A CORTINA D’AMPEZZO LA PRIMA EDIZIONE DI ALPINATHLON

A CORTINA D’AMPEZZO LA PRIMA EDIZIONE DI ALPINATHLON

Nel 2022 si celebrano i 150 anni dalla nascita del Corpo degli Alpini, specialità di eccellenza dell’Esercito Italiano. Tra le diverse iniziative messe in atto per ricordare questo importante compleanno, a Cortina d’Ampezzo (Belluno) il prossimo sabato 9 aprile andrà in scena la prima edizione invernale dell’Alpinathlon. Si tratta di un evento sportivo del Comando Truppe Alpine con l’Associazione nazionale Alpini, con il contributo tecnico dello Sci Club Cortina e il supporto del Comune di Cortina d’Ampezzo, per la regia organizzativa della nascente Fondazione Cortina.

Non è stata causale la scelta della località ampezzana: qui, infatti, tra il 1915 e il 1917, passava la linea del fronte che contrapponeva il Regno d’Italia e l’Impero Austro Ungarico e qui, in particolare nella zona Tofane – Lagazuoi, le penne nere diedero costanti prove di grande valore, in un conflitto nel quale si doveva combattere, oltre che contro i nemici, anche contro le avversità del meteo e la durezza del terreno. Ora, queste stesse montagne sono terreno d’elezione per le annuali esercitazioni delle Truppe Alpine. Un legame forte, dunque, quello tra gli alpini e Cortina. Un legame che Cortina celebrerà appunto il prossimo aprile con un evento che vuole unire storia, montagna e sport, in occasione dei 150 anni dalla fondazione del Corpo.

Alpinathlon sarà una gara innovativa, costruita sulle peculiarità delle Truppe Alpine e strutturata su due parti: corsa e sci alpinismo. La prima parte della competizione sarà una corsa a piedi: partenza dalla centralissima piazza Angelo Dibona, ai piedi del campanile, e arrivo a Rio Gere, 7 chilometri di sviluppo e 560 metri di dislivello positivo. Tolte le scarpe da running, i concorrenti infileranno scarponi e sci per affrontare la seconda parte, dedicata allo sci alpinismo: da Rio Gere fino alla Capanna Tondi del Faloria (760 metri di dislivello positivo) e poi discesa fino al rifugio Faloria (230 metri di dislivello negativo).

Alla gara hanno già dato la loro adesione anche alcuni atleti del Centro Sportivo dell’Esercito. Il livello tecnico, dunque, sarà molto elevato. La partecipazione è aperta a tutti coloro che abbiano compiuto 18 anni.

La gara potrà essere svolta in modalità “individuale”, quindi con un unico concorrente che affronta entrambe le frazioni, oppure in modalità “staffetta”, con una squadra di due persone, ognuna delle quali impegnata in una frazione. Le staffette potranno essere con componenti dello stesso genere oppure miste.

La prima edizione dell’Alpinathlon sarà preceduta, venerdì 8 aprile, dalla commemorazione ufficiale del 150.mo anniversario della nascita del Corpo degli Alpini, con una cerimonia che si svolgerà nei pressi della statua dedicata al generale Antonio Cantore e che vedrà la presenza della Fanfara della Brigata alpina “Julia”.

logo

Related posts

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB – A Cortina è sold out.

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB - A Cortina è sold out.

È sold out per l’edizione 2022 di La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB®, manifestazione di riferimento assoluto nel calendario degli eventi dedicati alla corsa in natura. Dopo lo stop del 2020 e dopo essere ripartito nel 2021 con oltre 4mila iscritti, quest’anno l’evento che si svolge...

In City Golf a Cortina d’Ampezzo

In City Golf a Cortina d'Ampezzo

Cortina d’Ampezzo, dal 29 al 30 luglio 2022, è pronta a trasformarsi in un vero e proprio campo da golf diffuso, a 18 buche. La località diventa tappa di In City Golf, il tour sportivo che porta ogni anno il golf nel cuore delle capitali europee e delle città d’arte e turistiche più...

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 È stato ritrovato nella gola del Maè, 150 metri circa a valle della passerella di Igne, il corpo senza vita di R.R., 47 anni, di Belluno, le cui ricerche erano partite ieri, a seguito del rinvenimento della sua auto parcheggiata nei pressi del ponticello sospeso. Al...

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 Ieri attorno alle 18 è scattato l'allarme per avviare la ricerca di un uomo, R.R., 47 anni, di Belluno, uscito da lavoro attorno alle 13 e non rientrato, la cui auto è stata ritrovata parcheggiata nei della passerella di Igne. Le perlustrazioni da parte del...

MARIA DE FILIPPI AMBASSADOR DI MILANO CORTINA 2026

MARIA DE FILIPPI AMBASSADOR DI MILANO CORTINA 2026

Nel corso della finalissima della 21esima edizione di Amici, Maria De Filippi è stata nominata Ambassador dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026. L’investitura è il naturale riconoscimento per una grande appassionata di sport invernali che ha immediatamente accettato di...

AURONZO: RITROVATO SENZA VITA L’UOMO DISPERSO DA IERI

AURONZO: RITROVATO SENZA VITA L'UOMO DISPERSO DA IERI

È stato purtroppo ritrovato senza vita G.D.S., 78 anni, di Auronzo di Cadore (BL), che ieri mattina era uscito di casa per una consueta camminata senza più fare ritorno. Questa mattina una cinquantina di persone hanno proseguito le ricerche avviate una volta scattato l'allarme è una squadra...

RESTA INCRODATO PER FOTOGRAFARE LE TRE CIME DI LAVAREDO

RESTA INCRODATO PER FOTOGRAFARE LE TRE CIME DI LAVAREDO

Alle 16.15 di ieri, domenica 15 maggio, la Centrale del Suem è stata allertata da un escursionista in difficoltà sul Paterno. Partito dal Rifugio Auronzo con l'intenzione di fotografare le pareti nord delle Tre Cime di Lavaredo attraverso uno dei fori delle gallerie del Paterno, l'uomo diceva...

Escursionista muore colto da malore ad Auronzo di Cadore

Escursionista muore colto da malore ad Auronzo di Cadore

Questa mattina verso le 11, la Centrale del Suem è stata allertata per un escursionista colto da malore, lungo la strada che sale al Rifugio Auronzo sotto le Tre Cime di Lavaredo. L'uomo, G.T.R., 65 anni, cittadino tedesco, che procedeva da solo, si era all'improvviso accasciato a terra...

PRECIPITA DAL PICCO DI RODA E PERDE LA VITA A PIEVE DI CADORE

PRECIPITA DAL PICCO DI RODA E PERDE LA VITA A PIEVE DI CADORE

Attorno alle 14 il 118 ha risposto alla telefonata di un escursionista, che diceva di essere caduto dal Picco di Roda, di essersi fatto male e che stava scivolando. L'uomo non aveva però più risposto alle chiamate della Centrale, che cercava di localizzarlo. Fornite le coordinate della cima...