MILANO CORTINA 2026: ARISA E MALIKA AYANE INTERPRETERANNO A SANREMO I BRANI FINALISTI DEL CONTEST MUSICALE DEI GIOCHI DEL 2026

MILANO CORTINA 2026: ARISA E MALIKA AYANE INTERPRETERANNO A SANREMO I BRANI FINALISTI DEL CONTEST MUSICALE DEI GIOCHI DEL 2026

Nella puntata di questa sera del 72° Festival di Sanremo, Arisa e Malika Ayane interpreteranno Fino all’Alba e Un po’ più in là, i brani finalisti del contest musicale che porterà alla scelta dell’Inno di Milano Cortina 2026. Le due cantanti, conclusa l’esperienza sanremese, saranno presenti, insieme alla delegazione italiana, alle Cerimonie di chiusura dei Giochi Invernali di Beijing 2022 che vedranno il passaggio ufficiale delle bandiere Olimpica e Paralimpica nelle mani dei sindaci di Milano e di Cortina.

Il progetto dell’Inno di Milano Cortina 2026, realizzato in collaborazione con il Ministero della Cultura e il Ministero dell’Università e della Ricerca, ha raggiunto i conservatori, gli istituti, le bande e le corali di tutta Italia. Il Maestro Peppe Vessicchio ha curato la direzione artistica dell’iniziativa che ha portato alla scelta dei due brani finalisti presentati in fase di bando dal Corpo Musicale “La Cittadina San Pietro Martire di Seveso” della provincia di Monza e Brianza e dal CPM Music Institute di Milano, scuola fondata a presieduta da Franco Mussida.

Al termine dell’esibizione sul palco dell’Ariston verrà aperta la fase di voto con cui il pubblico potrà esprimere la propria preferenza utilizzando il sito ufficiale di Milano Cortina 2026 (www.milanocortina2026.org) fino al prossimo 22 febbraio 2022. Le persone da casa, come già avvenuto per la scelta dell’Emblema, sanciranno il motivo vincitore: una dinamica in coerenza con il percorso partecipativo, di promozione e condivisione dello spirito Olimpico e Paralimpico che caratterizza la Road to the Games verso il 2026.

Il 72° Festival della canzone italiana rappresenta la tappa finale di un contest che ha visto la partecipazione di proposte provenienti da 9 regioni d’Italia e presentate da Conservatori e istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica e dalle bande musicali civili.

Testi dei brani

FINO ALL’ALBA

Brano proposto dal Corpo Musicale “La Cittadina” di San Pietro Martire

Era un ragazzo come noi

Che aveva un sogno nel cassetto

Voleva essere un eroe

Senza costume né mantello

Sognava di toccar le nuvole

E di volare con le aquile

Ma lui poteva solo correre

E continuare a sognare

Siamo noi, siamo solo noi

Non c’è bandiera che ci limiti

Non ti voltare, non ti fermare

Fino all’alba

Velocità

e il vento che va

Non ti voltare, non ti fermare

Fino all’alba…

Fino all’alba…

E c’era un cielo limpido

Come dipinto col pastello

E quel ragazzo era un eroe

Ma senza maschera e mantello

Scendeva forte come un fulmine

Tra le montagne con le aquile

Aveva un cuore incontenibile

E gli occhi pieni di emozione

RIT.

 

Se guardi, c’è un mondo di supereoi

Ragazzi …del mondo intorno a noi

Nei loro sguardi, è oggi che si ferma il tempo

Nei loro sogni, è lì che tutto trova un senso

RIT.

UN PO’ PIU’ IN LA’

Brano proposto dal CPM Music Institute di Milano

CORO

Uwo – uwo – uwo

Uwo – uwo – uwo

Uwo – uwo – uwo

Uwo – uwo – uwo

CANTATO

Partire non basta mai,

è all’arrivo che scopri chi sei.

Cadere è un attimo…

fermarsi è facile.

Mirare più in alto,

vincendo su un altro,

non è una cosa più grande di te!

Abbraccia quel sogno, accendi quel lampo

sapendo che in fondo ce la puoi fare.

Basta spingersi un po’più in là

spingersi un po’ più in là

solo spingersi un po’più in là

spingersi un po’più in là

Uwo – uwo – uwo

Uwo – uwo – uwo

Uwo – uwo – uwo

Uwo – uwo – uwo

L’arrivo non cambia mai,

è la somma di quello che fai

in ogni momento del magico gioco che tu hai deciso di vivere

dove conta soltanto se riesci a spostare il tuo limite un po’ più in là.

Uwo – uwo – uwo

Un po’ più in là

un po’ più in là

poco a poco più in là

un po’ più in là

Corpo Musicale “La Cittadina” San Pietro Martire (MB), una banda nata nel 1881 che porta avanti la tradizione ancora oggi coinvolgendo giovanissimi del Paese. Il brano ha uno stile moderno, a testimonianza del fatto che le bande ancora oggi rappresentano un primo presidio di accesso alla musica nei nostri piccoli centri, anche per i più giovani.

Il Corpo Musicale “La Cittadina” di San Pietro Martire ha proposto il brano Fino all’Alba che questa sera verrà interpretato da Arisa.

Il CPM Music Institute di Milano (www.cpm.it), fondato e presieduto dal 1984 da Franco Mussida, è un punto di riferimento per tutto il panorama musicale italiano. Dall’anno accademico 2016/2017, molti dei suoi corsi sono accreditati dal Ministero dell’Università e della Ricerca. Il CPM Music Institute ha proposto il brano Un po’ più in là che questa sera verrà interpretato da Malika Ayane. Realizzata da alcuni allievi del corso di Writing&Production, è una canzone che parla delle aspettative che ognuno ripone in se stesso e della necessità di spingersi oltre i propri limiti.

Credito foto Julian Hargreaves

logo

Related posts

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB – A Cortina è sold out.

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB - A Cortina è sold out.

È sold out per l’edizione 2022 di La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB®, manifestazione di riferimento assoluto nel calendario degli eventi dedicati alla corsa in natura. Dopo lo stop del 2020 e dopo essere ripartito nel 2021 con oltre 4mila iscritti, quest’anno l’evento che si svolge...

In City Golf a Cortina d’Ampezzo

In City Golf a Cortina d'Ampezzo

Cortina d’Ampezzo, dal 29 al 30 luglio 2022, è pronta a trasformarsi in un vero e proprio campo da golf diffuso, a 18 buche. La località diventa tappa di In City Golf, il tour sportivo che porta ogni anno il golf nel cuore delle capitali europee e delle città d’arte e turistiche più...

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 È stato ritrovato nella gola del Maè, 150 metri circa a valle della passerella di Igne, il corpo senza vita di R.R., 47 anni, di Belluno, le cui ricerche erano partite ieri, a seguito del rinvenimento della sua auto parcheggiata nei pressi del ponticello sospeso. Al...

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 Ieri attorno alle 18 è scattato l'allarme per avviare la ricerca di un uomo, R.R., 47 anni, di Belluno, uscito da lavoro attorno alle 13 e non rientrato, la cui auto è stata ritrovata parcheggiata nei della passerella di Igne. Le perlustrazioni da parte del...

MARIA DE FILIPPI AMBASSADOR DI MILANO CORTINA 2026

MARIA DE FILIPPI AMBASSADOR DI MILANO CORTINA 2026

Nel corso della finalissima della 21esima edizione di Amici, Maria De Filippi è stata nominata Ambassador dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026. L’investitura è il naturale riconoscimento per una grande appassionata di sport invernali che ha immediatamente accettato di...

AURONZO: RITROVATO SENZA VITA L’UOMO DISPERSO DA IERI

AURONZO: RITROVATO SENZA VITA L'UOMO DISPERSO DA IERI

È stato purtroppo ritrovato senza vita G.D.S., 78 anni, di Auronzo di Cadore (BL), che ieri mattina era uscito di casa per una consueta camminata senza più fare ritorno. Questa mattina una cinquantina di persone hanno proseguito le ricerche avviate una volta scattato l'allarme è una squadra...

RESTA INCRODATO PER FOTOGRAFARE LE TRE CIME DI LAVAREDO

RESTA INCRODATO PER FOTOGRAFARE LE TRE CIME DI LAVAREDO

Alle 16.15 di ieri, domenica 15 maggio, la Centrale del Suem è stata allertata da un escursionista in difficoltà sul Paterno. Partito dal Rifugio Auronzo con l'intenzione di fotografare le pareti nord delle Tre Cime di Lavaredo attraverso uno dei fori delle gallerie del Paterno, l'uomo diceva...

Escursionista muore colto da malore ad Auronzo di Cadore

Escursionista muore colto da malore ad Auronzo di Cadore

Questa mattina verso le 11, la Centrale del Suem è stata allertata per un escursionista colto da malore, lungo la strada che sale al Rifugio Auronzo sotto le Tre Cime di Lavaredo. L'uomo, G.T.R., 65 anni, cittadino tedesco, che procedeva da solo, si era all'improvviso accasciato a terra...

PRECIPITA DAL PICCO DI RODA E PERDE LA VITA A PIEVE DI CADORE

PRECIPITA DAL PICCO DI RODA E PERDE LA VITA A PIEVE DI CADORE

Attorno alle 14 il 118 ha risposto alla telefonata di un escursionista, che diceva di essere caduto dal Picco di Roda, di essersi fatto male e che stava scivolando. L'uomo non aveva però più risposto alle chiamate della Centrale, che cercava di localizzarlo. Fornite le coordinate della cima...