CORTINA CAPITALE DELLA MINDFULNESS

CORTINA CAPITALE DELLA MINDFULNESS

Raggiungere il benessere interiore educando corpo e mente all’accoglienza incondizionata dei propri stati emotivi e mantenendo un approccio non giudicante rispetto alle singole esperienze. È questa l’essenza della Mindfulness, una pratica molto apprezzata ultimamente, che sarà protagonista indiscussa, tra il 30 settembre e il 2 ottobre 2022, di un weekend a tema nello scenario magico di Cortina.

Cortina Mindfulness è un progetto innovativo che nasce per volontà dell’Associazione Albergatori Cortina e del Comune di Cortina, da sempre in prima linea nel mettere in evidenza le bellezze del territorio attraverso la valorizzazione della sua ospitalità. Con questa originale iniziativa, i promotori mirano a esaltare le eccellenze locali partendo da un punto di vista inedito e ricco di suggestioni.

Sempre più persone, infatti, si stanno avvicinando alla Mindfulness, disciplina teorizzata negli Usa alla fine degli Anni Settanta dal biologo Jon Kabat-Zinn. Complice la pandemia, che con le sue restrizioni ha costretto la società a fare i conti con nuove forme di stress, a partire da marzo 2020 molti individui, incapaci di fronteggiare le ansie del quotidiano, hanno cercato rifugio nella meditazione ricavandone incredibili e inaspettati benefici. La Mindfulness, che di fatto insegna ad accettare e canalizzare le emozioni, positive o negative, prescindendo dalle insidie dei costrutti mentali al fine di ottenere il giusto grado di consapevolezza e soddisfazione personale, in questo contesto ha trovato terreno fertile per attecchire, con risultati a dir poco sorprendenti. Si calcola che almeno il 56% di chi la esercita – parliamo ormai di 1 italiano su 5 – abbia iniziato a farlo durante il lockdown e che 9 praticanti su 10 intendano continuare a servirsene.

Da qui l’idea di dar vita a una manifestazione volta ad approfondire la conoscenza di quella che è a tutti gli effetti una vera e propria scuola di pensiero con accoliti in tutto il mondo. E Cortina, forte dei suoi paesaggi incantati e dell’incredibile attrattiva che nel tempo l’ha resa una delle mete italiane più gettonate dai visitatori di ogni dove, rappresenta la location ideale per una proposta tanto ambiziosa quanto stimolante.

«L’Associazione Albergatori di Cortina è fiera di farsi promotrice di un evento così importantedichiara la Presidente Roberta AlveràSi tratta di un’occasione unica per la nostra città, una nuova tipologia di evento che abbiamo voluto ritagliare appositamente pensando al nostro target di turisti nell’ottica di rendere il concetto di ospitalità che veicoliamo ancora più completo e significativo. Dopo un lungo lavoro siamo molto soddisfatti del risultato che abbiamo ottenuto, anche grazie alle competenze di professionisti come Renato Mazzonetto e alla collaborazione con l’Istituto Italiano per la Mindfulness.

Guardando al futuro, l’auspicio è quello di trasformare l’intuizione del momento in un appuntamento fisso con cadenza annuale che vada ad arricchire il già fittissimo parterre di attività, sportive e non, che caratterizzano la routine di un territorio sempre più vivo e dinamico. Le prospettive sono positive: Cortina può realmente diventare la meta di riferimento nazionale per la mindfulness, aprendosi così a una nuova clientela di appassionati, praticanti e aziende».

L’evento, accreditato dall’Istituto Italiano per la Mindfulness, abbraccerà il fil rouge della gestione delle emozioni. Tale focus tematico verrà declinato in tutte le sue sfaccettature nel corso dei numerosi seminari che animeranno questa intensa Tre Giorni, a partire dal pomeriggio di venerdì 30 settembre e fino alla mattina di domenica 2 ottobre. Si parlerà, tra le altre cose, di mindfulness per la terza età, mindfulness per e nelle scuole e mindfulness in ambiente aziendale per incentivare il benessere psicofisico dei lavoratori.

Quartier generale dell’iniziativa sarà l’Alexander Girardi Hall che ospiterà la maggior parte dei seminari in programma. Ognuno di essi potrà essere seguito in lingua inglese o italiana, in presenza o da remoto previa iscrizione sull’apposito portale e il pagamento di una quota di partecipazione. Ad aprire i battenti, venerdì 30 settembre, sarà una presentazione introduttiva da parte di Paolo De Lutti, Presidente dell’Istituto Italiano per la Mindfulness.

«I seminari – spiega Renato Mazzonetto, docente del Master in Neuroscienze, Mindfulness e Pratiche Contemplative all’Università di Pisa nonché responsabile scientifico della manifestazione – saranno strutturati in modo che l’aspetto didattico-discorsivo sia sempre intervallato da momenti di pratica guidata per “toccare con mano” l’essenza di ciò che si vuole trasmettere alla platea di utenti. Non solo: ogni workshop vedrà la partecipazione di ospiti prestigiosi come Professor Ronald Siegel, psicologo e Assistant Clinical Professor of Psychology presso la Harvard Medical School in collegamento da Roma, che parlerà di mindfulness in un mondo in continua evoluzione, e la Professoressa Kimberly A. Schonert – Reichl, docente presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università della British Columbia, che in streaming da Chicago, illustrerà le potenzialità e i vantaggi della mindfulness e dell’intelligenza emotiva applicate al contesto scolastico. Dulcis in fundo: ci sarà anche una camminata alla scoperta dei cinque sensi. Ci aspettiamo molto da questo evento che apre nuovi scenari e nuove prospettive per la città di Cortina. Parlare di consapevolezza, accettazione e benessere interiore in un luogo che per definizione è un’oasi di pace tra le più apprezzate d’Italia sarà sicuramente un’esperienza impagabile che ci auguriamo di poter ripetere ogni anno con lo stesso entusiasmo e la stessa motivazione di oggi».

«L’Amministrazione Comunale accoglie con favore questa nuova iniziativa dell’Associazione Albergatori – conclude il sindaco di Cortina, Gianpietro GhedinaLa prima edizione di Cortina Mindfulness è la conferma che la nostra città ha delle caratteristiche uniche che possono leggersi sotto diversi punti di vista e accogliere dimensioni inedite, come appunto quelle legate alla meditazione. La bellezza del contesto naturale in cui viviamo, la pace e le opportunità offrono un ambiente ideale dove ospitare un evento in cui turisti nuovi e consolidati nonché residenti e operatori possono esercitare pratiche di intelligenza emotiva e meditative. Si tratta di un numero zero ma che, grazie ai nomi di esperti che interverranno, può essere l’inizio di un percorso che affermi Cortina quale uno dei punti di riferimento per la Mindfulness nazionale».

logo

Related posts

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB – A Cortina è sold out.

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB - A Cortina è sold out.

È sold out per l’edizione 2022 di La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB®, manifestazione di riferimento assoluto nel calendario degli eventi dedicati alla corsa in natura. Dopo lo stop del 2020 e dopo essere ripartito nel 2021 con oltre 4mila iscritti, quest’anno l’evento che si svolge...

In City Golf a Cortina d’Ampezzo

In City Golf a Cortina d'Ampezzo

Cortina d’Ampezzo, dal 29 al 30 luglio 2022, è pronta a trasformarsi in un vero e proprio campo da golf diffuso, a 18 buche. La località diventa tappa di In City Golf, il tour sportivo che porta ogni anno il golf nel cuore delle capitali europee e delle città d’arte e turistiche più...

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 È stato ritrovato nella gola del Maè, 150 metri circa a valle della passerella di Igne, il corpo senza vita di R.R., 47 anni, di Belluno, le cui ricerche erano partite ieri, a seguito del rinvenimento della sua auto parcheggiata nei pressi del ponticello sospeso. Al...

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 Ieri attorno alle 18 è scattato l'allarme per avviare la ricerca di un uomo, R.R., 47 anni, di Belluno, uscito da lavoro attorno alle 13 e non rientrato, la cui auto è stata ritrovata parcheggiata nei della passerella di Igne. Le perlustrazioni da parte del...

MARIA DE FILIPPI AMBASSADOR DI MILANO CORTINA 2026

MARIA DE FILIPPI AMBASSADOR DI MILANO CORTINA 2026

Nel corso della finalissima della 21esima edizione di Amici, Maria De Filippi è stata nominata Ambassador dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026. L’investitura è il naturale riconoscimento per una grande appassionata di sport invernali che ha immediatamente accettato di...

AURONZO: RITROVATO SENZA VITA L’UOMO DISPERSO DA IERI

AURONZO: RITROVATO SENZA VITA L'UOMO DISPERSO DA IERI

È stato purtroppo ritrovato senza vita G.D.S., 78 anni, di Auronzo di Cadore (BL), che ieri mattina era uscito di casa per una consueta camminata senza più fare ritorno. Questa mattina una cinquantina di persone hanno proseguito le ricerche avviate una volta scattato l'allarme è una squadra...

RESTA INCRODATO PER FOTOGRAFARE LE TRE CIME DI LAVAREDO

RESTA INCRODATO PER FOTOGRAFARE LE TRE CIME DI LAVAREDO

Alle 16.15 di ieri, domenica 15 maggio, la Centrale del Suem è stata allertata da un escursionista in difficoltà sul Paterno. Partito dal Rifugio Auronzo con l'intenzione di fotografare le pareti nord delle Tre Cime di Lavaredo attraverso uno dei fori delle gallerie del Paterno, l'uomo diceva...

Escursionista muore colto da malore ad Auronzo di Cadore

Escursionista muore colto da malore ad Auronzo di Cadore

Questa mattina verso le 11, la Centrale del Suem è stata allertata per un escursionista colto da malore, lungo la strada che sale al Rifugio Auronzo sotto le Tre Cime di Lavaredo. L'uomo, G.T.R., 65 anni, cittadino tedesco, che procedeva da solo, si era all'improvviso accasciato a terra...

PRECIPITA DAL PICCO DI RODA E PERDE LA VITA A PIEVE DI CADORE

PRECIPITA DAL PICCO DI RODA E PERDE LA VITA A PIEVE DI CADORE

Attorno alle 14 il 118 ha risposto alla telefonata di un escursionista, che diceva di essere caduto dal Picco di Roda, di essersi fatto male e che stava scivolando. L'uomo non aveva però più risposto alle chiamate della Centrale, che cercava di localizzarlo. Fornite le coordinate della cima...