Marmolada: salgono a 9 le vittime della valanga

Marmolada: salgono a 9 le vittime della valanga

Si è tenuto ieri sera a Canazei un breve punto stampa al termine di una riunione tecnica fra tutti i soggetti coinvolti nelle attività di soccorso e ricerca.
Presenti il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti, il presidente del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Maurizio Dellantonio, il comandante del RIS (Reparto Investigazioni Scientifiche) di Parma Giampietro Lago, il comandante del Gruppo della Guardia di Finanza Trento tenente colonnello Gianfranco Zarro, il comandante della stazione del Soccorso alpino della Guardia di finanza di Passo Rolle Riccardo Manfredi e il sindaco di Canazei Giovanni Bernard.
“L’attenzione di tutte le istituzioni italiane per cercare di risolvere il più presto possibile questa gravissima tragedia è massima, come testimonia la presenza di tutti i soggetti coinvolti nelle operazioni di ricerca e la sinergia fra i soccorritori – ha esordito il presidente Fugatti nell’aprire la breve conferenza stampa – Oggi le operazioni sono proseguite con l’utilizzo dei droni che hanno individuato nuove salme. Le vittime accertate sono salite e nove, due in più rispetto a martedì, di cui quattro riconosciute dai familiari e cinque non ancora identificate. Non lasceremo nulla di intentato – ha concluso il presidente trentino – stiamo davvero facendo tutto il possibile per ritrovare i dispersi e per dare un nome alle persone travolte dalla valanga”.
Accanto al presidente vi era anche il comandante del Ris di Parma, Lago che ha spiegato come l’obiettivo sia appunto identificare i soggetti che, con le modalità ordinarie, non possono essere identificati, mentre il comandante della Guardia di Finanza di Passo Rolle Manfredi ha chiarito come oggi i droni abbiamo individuato i ritrovamenti grazie allo “scioglimento della superficie della frana di diversi centimetri” e che l’operazione di recupero è stata effettuata da una squadra composta da persone dei diversi enti coinvolti, a dimostrazione della sinergia fra gli uomini e le donne coinvolti nel recupero.
Quindi il presidente del Soccorso Alpino e Speleologico Dellantonio ha illustrato come avverrà l’attività di oggi, con squadre di recupero sul terreno, supportate da un elicottero per “evacuare immediatamente le persone impegnate nella ricerca” in caso di pericolo o di movimento del ghiacciaio soprastante, che viene costantemente monitorato.
Infine il sindaco di Canazei ha ricordato che sabato 9 luglio è stata proclamata una giornata di lutto cittadino che coinvolgerà tutta la valle di Fassa e che vedrà alle 18 una celebrazione presieduta dall’arcivescovo di Trento monsignor Lauro Tisi e dal vescovo di Vicenza monsignor Beniamino Pizziol.
logo

Related posts

Domani in Gazzetta Ufficiale, le gare per le Varianti di San Vito di Cadore, Tai di Cadore e Valle di Cadore

Domani in Gazzetta Ufficiale, le gare per le Varianti di San Vito di Cadore, Tai di Cadore e Valle di Cadore

Proseguono le attività di Anas (Gruppo FS Italiane) previste nell’ambito del piano straordinario di potenziamento della viabilità per Cortina ed interessanti tutta la rete in provincia di Belluno. Ieri mattina il Commissario di Governo per l’attuazione del Piano nonché Presidente di Anas...

CARABINIERI CORTINA: PRENDE IL VIA IL PROGETTO “SULLA BUONA STRADA”

CARABINIERI CORTINA: PRENDE IL VIA IL PROGETTO “SULLA BUONA STRADA”

A partire dalla giornata mondiale delle vittime della strada, che ricorre il 20 novembre di ogni anno, i Carabinieri di Cortina d’Ampezzo insieme all’Istituto Omnicomprensivo Valboite hanno dato avvio al progetto educativo “sulla buona strada”. Si tratta di un programma che mira a creare negli...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco Gianluca Lorenzi ha convocato il consiglio comunale per mercoledì 30 novembre alle 15. La seduta sarà trasmessa in diretta su Radio Cortina. Di seguito l’ordine del giorno.

CORTINA IN ROSSO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

CORTINA IN ROSSO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Il Comune di Cortina e Soroptimist International uniti a sostegno della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. “Domani, aderendo all’iniziativa lanciata nel 1999 dalle Nazioni Unite, una panchina rossa posta di fronte al municipio testimonierà il nostro...

A COL GALLINA SI SCIA DAL 26 NOVEMBRE

A COL GALLINA SI SCIA DAL 26 NOVEMBRE

Dopo i primi fiocchi neve arriva anche la tanto attesa conferma: sabato 26 novembre riparte la stagione invernale della Regina delle Dolomiti. Il primo ad aprire, come da tradizione, è il Col Gallina con la sua seggiovia che sarà operativa dalle 8.30 alle 16.30 e la pista Ovest. “Siamo felici...

TENTATO FURTO NELL’AGORDINO: ARRESTATO DAI  CARABINIERI

TENTATO FURTO NELL’AGORDINO: ARRESTATO DAI CARABINIERI

I Carabinieri della Compagnia di Belluno sono intervenuti questa notte nel comune di La Valle Agordina per un segnalato tentativo di furto ai danni di un locale supermercato. I militari delle Stazioni di Agordo e Falcade sono giunti sul posto dopo una telefonata al 112 che segnalava la presenza...

METEO. DOMANI TEMPO PERTURBATO CON PRECIPITAZIONI DIFFUSE E NEVICATE SUI MONTI.

METEO. DOMANI TEMPO PERTURBATO CON PRECIPITAZIONI DIFFUSE E NEVICATE SUI MONTI.

Nel pomeriggio e nella serata di oggi si prevede nuvolosità in aumento da ovest fino a cielo ovunque coperto, più probabilmente di sera quando ci saranno modeste precipitazioni sparse sulla pianura e locali sui monti; quota neve sulle Prealpi attorno ai 1100/1400 m e sulle Dolomiti attorno ai...

Giovane lupa investita sulla Sp1, la Polizia Provinciale ha recuperato la carcassa

Giovane lupa investita sulla Sp1, la Polizia Provinciale ha recuperato la carcassa

La Polizia Provinciale di Belluno ha recuperato questa mattina una carcassa di lupo. L’animale è stato investito lungo la Sp1 all’altezza di Sagrogna (a pochi chilometri dal capoluogo) ed è morto in seguito all’impatto. «Si tratta di un esemplare femmina, probabilmente di un anno e mezzo, nato...

CONSEGNATA DA ANAS AL COMUNE DI CORTINA LA CASA CANTONIERA DI ACQUABONA, NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE DOLOMITI UNESCO

CONSEGNATA DA ANAS AL COMUNE DI CORTINA LA CASA CANTONIERA DI ACQUABONA, NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE DOLOMITI UNESCO

Anas (Gruppo FS Italiane) ha consegnato oggi, venerdì 18 novembre, al Comune di Cortina d’Ampezzo le chiavi della Casa Cantoniera di Acquabona. Presenti alla consegna, avvenuta presso le sale del Comune, il Sindaco di Cortina d’Ampezzo Gianluca Lorenzi e il Responsabile della Struttura...