MILANO CORTINA 2026: CULTURA E SPORT INSIEME

MILANO CORTINA 2026: CULTURA E SPORT INSIEME

La Fondazione Milano Cortina 2026, ospite della Regione Veneto presso il Palazzo Grandi Stazioni di Venezia, ha siglato questa mattina, durante la conferenza stampa di presentazione del Programma Culturale dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali del 2026, il Protocollo di Intesa con il Ministero della Cultura. Un documento che si pone l’obiettivo di promuovere, attraverso la cultura e la creatività, i valori dello sport, dell’Olimpismo e del
Paralimpismo.
Il Programma Culturale comprende una serie di iniziative che abbracciano la musica, il teatro, il cinema, la moda, il design, le realtà museali e una serie di proposte dai territori che riceveranno il patrocinio della Fondazione. Tra le varie attivazioni anche quella dedicata ai Musei per le Olimpiadi e Paralimpiadi: durante i Giochi infatti, il Ministero della Cultura promuoverà e favorirà l’accesso a itinerari e percorsi culturali individuati nei territori protagonisti nel 2026.
All’evento sono intervenuti il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, il Presidente del CONI e della Fondazione Milano Cortina 2026, Giovanni Malagò e il CEO della Fondazione, Vincenzo Novari.
Promuovere la cultura sportiva e dei territori è uno degli obiettivi centrali della Fondazione Milano Cortina 2026. Il Protocollo di Intesa rappresenta quindi una tappa fondamentale della Road to the Games.
Sei progetti che vedranno nel ruolo di Direttore Artistico alcune delle figure più rappresentative del panorama culturale italiano. Giurie di esperti contribuiranno poi alla selezione degli elaborati da presentare al pubblico per la votazione dei vincitori.
1. LA MUSICA ACCOMPAGNA I GIOCHI
Il contest che eleggerà l’Inno di Milano Cortina 2026 si rivolge alle Bande, alle Corali e ai Conservatori d’Italia: a loro la sfida di comporre il brano che accompagnerà la Road to the Games.
Il progetto è realizzato in collaborazione con il Ministero della Cultura e il Ministero dell’Università e della Ricerca. Sotto la direzione artistica del Maestro Peppe Vessicchio verranno individuati due brani, il vincitore sarà invece scelto dalla gente attraverso un meccanismo di voto come già avvenuto per l’emblema ufficiale.
2. MILANO CORTINA 2026 SHORT FILM CONTEST
Milano Cortina 2026 Short Film Contest è il progetto, patrocinato dal Ministero della Cultura, dedicato ai cortometraggi. Giovani videomaker, registi e creativi italiani racconteranno il proprio rapporto con la montagna e lo sport. Ogni anno gli autori delle migliori proposte saranno protagonisti di alcune serate speciali che si terranno a Roma.
3. POSTER CONTEST
Poster Contest è una sfida internazionale per la realizzazione della locandina ufficiale dei Giochi di Milano Cortina 2026, che si avvale del know how e del patrimonio del Museo Nazionale Salce di Treviso, museo statale unico nel suo genere dedicato alla grafica pubblicitaria. Attraverso una campagna social dedicata, 226 artisti – 126 italiani e 100 stranieri, uno per ogni paese partecipante – si sfideranno in un concorso per l’idea vincitrice. L’iniziativa partirà nel 2022 e sarà coronata nel 2024 da una mostra nella quale verranno esposte le opere migliori.
4. OPEN THEATERS
Le compagnie teatrali sul palco per Open Theaters. L’obiettivo dell’iniziativa è rendere omaggio alla grande tradizione teatrale del nostro Paese attraverso la scrittura di una sceneggiatura originale incentrata sullo sport e i suoi valori. Le proposte selezionate saranno poi messe in scena, a cura della Fondazione, e diventeranno alcuni dei contenuti itineranti in vista dei Giochi.
5. PROGRAMMA HERITAGE
Il Programma Heritage sarà l’iniziativa più ambiziosa e coinvolgente: la Fondazione Milano Cortina 2026, in collaborazione con i Territori e avvalendosi di una commissione di esperti e direttori artistici, patrocinerà i progetti più significativi nel campo dello sport, dei suoi valori e del suo racconto.
6. MUSEI PER LE OLIMPIADI e PARALIMPIADI
Accesso libero o agevolato ai musei e i parchi archeologici situati nell’ambito delle manifestazioni Olimpiche e Paralimpiche, grazie al MiC che individuerà insieme alle Regioni e agli enti locali itinerari e percorsi culturali nei territori interessati dalle gare e in quelli limitrofi, coinvolgendo i siti Unesco e i luoghi della cultura presenti. Il MiC e la Fondazione, in collaborazione con Regioni, enti territoriali e istituti culturali e in sinergia con le imprese culturali e creative, coopereranno infine per implementare iniziative culturali capaci di promuovere, anche attraverso il digitale, il patrimonio culturale e il Made in Italy.

Milano Cortina 2026 vuole così promuovere l’immenso patrimonio artistico-culturale del nostro Paese, facendosi interprete della cultura e dello stile che da sempre caratterizza l’Italia agli occhi del mondo.

logo

Related posts

IN VENETO NUOVO BANDO CON 4 MILIONI DI EURO PER ROTTAMAZIONE VECCHIE STUFE.

IN VENETO NUOVO BANDO CON 4 MILIONI DI EURO PER ROTTAMAZIONE VECCHIE STUFE.

Su proposta dell’assessore all’Ambiente, la Giunta regionale del Veneto ha approvato un nuovo bando, dotato di 4 milioni di euro, per la concessione di contributi destinati alla rottamazione e acquisto di impianti termici domestici a combustione di biomassa legnosa di potenza nominale inferiore...

A CORTINA, BLOCCATO CON SCARPE DA TENNIS DALLA NEVE SOTTO FORCELLA LAGAZUOI

A CORTINA, BLOCCATO CON SCARPE DA TENNIS DALLA NEVE SOTTO FORCELLA LAGAZUOI

Poco prima di mezzogiorno il Soccorso alpino di Cortina d'Ampezzo è stato allertato, dal Suem 118, per un escursionista statunitense bloccato dalla neve sul Lagazuoi, incapace di proseguire autonomamente. Individuate le coordinate del punto dove si trovava il 33enne - a quota 2.480 metri sotto...

Cancia, ripartiti i lavori al canalone

Cancia, ripartiti i lavori al canalone

Cantiere in corso a Cancia (Borca di Cadore). Sono ripartiti nelle ultime settimane i lavori sul canalone dell’Antelao, per rafforzare le sponde. Si tratta di un’operazione finalizzata ad aumentare la mitigazione del rischio, del valore di circa 4 milioni di euro. «L’obiettivo è garantire...

Milano Cortina 2026: Conferenza dei servizi decisoria su Villaggio Olimpico a Cortina

Milano Cortina 2026: Conferenza dei servizi decisoria su Villaggio Olimpico a Cortina

Si è svolta oggi la fondamentale Conferenza dei servizi decisoria sul Villaggio Olimpico di Cortina d’Ampezzo. È quanto si legge sul sito web di Società Infrastrutture Milano Cortina 2026 (SIMICO) La conferenza - in modalità telematica - ha avuto come oggetto l’esame del progetto ‘unico...

BELLUNO, CONCLUSO IL PRIMO CORSO 2024 PER VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI

BELLUNO, CONCLUSO IL PRIMO CORSO 2024 PER VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI

Sono sedici i nuovi Vigili del fuoco volontari che hanno superato il primo corso di formazione, previsto per il 2024, per Vigili del fuoco dei distaccamenti volontari del comando di Belluno.L’attività formativa teorica pratica è iniziata il 12 aprile scorso, concludendosi domenica 9 giugno con...

GRAND SLAM DOLOMITICO, A LAGGIO DI CADORE BRILLANO EVA LECHNER E NICHOLAS PETTINÀ

GRAND SLAM DOLOMITICO, A LAGGIO DI CADORE BRILLANO EVA LECHNER E NICHOLAS PETTINÀ

400 concorrenti hanno dato vita, domenica 9 giugno, al terzo appuntamento della prima edizione di “Grand Slam Dolomitico”, il circuito in dodici prove che unisce ciclismo e podismo e i territori di Cadore, Comelico e Carnia, in alcune tra le più suggestive località montane tra Veneto e...

Saucony Dolomiti Extreme Trail 2024, festa per 2.600 runner sulle Dolomiti della Val di Zoldo

Saucony Dolomiti Extreme Trail 2024, festa per 2.600 runner sulle Dolomiti della Val di Zoldo

Sono stati 2.600 i runner che nel fine settimana 7-9 giugno hanno dato vita a Saucony Dolomiti Extreme Trail, evento del trail running che si disputa sui sentieri della Val di Zoldo, nel cuore delle Dolomiti Bellunese patrimonio dell’umanità Unesco, e che in questo 2024 ha confermato il...

RUZZOLA IN UN CANALE, IN GRAVI CONDIZIONI ESCURSIONISTA CANADESE

RUZZOLA IN UN CANALE, IN GRAVI CONDIZIONI ESCURSIONISTA CANADESE

Percorrendo assieme al compagno il sentiero attrezzato che scende dal Casel Sora'l Sass, sullo Spiz di Mezzodì, in Comune di Val di Zoldo,  un'escursionista canadese di 32 anni è inciampata, ruzzolando una trentina di metri tra i sassi di un canale. Il compagno, che si trovava più indietro e...

ANZIANO GRAVE DOPO UN INCIDENTE A MARGINE DEL BOSCO

ANZIANO GRAVE DOPO UN INCIDENTE A MARGINE DEL BOSCO

E stato trasportato all'ospedale in gravi condizioni un 82enne di Feltre, rimasto ferito quest'oggi a seguito di un incidente ancora da chiarire. Attorno alle 13 la Centrale del Suem 118 era stata attivata per il mancato rientro all'ora di pranzo dell'uomo, che si trovava a prendere legna con...