COPPA DEL MONDO DI SCI ALPINO FEMMINILE: TUTTE LE INDICAZIONI PER LA VIABILITÀ

COPPA DEL MONDO DI SCI ALPINO FEMMINILE: TUTTE LE INDICAZIONI PER LA VIABILITÀ

Si è svolto nei giorni scorsi, presso la sala consiliare del Comune di Cortina, un incontro di coordinamento con il Prefetto di Belluno, il Comune di Cortina d’Ampezzo e le autorità preposte, in vista dell’appuntamento con le gare della Coppa del Mondo femminile di sci alpino, in programma a Cortina, sulla pista Olympia delle Tofane, i prossimi 22 e 23 gennaio.

Tra i temi affrontati, un focus particolare è stato riservato alla viabilità, nell’ottica di garantire ordine e fluidità di transiti e spostamenti e limitare i disagi per residenti e turisti.

Il piano di mobilità prevede limitazioni al traffico sulla strada comunale dalla località di Gilardon a Piè Tofana (strada di accesso alla finish area), da giovedì 20 a domenica 23 gennaio, dalle ore 6.30 alle 15.

Limitazioni al traffico saranno poste in essere anche sulla strada regionale 48, dal Ponte Corona fino a Pocol, esclusivamente nelle giornate di sabato 22 gennaio, dalle ore 08:00 alle ore 10:00 e domenica 23 gennaio dalle ore 08:00 alle ore 11:00, e comunque fino a termine delle necessità afferenti la manifestazione sportive.

Il transito sarà comunque sempre garantito ai mezzi di soccorso e ai mezzi dei servizi pubblici ed essenziali, anche a strada chiusa. Inoltre, il transito è garantito alle attività economiche poste lungo la SR48 e ai residenti, che potranno ritirare l’apposito pass transit presso l’ufficio anagrafe del Comune di Cortina, a partire da martedì 18 gennaio, durante i normali orari di apertura al pubblico dell’ufficio.

«Stiamo prestando la massima cura a ogni aspetto relativo alla mobilità, sia per quanto riguarda i residenti sia per quanto riguarda i turisti e coloro che verranno a vedere le due gare di Coppa» sottolinea Michele Di Gallo, segretario generale della Coppa del mondo di Cortina. «In questo senso, grazie al contributo del Comune e di Dolomitibus, segnalo che la linea urbana numero 3 nei due giorni di gara sarà gratuita e verrà potenziata con un maggior numero di corse. L’accesso alla ski area ai piedi delle Tofane sarà garantita da mezzi pubblici oltre che dagli impianti di risalita, nello specifico la Freccia del Cielo e la nuova Syline Cortina che collega Tofana e 5 Torri. Ad esclusione della pista Olympia, impegnata dalle competizioni, tutte le altre piste rimarranno aperte e perfettamente fruibili».

Per quanto riguarda gli spettatori della manifestazione, sarà attivato il parcheggio scambiatore in località Acquabona, dove sarà possibile parcheggiare l’auto e proseguire in piena sicurezza con le navette predisposte dall’organizzazione, per raggiungere Gilardon e, attraverso l’impianto di risalita di Socrepes, la finish area di Rumerlo. Il servizio “park & ride” sarà reso gratuito per tutti i possessori di ticket per la gara.

I biglietti saranno acquistabili online sul sito www.cortinaskiworldcup.com; si rammenta l’obbligo di super green pass e di mascherina FFP2 per accedere all’area di gara.

Per eventuali domande specifiche, l’organizzazione mette a disposizione l’indirizzo mail dedicato: wccortinamobilita@gmail.com

logo

Related posts

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB – A Cortina è sold out.

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB - A Cortina è sold out.

È sold out per l’edizione 2022 di La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB®, manifestazione di riferimento assoluto nel calendario degli eventi dedicati alla corsa in natura. Dopo lo stop del 2020 e dopo essere ripartito nel 2021 con oltre 4mila iscritti, quest’anno l’evento che si svolge...

In City Golf a Cortina d’Ampezzo

In City Golf a Cortina d'Ampezzo

Cortina d’Ampezzo, dal 29 al 30 luglio 2022, è pronta a trasformarsi in un vero e proprio campo da golf diffuso, a 18 buche. La località diventa tappa di In City Golf, il tour sportivo che porta ogni anno il golf nel cuore delle capitali europee e delle città d’arte e turistiche più...

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 È stato ritrovato nella gola del Maè, 150 metri circa a valle della passerella di Igne, il corpo senza vita di R.R., 47 anni, di Belluno, le cui ricerche erano partite ieri, a seguito del rinvenimento della sua auto parcheggiata nei pressi del ponticello sospeso. Al...

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 Ieri attorno alle 18 è scattato l'allarme per avviare la ricerca di un uomo, R.R., 47 anni, di Belluno, uscito da lavoro attorno alle 13 e non rientrato, la cui auto è stata ritrovata parcheggiata nei della passerella di Igne. Le perlustrazioni da parte del...

MARIA DE FILIPPI AMBASSADOR DI MILANO CORTINA 2026

MARIA DE FILIPPI AMBASSADOR DI MILANO CORTINA 2026

Nel corso della finalissima della 21esima edizione di Amici, Maria De Filippi è stata nominata Ambassador dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026. L’investitura è il naturale riconoscimento per una grande appassionata di sport invernali che ha immediatamente accettato di...

AURONZO: RITROVATO SENZA VITA L’UOMO DISPERSO DA IERI

AURONZO: RITROVATO SENZA VITA L'UOMO DISPERSO DA IERI

È stato purtroppo ritrovato senza vita G.D.S., 78 anni, di Auronzo di Cadore (BL), che ieri mattina era uscito di casa per una consueta camminata senza più fare ritorno. Questa mattina una cinquantina di persone hanno proseguito le ricerche avviate una volta scattato l'allarme è una squadra...

RESTA INCRODATO PER FOTOGRAFARE LE TRE CIME DI LAVAREDO

RESTA INCRODATO PER FOTOGRAFARE LE TRE CIME DI LAVAREDO

Alle 16.15 di ieri, domenica 15 maggio, la Centrale del Suem è stata allertata da un escursionista in difficoltà sul Paterno. Partito dal Rifugio Auronzo con l'intenzione di fotografare le pareti nord delle Tre Cime di Lavaredo attraverso uno dei fori delle gallerie del Paterno, l'uomo diceva...

Escursionista muore colto da malore ad Auronzo di Cadore

Escursionista muore colto da malore ad Auronzo di Cadore

Questa mattina verso le 11, la Centrale del Suem è stata allertata per un escursionista colto da malore, lungo la strada che sale al Rifugio Auronzo sotto le Tre Cime di Lavaredo. L'uomo, G.T.R., 65 anni, cittadino tedesco, che procedeva da solo, si era all'improvviso accasciato a terra...

PRECIPITA DAL PICCO DI RODA E PERDE LA VITA A PIEVE DI CADORE

PRECIPITA DAL PICCO DI RODA E PERDE LA VITA A PIEVE DI CADORE

Attorno alle 14 il 118 ha risposto alla telefonata di un escursionista, che diceva di essere caduto dal Picco di Roda, di essersi fatto male e che stava scivolando. L'uomo non aveva però più risposto alle chiamate della Centrale, che cercava di localizzarlo. Fornite le coordinate della cima...