Appello dell’Ulss Dolomiti per comportamenti anti Covid prudenti

Appello dell’Ulss Dolomiti per comportamenti anti Covid prudenti

Premesso che la vaccinazione anti Covid rappresenta la prima linea di intervento per il contenimento della ripresa epidemica Covid, è indispensabile, anche per i soggetti vaccinati il rigoroso rispetto delle norme igienico sanitarie anti contagio:

  • evitare assembramenti
  • indossare la mascherina in tutti i luoghi chiusi
  • lavarsi frequentemente le mani
  • arieggiare costantemente i locali pubblici e privati.

Queste semplici ma fondamentali norme di comportamento sono efficaci non solo contro il Covid ma anche contro tutte le malattie a trasmissione respiratoria, virali e batteriche, che trovano nella permanenza in locali chiusi e nella stretta vicinanza tra persone i principali determinanti nella diffusioni.

«La curva epidemica Covid», osserva il Direttore Generale Maria Grazia Carraro, «sta registrando negli ultimi giorni numeri significativi. La nostra Ulss sta mettendo in campo risorse ed energie per contrastare la ripresa pandemica: campagna vaccinale intensa, contact tracing rigoroso, diagnostica microbiologica di massima attenzione. Ieri, ad esempio, sono stati refertati 1365 tamponi molecolari ed effettuati solo nei drive in dell’Ulss Dolomiti 665 antigenici. Le nuove positività, infatti, hanno un gran numero di contatti derivanti da una vita sociale attiva. Ieri, ad esempio, una persona risultata positiva ha avuto nelle 48 ore precedenti quasi 100 contatti: sono 100 persone che vanno gestite e monitorate derivanti da un solo caso.

Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti i cittadini sia per difendere se stessi dal virus, sia per proteggere la comunità. Questo aiuto consiste nell’aderire alla campagna vaccinale, nel seguire le indispensabili disposizione di isolamento e quarantena e nel mettere in campo i comportamenti anti Covid ormai da tutti conosciuti. Il freddo è arrivato. Come previsto i contagi sono saliti. Ci aspetta un periodo importante anche per l’economia del nostro territorio: non disperdiamo i sacrifici di questi mesi».

logo

Related posts

Motociclista esce di strada con la moto e perde la vita a Vodo di Cadore

Motociclista esce di strada con la moto e perde la vita a Vodo di Cadore

Biker 29enne perde la vita uscendo di strada, dopo un volo di una ventina di metri. Il ragazzo tedesco stava scendendo sulla strada assieme al papà e a un amico dal Rifugio Talamini verso Vodo di Cadore, su tre moto distinte. Quando il padre e l'altro ragazzo, che erano davanti, visto che non li...

CORTINATEATRO, AL VIA LA CAMPAGNA VOLONTARI PER L’ESTATE

CORTINATEATRO, AL VIA LA CAMPAGNA VOLONTARI PER L’ESTATE

CortinAteatro, la stagione estiva concertistica e teatrale ampezzana promossa e sostenuta dal Comune di Cortina d’Ampezzo, ideata e coordinata dall’associazione Musincantus, torna nella Regina delle Dolomiti a partire dal 15 luglio con la quarta edizione estiva, grandi eventi e artisti di fama...

Cortina Skiworld, un mondo a portata di bici

Cortina Skiworld, un mondo a portata di bici

“Hai voluto la bicicletta? Adesso… divertiti!”  L’estate di Cortina d’Ampezzo è un mondo da scoprire sulle due ruote. Ma per scendere bisogna prima salire! Nella lunga estate ampezzana, dal 1° giugno al 23 ottobre, gli impianti di Cortina Skiworld sono un’occasione unica per innamorarsi delle...

Due interventi del Soccorso Alpino oggi a Forcella Giau e Tre Cime di Lavaredo

Due interventi del Soccorso Alpino oggi a Forcella Giau e Tre Cime di Lavaredo

Verso le 14.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in territorio di San Vito di Cadore, tra Forcella Giau e Forcella Col Piombin, dove, percorrendo il sentiero numero 436, un escursionista statunitense di 33 anni lamentava un principio di congelamento. Lungo un tratto innevato...

MALESSERE E PAURA SULLA FERRATA DELLA MEMORIA

MALESSERE E PAURA SULLA FERRATA DELLA MEMORIA

Attorno alle 12.20 il Soccorso alpino di Longarone è stato allertato dalla Centrale del Suem, per un'escursionista che non era più in grado di progredire lungo la Ferrata della memoria, colta da malessere e paura. S.P., 24 anni, di Trieste, che si trovava assieme al compagno poco sopra la...

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB – A Cortina è sold out.

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB - A Cortina è sold out.

È sold out per l’edizione 2022 di La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB®, manifestazione di riferimento assoluto nel calendario degli eventi dedicati alla corsa in natura. Dopo lo stop del 2020 e dopo essere ripartito nel 2021 con oltre 4mila iscritti, quest’anno l’evento che si svolge...

In City Golf a Cortina d’Ampezzo

In City Golf a Cortina d'Ampezzo

Cortina d’Ampezzo, dal 29 al 30 luglio 2022, è pronta a trasformarsi in un vero e proprio campo da golf diffuso, a 18 buche. La località diventa tappa di In City Golf, il tour sportivo che porta ogni anno il golf nel cuore delle capitali europee e delle città d’arte e turistiche più...

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 È stato ritrovato nella gola del Maè, 150 metri circa a valle della passerella di Igne, il corpo senza vita di R.R., 47 anni, di Belluno, le cui ricerche erano partite ieri, a seguito del rinvenimento della sua auto parcheggiata nei pressi del ponticello sospeso. Al...

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 Ieri attorno alle 18 è scattato l'allarme per avviare la ricerca di un uomo, R.R., 47 anni, di Belluno, uscito da lavoro attorno alle 13 e non rientrato, la cui auto è stata ritrovata parcheggiata nei della passerella di Igne. Le perlustrazioni da parte del...