Fondazione Milano Cortina 2026: approva bilancio 2021 all’unanimità

Fondazione Milano Cortina 2026: approva bilancio 2021 all’unanimità

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Milano Cortina 2026 ha approvato all’unanimità il Bilancio di Esercizio chiuso al 31 dicembre 2021 che presenta una perdita di 21.217.315 euro, più che dimezzata rispetto alle previsioni del Piano approvato nel novembre 2020.

Il disavanzo, largamente inferiore alle attese e comunque connaturato nelle dinamiche finanziarie proprie del ciclo di vita di eventi come le Olimpiadi e le Paralimpiadi, è il risultato di un’attenta politica di contenimento dei costi che non ha impedito lo svolgimento delle attività previste e il mantenimento del programma di avvicinamento ai Giochi Invernali del 2026.

Anche dal punto di vista finanziario, la situazione a fine 2021 è migliore del previsto con un Indebitamento Finanziario Netto di 16,2 milioni di euro e una liquidità disponibile in grado di coprire le necessità di cassa del prossimo futuro.

“Con la consegna delle bandiere Olimpiche e Paralimpiche a Milano Cortina 2026”, dichiara il Presidente del Comitato Organizzatore, Giovanni Malagò, “stiamo passando dalla fase strategica a quella di pianificazione. L’approvazione del Bilancio di Esercizio con un risultato migliore rispetto alle previsioni è un’ottima notizia. Quella di Milano Cortina 2026, pur essendo una candidatura low cost che utilizzerà oltre il 90% di impianti esistenti o temporanei, richiede degli interventi in tempi rapidi, in ambito infrastrutturale, per recuperare il tempo perduto a causa della pandemia”.

“Grazie all’impegno e alla dedizione delle persone che lavorano in Fondazione”, ha sottolineato il CEO della Fondazione, Vincenzo Novari, a margine del CdA, “siamo riusciti a mantenere gli impegni presi nel percorso di avvicinamento ai Giochi riducendo al contempo i costi preventivati nel budget. Si tratta di un ottimo risultato che ci proietta in avanti con crescente fiducia e ottimismo. Realizzeremo un’edizione impeccabile dei Giochi senza alcun contributo economico pubblico. Grazie ad un’oculata gestione delle risorse, la curva dei costi al secondo anno di attività risulta in linea con le aspettative”.

logo

Related posts

SOCCORSA COPPIA DI ESCURSIONISTI IN DIFFICOLTÀ A CORTINA D’AMPEZZO

SOCCORSA COPPIA DI ESCURSIONISTI IN DIFFICOLTÀ A CORTINA D'AMPEZZO

Attorno alle 12 la Centrale del Suem è stata allertata da due escursionisti in difficoltà sotto Forcella Marcuoira. I due, un ragazzo e una ragazza di 25 e 23 anni di Chioggia (VE), stavano risalendo il sentiero numero 216 in direzione del Rifugio Vandelli, quando si sono trovati in un tratto...

SOCCORSO ESCURSIONISTA AFFATICATO SUL LAGAZUOI

SOCCORSO ESCURSIONISTA AFFATICATO SUL LAGAZUOI

Attorno alle 15.30 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Cortina, per un escursionista tedesco affaticato durante la discesa dal Lagazuoi. Il 75enne tedesco, che si trovava con altre due persone 400 metri sopra il passo Falzarego, è stato raggiunto in fuoristrada sulla pista...

Donne, cuore e menopausa: incontro per la giornata mondiale del cuore, iniziativa il 28 settembre alle 18.00

Donne, cuore e menopausa: incontro per la giornata mondiale del cuore, iniziativa il 28 settembre alle 18.00

In occasione della Giornata mondiale del Cuore, l’Ulss Dolomiti ha aderito all’iniziativa della Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, dedicata alle malattie cardiovascolari proponendo un incontro sul tema Donne e menopausa: prevenzione della malattia...

INFORTUNIO AL BIKE PARK DI CORTINA

INFORTUNIO AL BIKE PARK DI CORTINA

Attorno alle 14.40 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Cortina per un ragazzo caduto dalla mountain bike, lungo la pista di downhill del Bike Park di Socrepes. Una squadra del Soccorso alpino della Guardia di Finanza ha quindi raggiunto in fuoristrada il 27enne di Sansepolcro...

DOLOMITI RESCUE RACE, AL VIA L’ XI EDIZIONE

DOLOMITI RESCUE RACE, AL VIA L’ XI EDIZIONE

Competizione tecnica e momento di ritrovo internazionale, il primo ottobre torna la Dolomiti Rescue Race. Alla presenza del sindaco Giuseppe Casagrande e del vicecapo del Soccorso alpino di Pieve di Cadore, nonché ideatore dell’evento, Marco Da Col, questa mattina nella sala consiliare del...

Declino cognitivo: agire AttivaMente! Incontro online giovedì 22 settembre alle ore 18.

Declino cognitivo: agire AttivaMente! Incontro online giovedì 22 settembre alle ore 18.

In occasione della 29^ Giornata Mondiale dell’Alzheimer, l’Ulss1 Dolomiti propone un incontro online che si terrà in Google Meet il 22 settembre 2022 alle ore 18.00 con la neurologa Roberta Padoan del Centro Decadimento Cognitivo e Demenze. Il tema dell’incontro sarà: Declino cognitivo: agire...

RECUPERATO ESCURSIONISTA INCRODATO IN UN CANALE

RECUPERATO ESCURSIONISTA INCRODATO IN UN CANALE

Attorno alle 14 il Soccorso alpino di Feltre è stato attivato a seguito della richiesta di un escursionista in difficoltà. Salendo il Viaz del Tavernaz, che dalla Via di Schener sale alla Malga Tavernaz, il 67enne di Senigallia (AN), era uscito fuori dal tracciato, stava bene, ma era scivolato...

BEZSTOCK: UNA GIORNATA MEMORABILE PER QUESTA PRIMA EDIZIONE!

BEZSTOCK: UNA GIORNATA MEMORABILE PER QUESTA PRIMA EDIZIONE!

Una giornata MEMORABILE ❤ Credo che sia questa la definizione più giusta per descrivere la prima edizione del BEZSTOCK 🤟 Vedere dopo tanti anni gruppi storici risalire su un palco e suonare come se non avessero mai smesso , con grinta , passione e voglia di esserci mi ha fatto...

RECUPERATI ESCURSIONISTI BLOCCATI DA NEVE E GHIACCIO SULL’ALLEGHESI

RECUPERATI ESCURSIONISTI BLOCCATI DA NEVE E GHIACCIO SULL'ALLEGHESI

Attorno alle 14 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in Civetta, lungo il tracciato della Ferrata degli Alleghesi, per tre escursionisti bloccati dalla presenza di neve e ghiaccio a circa metà itinerario. I tre ragazzi, dai 19 ai 23 anni, di Santa Maria di Sala (VE), che non erano...