SI CHIUDE CON SUCCESSO LA COPPA D’ORO DELLE DOLOMITI

SI CHIUDE CON SUCCESSO LA COPPA D’ORO DELLE DOLOMITI

Cala il sipario sull’edizione 2022 della Coppa d’Oro delle Dolomiti, gara di regolarità classica organizzata dall’Automobile Club di Belluno e dall’Automobile Club d’Italia, con la collaborazione del Club ACI Storico e ACI Sport, nonché terzo appuntamento del Campionato Italiano Grandi Eventi. 

Una due giorni di gara che rimarrà impressa nella memoria degli oltre 70 equipaggi che hanno affrontato quasi 430 chilometri, 91 prove cronometrate e otto di media, dando spettacolo al numeroso pubblico presente sia lungo il percorso sia a Cortina. Proprio nella splendida cornice della Regina delle Dolomiti, domenica mattina si è svolto l’evento dinamico “Cortina dei Sestieri”, dove i partecipanti si sono sfidati su otto prove cronometrate, fuori dalla classifica generale della Coppa d’Oro delle Dolomiti. Ad avere la meglio è stato il duo formato da Andrea Milesi e Giordano Mozzi (Ferrari F8), che hanno preceduto Alessandro Gamberini ed Elena Falciroli (Fiat 514 MM del 1930), mentre a chiudere il podio sono stati Francesco e Giuseppe Di Pietra. Uno dei tanti premi portati a casa dall’equipaggio siciliano composto da padre e figlio, che sono stati incoronati vincitori della classifica assoluta della Coppa d’Oro delle Dolomiti, a bordo della loro Fiat 508 C del 1938. A ricevere le coppe per il secondo piazzamento assoluto sono stati Roberto Crugnola e Francesco Mosconi (Fiat 508 C del 1937), mentre Matteo Belotti ed Ingrid Plebani (Bugatti 37 A del 1927) si sono classificati terzi. La cerimonia di premiazione si è svolta in piazza Angelo Dibona alla presenza della vicesindaca Roberta Alverà

Tanti gli applausi anche per il raggruppamento Legend, dove la vittoria è andata a Eugenio Enrico Faini e Yuliya Karakulova, (Ferrari 328 GTS del 1987), che hanno preceduto Giuliano Gnutti e Ambrogio Ripamonti (Porsche 911 SC del 1981) e Andrea Panazeri e Monica Martinelli (Unique Autocraft Cobra Replica del 1989). Altrettanto calore è stato riservato da parte del pubblico nei confronti dei concorrenti che hanno animato il Tributo Coppa d’Oro delle Dolomiti, in cui ad avere la meglio sono stati proprio Milesi e Mozzi, con alle loro spalle Fabio Vergamini e Anna Maria Fabrizi (Ferrari 488 GTB) e Mauro Trifero e Alessandro Cappella su (Ferrari 599 HGTE).

A finire sotto i riflettori sono state anche le “regine” della terza edizione del Concorso di Eleganza della Coppa d’Oro delle Dolomiti, in cui è stata eletta come vincitrice dalla giuria l’Alfa Romeo 6C 1750 GS del 1932 dell’equipaggio RobertsPinchback. Ad ottenere il secondo premio è stata l’Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce del 1957 dei partecipanti giapponesi FukudaWatanabe, mentre il terzo premio è andato alla Lagonda M45 T8 del 1934 del duo RomanazziIanni.

“Vincere questa competizione per noi è motivo di grande vanto ed orgoglio – ha dichiarato Francesco Di Pietra – Questa per noi è un appuntamento chiave per il Campionato Italiano Grandi Eventi, di cui attualmente deteniamo il primato in classifica. Sicuramente è una gran bella soddisfazione portare a casa questo altro premio importante”.

logo

Related posts

Orso di passaggio in Val di Zoldo, distrutto un apiario

Orso di passaggio in Val di Zoldo, distrutto un apiario

Un orso di passaggio ha fatto scorpacciate di miele, in Val di Zoldo. L’incursione del plantigrado è avvenuta nella notte tra mercoledì e giovedì (15-16 maggio), a Fornesighe. L’animale ha distrutto un intero apiario, mangiando una quantità di miele, favi e fogli di cera, quantificabile in circa...

Torna a Lagazuoi EXPO Dolomiti la challenge fotografica più alta d’Italia in collaborazione con Instagramers Italia

Torna a Lagazuoi EXPO Dolomiti la challenge fotografica più alta d’Italia in collaborazione con Instagramers Italia

Immagini che ritagliano spicchi di realtà, giocando con luci e contrasti per documentare la bellezza delle montagne. Ma soprattutto, istantanee da condividere con una community più ampia. A Lagazuoi EXPO Dolomiti torna, per il secondo anno consecutivo, la mostra collettiva “Montagna che...

SENTIERI ANCORA INACCESSIBILI, CINQUE INTERVENTI NELLA ZONA DEL SORAPIS IN POCHI GIORNI

SENTIERI ANCORA INACCESSIBILI, CINQUE INTERVENTI NELLA ZONA DEL SORAPIS IN POCHI GIORNI

Malgrado il meteo avverso e la persistente condizione invernale dei sentieri, sono numerosi gli escursionisti che, senza opportuni abbigliamento, attrezzatura e conoscenze alpinistiche adeguate all'ambiente innevato, si avventurano sugli itinerari che conducono al lago del Sorapis o al Rifugio...

A Sega Digon l’Anas chiude di notte la Statale 52 per lavori

A Sega Digon l’Anas chiude di notte la Statale 52 per lavori

Anas ha programmato, dal 21 al 24 maggio, le attività di demolizione del versante sulla strada statale 52 Carnica, in località Sega Digon, nel comune di Comelico Superiore (BL). Per consentire i lavori in sicurezza e ridurre al minimo i disagi alla circolazione, è prevista la chiusura al...

Dolomiti Bus: l’azienda di trasporti si prepara per la stagione estiva a Cortina d’Ampezzo  

Dolomiti Bus: l'azienda di trasporti si prepara per la stagione estiva a Cortina d'Ampezzo  

Dolomiti Bus, società che opera nel settore trasporti e svolge servizi di linea che permettono di raggiungere le mete turistiche più note del bellunese, ha presentato i risultati della stagione invernale 2023/2024 e i nuovi servizi offerti per Cortina in occasione della conferenza stampa che si...

Andrea Pietrobon, il fuggitivo del Giro d’Italia

Andrea Pietrobon, il fuggitivo del Giro d'Italia

Il Giro d’Italia ha concluso la sua prima settimana e tra qualche giorno approderà sulle Dolomiti, con le tappe della Val Gardena, del Passo Brocon e di Sappada, prima del gran finale della Alpago – Bassano del Grappa, con due volte la scalata del monte sacro alla patria. Il Giro d’Italia numero...

RECUPERATO CAGNOLINO IN PARETE

RECUPERATO CAGNOLINO IN PARETE

Questa mattina verso le 11.30 il 118 è stato contattato da due alpinisti tedeschi che si erano imbattuti in un cagnolino incrodato sul primo tiro della Via Colbertaldo, sullo Spigolo Sud del  Sass de Stria, senza che vi fosse in vista nessuna persona. Attivato il Soccorso alpino di Livinallongo...

RECUPERATA COPPIA SFINITA SOTTO LE TRE CIME

RECUPERATA COPPIA SFINITA SOTTO LE TRE CIME

Attorno alle 15 la Centrale del 118 è stata contattata da una coppia di turisti francesi, bloccati dalla stanchezza nel Valon di Lavaredo. I due, 29 anni lui, 27 lei, erano scesi sotto il Rifugio Auronzo oltrepassando il tratto innevato, ma raggiunto il sentiero sui ghiaioni a 1.800 metri di...

NELL’UFFICIO POSTALE DI CORTINA D’AMPEZZO I SERVIZI DEL PROGETTO POLIS

NELL’UFFICIO POSTALE DI CORTINA D’AMPEZZO I SERVIZI DEL PROGETTO POLIS

 È arrivato anche nell’Ufficio Postale di Cortina d’Ampezzo il progetto Polis, ideato da Poste Italiane per far diventare “Casa dei servizi digitali” gli Uffici Postali dei comuni con meno di 15mila abitanti. Grazie agli interventi di ristrutturazione completati nella sede di via Olimpia a...