Union e Blue Ocean Finance, in campo alle 17.30 nella finale per il quinto e sesto posto.

I RISULTATI DI VENERDÌ

Grand Hotel Savoia-Kadermin Union 5 1/2-4

U.S. Polo Assn.-Riccione 11-3 1/2

IL PROGRAMMA DELLE FINALI

ore 17.30 finale 5°/6° posto Kadermin Union-Blue Ocean Finance

ore 18.30 finale 3°/4° posto Grand Hotel Savoia-Riccione

ore 19.30 finale 1°/2° posto Natuzzi-U.S. Polo Assn.

logo

Related posts

CORTINA: ENTRO MAGGIO PARTIRÀ IL PROGETTO PER RIQUALIFICAZIONE EX STAZIONE FERROVIARIA

CORTINA: ENTRO MAGGIO PARTIRÀ IL PROGETTO PER RIQUALIFICAZIONE EX STAZIONE FERROVIARIA

Partirà entro fine maggio la riqualificazione dell’ex stazione ferroviaria di Cortina d’Ampezzo. Il progetto, che non parte del dossier Olimpiadi Milano-Cortina 2026,  è frutto di un bando di partenariato pubblico-privato avviato dal Comune e avrà una durata complessiva prevista di 28 mesi...

PRESENTATO A CORTINA IL FILM “CORTINA EXPRESS” CON CHRISTIAN DE SICA, LILLO, ISABELLA FERRARI

PRESENTATO A CORTINA IL FILM "CORTINA EXPRESS" CON CHRISTIAN DE SICA, LILLO, ISABELLA FERRARI

Ciak si gira: si concludono domani a Cortina D’Ampezzo, per poi proseguire a Roma, le riprese di “Cortina Express”, il nuovo film commedia di Eros Puglielli con Christian De Sica, Lillo Petrolo, Isabella Ferrari, prodotto da Be Water Film in associazione con Medusa Film, in collaborazione...

RICERCA VAL FOGARÈ, TROVATO SENZA VITA ESCURSIONISTA

RICERCA VAL FOGARÈ, TROVATO SENZA VITA ESCURSIONISTA

A mezzanotte e mezza circa il Soccorso alpino di Belluno è stato attivato su richiesta dei Vigili del fuoco, contattati dalla moglie di un escursionista, preoccupata perché la traccia Gps del suo percorso, che stava seguendo da remoto, era ferma nello stesso punto da diverse ore. Il 57enne...

Ancora l’orso, stavolta ha colpito un apiario a Faè (Longarone)

Ancora l’orso, stavolta ha colpito un apiario a Faè (Longarone)

Un altro passaggio dell'orso in provincia di Belluno. Dopo Fornesighe e Solagnot (in Val di Zoldo) stavolta il plantigrado ha lasciato segni della sua presenza Faè (Longarone), dove nella notte tra martedì 21 e mercoledì 22 maggio ha colpito un apiario. Sono quattro le arnie predate e l’animale...

San Tomaso Agordino e Seren del Grappa IN GARA PER IL PREMIO “PICCOLO COMUNE AMICO”. SI VOTA FINO AL 15 GIUGNO

San Tomaso Agordino e Seren del Grappa IN GARA PER IL PREMIO “PICCOLO COMUNE AMICO”. SI VOTA FINO AL 15 GIUGNO

Sei comuni del Veneto si contendono quest’anno il premio “Piccolo comune amico”, progetto realizzato da Codacons in collaborazione con Coldiretti e sostenuto da Aci, Anci, Enac, Intesa Sanpaolo, Fit, Poste Italiane, Touring Club Italiano, Autostrade per l’Italia, Symbola, Uncem, con lo scopo di...

Modifiche del servizio Dolomitibus in occasione del transito del Giro d’Italia il 23 e 24 maggio

Modifiche del servizio Dolomitibus in occasione del transito del Giro d'Italia il 23 e 24 maggio

Si informa che in occasione del transito in provincia di Belluno del Giro d'Italia, il 23 e 24 maggio, ci saranno alcune modifiche sulle linee della Dolomitibus. Di seguito le variazioni per il Cadore il Feltrino.

“FABER SINFONICO” SABATO CHIUDE IL CARTELLONE INVERNALE DI CORTINATEATRO

“FABER SINFONICO” SABATO CHIUDE IL CARTELLONE INVERNALE DI CORTINATEATRO

Il cartellone invernale di CortinAteatro, la stagione concertistica e teatrale promossa e sostenuta dal Comune di Cortina d’Ampezzo, ideata e coordinata dall’associazione Musincantus, si concluderà sabato 25 maggio alle 20.45 all’Alexander Girardi Hall con il concerto “Faber Sinfonico”, che...

Marco De Zanna vestirà i colori della Nazionale

Marco De Zanna vestirà i colori della Nazionale

Marco De Zanna, ampezzano, classe 2004, dopo una brillante stagione nella quale si è distinto per continuità di risultati nonostante l’infortunio all’ulna del braccio sinistro con necessità di piastra e viti, è ufficialmente entrato a far parte della squadra C della nazionale italiana...

RIAPERTO L’UFFICIO POSTALE DI AURONZO DI CADORE

RIAPERTO L’UFFICIO POSTALE DI AURONZO DI CADORE

È stato riaperto l’Ufficio Postale di Auronzo. Sono infatti terminati, nei giorni scorsi, i lavori di ristrutturazione della sede di via Vecellio, per accogliere, non appena saranno operativi, tutti i principali servizi della Pubblica Amministrazione grazie al progetto “Polis – Casa dei Servizi...