APPROVATO L’ACCORDO DI PROGRAMMA PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLA PISTA DA BOB “EUGENIO MONTI”

APPROVATO L’ACCORDO DI PROGRAMMA PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLA PISTA DA BOB “EUGENIO MONTI”

Con la sigla dell’Accordo di programma per la realizzazione ed il cofinanziamento dell’intervento di riqualificazione dell’impianto di bob ‘Eugenio Monti’ si mette nero su bianco l’impegno della Regione nella realizzazione di una delle opere simbolo delle Olimpiadi Milano Cortina 2026. Il progetto diventa a tutti gli effetti un’opera infrastrutturale che pone le basi per la rinascita della montagna veneta e per la realizzazione di un piano ambientale sostenibile che intende crescere ispirandosi ai principi dell’Agenda Onu 2030. Con la riqualificazione dell’impianto di bob, Cortina segnerà il punto di partenza per un nuovo corso del territorio montano, con la storia sportiva a dare avvio ad una nuova fase di sviluppo economico, ambientale, infrastrutturale e turistico”.

Il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia commenta così l’approvazione odierna, da parte della Giunta regionale, dell’Accordo di programma tra Regione, Provincia di Belluno e Comune di Cortina d’Ampezzo per la realizzazione ed il cofinanziamento dell’intervento di riqualificazione dell’impianto di bob “Eugenio Monti”, che sancisce la volontà dei tre soggetti di realizzare l’opera.

L’intervento di riqualificazione dell’impianto di bob “Eugenio Monti” di Cortina d’Ampezzo, finanziato con un emendamento del Governo nell’ambito dell’ultima manovra di bilancio, è stato individuato nel Masterplan olimpico quale “Venue” di gara per lo svolgimento delle discipline del bob, dello slittino e dello skeleton, e rientra tra i progetti strategici di maggiore rilievo nell’ambito delle attività finalizzate all’organizzazione dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali Milano Cortina 2026.

In base all’Accordo di Programma, in un’ottica di comune sinergia tra enti locali e con l’obiettivo di ottenere un impianto sportivo di eccellenza sotto il profilo della sicurezza degli atleti e delle caratteristiche sportive, valutando le soluzioni migliori in grado di contemperare gli aspetti ambientali, paesaggistici e sportivi, vengono riconosciuti gli impegni specifici in capo ai tre soggetti sottoscrittori.

La Regione ha già predisposto il Documento di fattibilità delle alternative progettuali e il Progetto di fattibilità tecnica economica, mentre la Provincia di Belluno ed il comune di Cortina si impegnano a cofinanziare l’intervento con un importo pari a 500.000 euro ciascuno.

Questo accordo è di importanza cruciale: l’intervento di riqualificazione della pista Eugenio Monti, infatti, costituisce interesse pubblico di rango comunale, provinciale, regionale e nazionale in relazione all’attrattività di carattere turistico e sportivo e alle sue ricadute – afferma la Vicepresidente della Regione e Assessore alle infrastrutture e Trasporti Elisa De Berti – L’individuazione di Cortina quale sede olimpica ha già fatto atterrare importanti risorse sul territorio, che risolveranno problemi evidenziati da tempo soprattutto nell’ambito della mobilità ed accessibilità ai luoghi. Non posso quindi che esprimere la mia soddisfazione per l’approvazione odierna, che prosegue nel percorso già avviato volto alla rinascita della montagna veneta e per il quale continueremo a lavorare con impegno nei prossimi mesi”.

logo

Related posts

A CORTINA D’AMPEZZO ESCURSIONISTA SCIVOLA SUL SENTIERO

A CORTINA D'AMPEZZO ESCURSIONISTA SCIVOLA SUL SENTIERO

Questa mattina una squadra del Soccorso alpino di Cortina e della Guardia di finanza è intervenuta lungo il sentiero numero 437,che dal ponte di Rucurto sale alle Cinque Torri, per un'escursionista spagnola che aveva riportato la sospetta frattura di una caviglia. La donna, immobilizzatale la...

E’ mancata Vera Splepoj: Il grande lutto di Una Montagna di Libri e della Regione Veneto

E' mancata Vera Splepoj: Il grande lutto di Una Montagna di Libri e della Regione Veneto

Il comitato organizzatore di Una Montagna di Libri, la festa internazionale della letteratura di Cortina d’Ampezzo, insieme agli amici del Festival e a tutti i collaboratori che ne aiutano la realizzazione, è sconvolto e profondamente addolorato per la improvvisa, lancinante scomparsa di Vera...

A CORTINA D’AMPEZZO RECUPERATI ESCURSIONISTI ALL’USCITA DELLA FERRATA

A CORTINA D'AMPEZZO RECUPERATI ESCURSIONISTI ALL'USCITA DELLA FERRATA

Ieri sera attorno alle 22.50 il Soccorso alpino di Cortina è stato allertato per due escursionisti in difficoltà in Val Pra de Vecia. Usciti tardi dalla Ferrata Renè de Pol sul Forame, nel Gruppo del Cristallo, i due ventenni inglesi, ben attrezzati, ormai buio avevano perso la traccia del...

Festa dello sport del Corriere delle Alpi. Sabato alle 18 al Palaghiaccio di Feltre: 57 premiati singoli e 33 squadre

Festa dello sport del Corriere delle Alpi. Sabato alle 18 al Palaghiaccio di Feltre: 57 premiati singoli e 33 squadre

Trentasei sport rappresentati, cinquantasette premiati singoli e trentatrè squadre. E oltre a loro anche una serie di ospiti speciali, su tutti l’allenatore dell’Italia dello sci alpino Giovanni Feltrin e il campione europeo di pattinaggio artistico Nicolò Macii. Bastano solo questi numeri...

Milano Cortina 2026: nuovo sopralluogo del ministro Abodi a Cortina. Pieno rispetto del cronoprogramma

Milano Cortina 2026: nuovo sopralluogo del ministro Abodi a Cortina. Pieno rispetto del cronoprogramma

Nuovo sopralluogo ieri al cantiere del Cortina Sliding Centre per il ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi, dopo la visita del 2 giugno scorso: a conferma dell’impegno assunto in quella occasione, il Ministro ha verificato lo stato di avanzamento lavori. Ad accompagnare il ministro...

Olimpiadi e Paralimpiadi: Cortina d’Ampezzo si prepara a una svolta nell’accoglienza.

Olimpiadi e Paralimpiadi: Cortina d'Ampezzo si prepara a una svolta nell’accoglienza.

Si è svolto ieri pomeriggio presso l’Alexander Girardi Hall l’incontro dal titolo “La svolta dell’accoglienza a Cortina: come e quando”, organizzato dal Comune di Cortina d’Ampezzo. Obiettivo dell’incontro era trasmettere alle realtà del territorio gli strumenti operativi necessari per preparare...

MODIFICHE ALLE FERMATE DI DOLOMITIBUS A CORTINA D’AMPEZZO

MODIFICHE ALLE FERMATE DI DOLOMITIBUS A CORTINA D'AMPEZZO

Dolomiti Bus informa i propri clienti che a seguito dei lavori di riqualificazione che interessano l’area dell’ex stazione ferroviaria di Cortina d’Ampezzo, la Provincia di Belluno ha autorizzato da sabato 22 giugno 2024 alcune modifiche. Di seguito alleghiamo le modifiche e le nuove fermate...

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

Questa mattina verso le 9.50 la Centrale del 118 è stata contattata dal collega di un boscaiolo che, durante il taglio nei boschi di Danta di Cadore, era stato travolto da una pianta. Raggiunto dall'equipe sanitaria dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore atterrato nelle vicinanze, il 29enne...

INAUGURATO IAT A CORTINA D’AMPEZZO

INAUGURATO IAT A CORTINA D’AMPEZZO

“Voglio sottolineare che questo IAT è stato rinnovato con il format del progetto "Le porte dell'Accoglienza" e rientra anche come azione specifica della strategia regionale ‘Veneto in action verso le Olimpiadi invernali di Milano Cortina 2026’. È inutile dire quanto l’inaugurazione di questo...