ESSELUNGA PRIMO PARTNER DEI  GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI DI MILANO CORTINA 2026

ESSELUNGA PRIMO PARTNER DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI DI MILANO CORTINA 2026

La Fondazione Milano Cortina 2026 ed Esselunga, azienda italiana leader nel settore della grande distribuzione, annunciano la sottoscrizione di una partnership in vista dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali organizzati in Italia.

Lo sport è un importante vettore di innovazione. Celebra valori come l’impegno, lo spirito di sacrificio, la sana competizione, il rispetto e la collaborazione. Principi condivisi da Esselunga che, per prima, ha deciso di sostenere il Comitato Organizzatore delle Olimpiadi e Paralimpiadi di Milano Cortina 2026 nel percorso di avvicinamento al più prestigioso evento sportivo a livello globale. Un’opportunità unica per l’intero Paese.

Sostenendo i Giochi più diffusi di sempre, Esselunga rafforza il proprio impegno verso le persone, la comunità e il territorio, aspetti imprescindibili sia della strategia di sostenibilità dell’azienda, sia del Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali 2026. L’attività sportiva e un’alimentazione equilibrata sono fondamentali per promuovere e mantenere un corretto stile di vita e ispirano molte iniziative di Esselunga.

Esselunga è un’eccellenza italiana nel settore della grande distribuzione, riconosciuta a livello internazionale. Oggi il gruppo conta 25.000 dipendenti e 5,7 milioni di clienti fidelizzati. La sua storia inizia nel 1957 a Milano con l’apertura del primo supermercato in Italia: la valorizzazione del territorio e la centralità del made in Italy, elementi cardine del progetto di Milano Cortina 2026, sono da sempre una prerogativa dell’azienda.

Marina Caprotti, Presidente esecutivo di Esselunga ha dichiarato “Siamo molto felici di poter annunciare questa partnership. Esselunga è un’azienda orgogliosamente italiana. Ogni giorno lavoriamo per contribuire a generare valore per il nostro Paese attraverso piani di sviluppo sostenibili e politiche che si pongono tra gli obiettivi prioritari il sostegno al made in Italy. La decisione di affiancare il Comitato Olimpico per I Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026 risponde alla volontà di dare il nostro contributo per far conoscere ulteriormente l’eccellenza italiana nel mondo e celebrare i valori che lo sport rappresenta e che trovano la massima espressione nelle Olimpiadi”.

Roberto Selva, Chief Marketing & Customer Officer di Esselunga ha commentato “Con il sostegno ai Giochi di Milano Cortina 2026 aggiungiamo un altro tassello al nostro impegno per i clienti e la comunità, che rappresentano alcuni dei pilastri della nostra strategia di sostenibilità. L’attività sportiva evoca da sempre l’attenzione per la sana e corretta alimentazione che Esselunga promuove sia nell’offerta ai clienti che nella realizzazione di iniziative speciali”.

“È con grandissimo piacere – ha dichiarato Giovanni Malagò, Presidente della Fondazione Milano Cortina 2026 e del CONI – che accogliamo Esselunga nella squadra dei Partner del Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026. L’Agenda Olimpica 2020 + 5, introdotta dal Comitato Internazionale Olimpico, ha segnato una svolta radicale nella storia dello sport ponendo al centro il tema della sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Per questa ragione è motivo di grande orgoglio che Esselunga abbia scelto di camminare al nostro fianco in questa magnifica avventura testimoniando ancora una volta il proprio legame con il mondo dello sport e con i valori che Milano Cortina 2026 vuole rappresentare”.

Vincenzo Novari, CEO della Fondazione Milano Cortina 2026, ha aggiunto: “Sono felice di dare il benvenuto ad Esselunga come primo sponsor delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi Invernali di Milano Cortina 2026. Continueremo in questa direzione coscienti delle sfide che ci attendono nel prossimo futuro, ma anche consapevoli che quello di oggi è un ottimo punto di partenza. Il processo di consolidamento del nostro posizionamento commerciale di fronte al Sistema Paese è solo all’inizio: questo è il primo di una serie di accordi di grande valore che presto verranno annunciati e che saranno fondamentali per la realizzazione dei nostri Giochi”.

In foot Diana Bianchedi e Roberto Selva

logo

Related posts

Tre arresti e due denunce tra Primiero e Bellunese. Avevano ucciso anche un’aquila reale

Tre arresti e due denunce tra Primiero e Bellunese. Avevano ucciso anche un’aquila reale

Impiegavano armi clandestine e modificate per abbattimenti illegali: organizzazione fermata dal Corpo forestale del Trentino È stata posta a termine dal Corpo forestale del Trentino l’attività di bracconaggio di un gruppo organizzato che operava - anche con l’impiego di armi illegali - nei...

CHIUSA LA CICLABILE TRA FIAMES E CIMABANCHE

CHIUSA LA CICLABILE TRA FIAMES E CIMABANCHE

"A causa della bomba d’acqua verificatasi venerdì 5 agosto che ha gravemente compromesso parte della nostra ciclabile", scrive il sindaco Gianluca Lorenzi in una nota, "si è reso necessario vietarne l’accesso nel tratto compreso tra Fiames e Cimabanche. Non abbiamo trattato l’argomento con...

A CENCENIGHE LA MOSTRA “PRIMA DELL’ALBA – DOLOMITI BELLUNESI”

A CENCENIGHE LA MOSTRA "PRIMA DELL’ALBA – DOLOMITI BELLUNESI"

La mostra PRIMA DELL’ALBA – DOLOMITI BELLUNESI, che si terrà dal 16 agosto al 4 settembre 2022 presso il circolo culturale Nof Filò di Cencenighe Agordino, è incentrata su un’accurata selezione di opere del lavoro decennale dell’artista Vladek Cwalinski sulle Dolomiti bellunesi, in particolare...

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

Verso le 16.30, ieri, una squadra del Soccorso alpino della Guardia di finanza e intervenuta nei pressi del Rifugio Auronzo, dove si trovava un'escursionista 58enne di Poggibonsi (SI), che aveva riportato un sospetto trauma alla spalla. La donna è stata poi recuperata dall'elicottero di Dolomiti...

INTERVENTI IN MONTAGNA A CORTINA D’AMPEZZO E CESIOMAGGIORE

INTERVENTI IN MONTAGNA A CORTINA D'AMPEZZO E CESIOMAGGIORE

Questa mattina l'elicottero di Dolomiti Emergency è intervenuto nella zona delle Cinque Torri, dove, scalando una via breve nelle vicinanze della Torre Inglese, un diciannovenne di Firenze aveva riportato una sospetta distorsione al ginocchio. Poiché non era possibile per il compagno calarlo...

SCIVOLA NEL BOSCO IN CERCA DI FUNGHI

SCIVOLA NEL BOSCO IN CERCA DI FUNGHI

Verso le 10 la Centrale del Suem è stata allertata per una donna scivolata nei boschi sotto Passo Monte Croce. La 73enne di Treviso era scesa in cerca di funghi con il marito nelle vicinanze della cascata del Pissandol, salvo chiamare al cellulare l'uomo, risalito prima di lei, dicendogli che...

FRANA SUL PELMO: NESSUN COINVOLTO

FRANA SUL PELMO: NESSUN COINVOLTO

Stanno rientrando le squadre del Soccorso alpino della Val Fiorentina e del distaccamento di Selva di Cadore dei Vigili del fuoco volontari, salite per un primo sopralluogo sotto il Monte Pelmo, dalla cui parete nord questa mattina poco prima delle 8 è avvenuto un crollo, ripreso da molte...

SCARICA DI ROCCIA SUL PELMO, SOCCORSO ALPINO SUL POSTO

SCARICA DI ROCCIA SUL PELMO, SOCCORSO ALPINO SUL POSTO

Il Soccorso alpino della Val Fiorentina è impegnato nel sopralluogo dell'area interessata, questa mattina verso le 8, da una scarica di roccia crollata dal Monte Pelmo, per escludere la presenza di persone coinvolte.

Venerdì 12 agosto con CortinAteatro l’opera lirica salirà in quota.

Venerdì 12 agosto con CortinAteatro l’opera lirica salirà in quota.

Venerdì 12 agosto con CortinAteatro l’opera lirica salirà in quota: alle 20.45 all’Alexander Girardi Hall di Cortina d’Ampezzo, Belluno, “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti, su libretto di Felice Romani, andrà in scena nell’ambito della stagione concertistica e teatrale promossa e sostenuta...