TORNA LA COPPA DEL MONDO DI SCI FEMMINILE A CORTINA D’AMPEZZO, NEL WEEK-END DEL 22 E 23 GENNAIO 2022.

TORNA LA COPPA DEL MONDO DI SCI FEMMINILE A CORTINA D’AMPEZZO, NEL WEEK-END DEL 22 E 23 GENNAIO 2022.

Durante i recenti meeting della FIS, tenutisi on line nell’ultima settimana di settembre, è stato ufficializzato il ritorno della Coppa del Mondo di sci femminile a Cortina d’Ampezzo, dopo il biennio impegnato dalle Finali di Coppa del Mondo 2020 (poi annullate per la pandemia) e il Mondiale di sci dello scorso febbraio 2021.

Le atlete del Circo Rosa torneranno quindi a sfidarsi sulla storica pista Olympia delle Tofane nelle giornate del 22 e 23 gennaio 2022, con una gara di discesa libera al sabato e una di super G alla domenica. Questo evento sarà il primo del nuovo ciclo di lavoro che vedrà Cortina prepararsi per i Giochi Olimpici del 2026; in attesa di formalizzare la costituzione della nuova “Fondazione Cortina”, sarà la FISI, titolare dei diritti di organizzazione della Coppa del Mondo, a gestire dal punto di vista sportivo l’evento, con il coinvolgimento del team operativo che ha curato Cortina 2021.

La sinergia tra FISI e Comune di Cortina d’Ampezzo, dopo l’ottima esperienza di cooperazione nella Fondazione Cortina 2021, ha come obiettivo quello di mantenere lo standard qualitativo della Coppa raggiunto nell’edizione 2019: Cortina punta a pieno titolo, con il supporto della Federazione Internazionale, a mantenere il ruolo di principale Classica del calendario femminile, grazie all’unicità della pista Olympia delle Tofane, alla grande tradizione tecnica del comitato organizzatore e alla ben conosciuta accoglienza che fa sentire tutto il Circo Rosa “di casa” tra le Dolomiti. L’esperienza dei Mondiali ha dimostrato la capacità di Cortina di gestire grandi eventi di sci alpino, sia maschili che femminili, con ottima competenza organizzativa: un’eredità importante, che vuole essere messa a frutto per ospitare future competizioni di livello internazionale. “Fondazione Cortina” sarà quindi l’ente che curerà l’organizzazione dei principali eventi sportivi invernali sul territorio Veneto negli anni a venire e che agirà poi da Comitato Organizzatore locale per l’Olimpiade 2026, in coordinamento con la Fondazione Milano Cortina 2026.

“Fondazione Cortina” ha come soci fondatori il Comune di Cortina d’Ampezzo, la Regione Veneto e la Provincia di Belluno, e coinvolgerà fin dal principio le realtà del paese, quali il Consorzio Impianti a Fune, l’Associazione Albergatori e lo Sci Club Cortina. L’obiettivo sarà non solo l’organizzazione tecnica di grandi eventi sportivi, ma anche il coinvolgimento di aziende e brand per la promozione e valorizzazione del territorio.

“Siamo orgogliosi di continuare la collaborazione con la FISI – dice il Sindaco di Cortina d’Ampezzo Gianpietro Ghedina – e di ripartire con un nuovo progetto per Cortina e per il Veneto insieme alla Regione e alla Provincia. I Mondiali 2021 hanno dimostrato che i grandi eventi sportivi possono essere un motore per tutta la Regione. Il lavoro che è stato fatto in questi anni è un investimento per l’organizzazione dei futuri eventi internazionali; le Olimpiadi del 2026 costituiscono un obiettivo fondamentale per il nostro territorio, un volano per le aziende e le comunità della nostra Regione.”

“La FISI supporta la Coppa del Mondo di Cortina con l’ambizione e la volontà di creare un grande evento sportivo – dice il presidente FISI Flavio Roda – ma anche con il chiaro intento di portare risorse a favore delle attività sportive del territorio”.

Foto: DGBandion

logo

Related posts

SOCCORSO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ

SOCCORSO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ

Impegnato lungo l'Alta Via degli Eroi dopo essere partito lunedì da Porcen e aver pernottato a Malga Paoda, martedì mattina un 28enne di Bari ha deciso di raggiungere la Val Dumela percorrendo la Cengia di Prada, un sentiero esposto con alcuni tratti attrezzati. Dopo aver oltrepassato una...

CORTINA D’AMPEZZO: CADE IN FALESIA E SI FA MALE A UNA CAVIGLIA

CORTINA D'AMPEZZO: CADE IN FALESIA E SI FA MALE A UNA CAVIGLIA

Verso le 15 una squadra del Soccorso alpino di Cortina d'Ampezzo ha raggiunto con il fuoristrada la falesia del Piccolo Lagazuoi, dove una freeclimber, messo male un piede, aveva riportato la probabile slogatura della caviglia. La 31enne di Spinea (VE) è stata quindi accompagnata all'ospedale di...

RECUPERATO ESCURSIONISTA SULLA FERRATA DEGLI ALLEGHESI

RECUPERATO ESCURSIONISTA SULLA FERRATA DEGLI ALLEGHESI

Attorno alle 14 la Centrale del Suem è stata allertata per un escursionista che, messo male un braccio risalendo con tre amici la Ferrata degli Alleghesi in Civetta, aveva riportato la probabile lussazione di una spalla. Individuato a 2.700 metri di altitudine il punto in cui si trovava il...

PosTalk 2022: novità ed ospiti della terza edizione

PosTalk 2022: novità ed ospiti della terza edizione

La terza edizione di PosTalk “parla” con tante voci: tutte di donna. Le protagoniste della rassegna organizzata dall’Hotel de la Poste sono artiste, giornaliste, imprenditrici, personalità capaci di raccontare il presente da angolazioni diverse. Il più antico salotto di Cortina, casa tra le...

NUMEROSI INTERVENTI DEL SOCCORSO ALPINO

NUMEROSI INTERVENTI DEL SOCCORSO ALPINO

  Attorno alle 16, lunedì 15 agosto, il Soccorso alpino dell'Alpago è stato allertato per una coppia di escursionisti in difficoltà. I due, 47 anni di Venezia lui, 40 anni di Campagna Lupia (VE) lei, al bivio per rientrare verso Pian Grant da località Sass Martin avevano sbagliato...

SOCCORSA UNA SPAGNOLA A CORTINA D’AMPEZZO

SOCCORSA UNA SPAGNOLA A CORTINA D'AMPEZZO

Attorno alle 14.30 una squadra del Soccorso alpino di Cortina è stata inviata dalla Centrale del Suem, lungo il tratto di sentiero tra il Rifugio Scoiattoli e il Bai de Dones, sotto la linea della seggiovia, per un'escursionista che si era fatta male a un piede. La 57enne spagnola, che aveva...

RECUPERATO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ A BORCA DI CADORE

RECUPERATO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ A BORCA DI CADORE

Attorno alle 11 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in Val Fiorentina per un escursionista in difficoltà. Il 28enne cinese si era infatti incamminato dal Rifugio Città di Fiume per arrivare al Venezia. Lungo il sentiero 480 era però uscito dal tracciato finendo bloccato sotto...

RECUPERATO ALPINISTA VOLATO SULLA SOLLEDER – LETTENBAUER

RECUPERATO ALPINISTA VOLATO SULLA SOLLEDER - LETTENBAUER

Questa mattina alle 8.40 la Centrale del 118 è stata allertata da un alpinista volato sul penultimo tiro della Via Solleder - Lettenbauer in Civetta. Fuori da ieri, dopo aver bivaccato in parete, il 30enne di Rimini e il compagno si trovavano ormai quasi alla fine della via quando lui, primo...

ESCURSIONISTE BLOCCATE DALLA PAURA IN DISCESA DAL FALORIA

ESCURSIONISTE BLOCCATE DALLA PAURA IN DISCESA DAL FALORIA

Verso le 14.30, ieri, una squadra del Soccorso alpino di Cortina e del Soccorso alpino della Guardia di finanza è stata inviata nella zona dove il sentiero 214 in discesa dal Faloria attraversa i ghiaioni, per due escursioniste 34enni di Hong Kong bloccate dalla paura in direzione di Baita...