INAUGURATO A CORTINA IL NUOVO PARCO GIOCHI

INAUGURATO A CORTINA IL NUOVO PARCO GIOCHI

Si sono conclusi i lavori per la realizzazione dello spazio giochi nell’area di Sopiazes, un intervento programmato da molti anni e portato a termine dall’Amministrazione Ghedina, grazie anche ad un finanziamento dei Fondi per i Comuni di Confine.

Il progetto, nato nel 2010 a firma dell’architetto ampezzano Ambra Piccin, è stato seguito nella fase conclusiva direttamente dall’Ufficio tecnico del Comune dal geometra Roland Garramone ed è stato inaugurato questa mattina alle ore 11.00 alla presenza del sindaco di Cortina d’Ampezzo Gianpietro Ghedina.

“Esprimo soddisfazione a nome di tutta l’Amministrazione comunale per aver portato a termine, superando molteplici difficoltà, un progetto rivolto alle famiglie di Cortina e che sono certo sarà molto apprezzato da ospiti e visitatori di tutte le età – dichiara il Sindaco dott. Gianpietro Ghedina – Il parco giochi è stato realizzato nel segno dell’inclusività, per essere uno spazio attrezzato all’aria aperta accessibile a tutti, dedicato al tempo libero e allo svago per i bambini e le famiglie. Un’opportunità in più per trascorrere ore liete di tranquillità e di divertimento in una zona vicina al centro.”

Il parco si inserisce nel polo sportivo dell’area Sopiazes, che guarda ai giochi olimpici del 2026 con l’obiettivo di diventare vero punto di riferimento sportivo multidisciplinare della conca, e che ad oggi include la palestra di roccia, i campi da tennis e il Parco Avventura.

Il progetto è stato pensato e realizzato come uno spazio dedicato al divertimento dei più piccoli, ma non solo: composto da 22 aree, il parco si costruisce di strutture dedicate alle varie fasce di età, tra cui torri, palafitte, un labirinto, una zona dedicata ai folletti, una galleria, scivoli, ponti e anche un’area allestita per divertirsi a scoprire “i giochi di una volta”.

Per i genitori il parco ospita diversi angoli a disposizione per pic nic, allestiti con barbecue e gazebi, ideali per trascorrere una giornata in compagnia di tutta la famiglia in un contesto verde e protetto.

Non manca uno spazio dedicato agli incontri: è stata realizzata un’arena all’aperto, con una capienza di circa 50 posti, dove è possibile mettere in scena rappresentazioni di teatro, concerti e eventi dedicati a bambini e ragazzi.

Grande attenzione è stata posta all’accessibilità all’area di passeggini e carrozzine per disabili: dal parcheggio adiacente al Bob Bar partono, infatti, percorsi pavimentati con i relativi collegamenti alla palestra e agli spazi circostanti.

Il progetto, eseguito da Costruzioni srl di Pieve di Soligo e Tecnoimpresa srl di Belluno, segna un risultato importante nell’implementazione dei servizi a dedicati a residenti e turisti.

logo

Related posts

Tre arresti e due denunce tra Primiero e Bellunese. Avevano ucciso anche un’aquila reale

Tre arresti e due denunce tra Primiero e Bellunese. Avevano ucciso anche un’aquila reale

Impiegavano armi clandestine e modificate per abbattimenti illegali: organizzazione fermata dal Corpo forestale del Trentino È stata posta a termine dal Corpo forestale del Trentino l’attività di bracconaggio di un gruppo organizzato che operava - anche con l’impiego di armi illegali - nei...

CHIUSA LA CICLABILE TRA FIAMES E CIMABANCHE

CHIUSA LA CICLABILE TRA FIAMES E CIMABANCHE

"A causa della bomba d’acqua verificatasi venerdì 5 agosto che ha gravemente compromesso parte della nostra ciclabile", scrive il sindaco Gianluca Lorenzi in una nota, "si è reso necessario vietarne l’accesso nel tratto compreso tra Fiames e Cimabanche. Non abbiamo trattato l’argomento con...

A CENCENIGHE LA MOSTRA “PRIMA DELL’ALBA – DOLOMITI BELLUNESI”

A CENCENIGHE LA MOSTRA "PRIMA DELL’ALBA – DOLOMITI BELLUNESI"

La mostra PRIMA DELL’ALBA – DOLOMITI BELLUNESI, che si terrà dal 16 agosto al 4 settembre 2022 presso il circolo culturale Nof Filò di Cencenighe Agordino, è incentrata su un’accurata selezione di opere del lavoro decennale dell’artista Vladek Cwalinski sulle Dolomiti bellunesi, in particolare...

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

Verso le 16.30, ieri, una squadra del Soccorso alpino della Guardia di finanza e intervenuta nei pressi del Rifugio Auronzo, dove si trovava un'escursionista 58enne di Poggibonsi (SI), che aveva riportato un sospetto trauma alla spalla. La donna è stata poi recuperata dall'elicottero di Dolomiti...

INTERVENTI IN MONTAGNA A CORTINA D’AMPEZZO E CESIOMAGGIORE

INTERVENTI IN MONTAGNA A CORTINA D'AMPEZZO E CESIOMAGGIORE

Questa mattina l'elicottero di Dolomiti Emergency è intervenuto nella zona delle Cinque Torri, dove, scalando una via breve nelle vicinanze della Torre Inglese, un diciannovenne di Firenze aveva riportato una sospetta distorsione al ginocchio. Poiché non era possibile per il compagno calarlo...

SCIVOLA NEL BOSCO IN CERCA DI FUNGHI

SCIVOLA NEL BOSCO IN CERCA DI FUNGHI

Verso le 10 la Centrale del Suem è stata allertata per una donna scivolata nei boschi sotto Passo Monte Croce. La 73enne di Treviso era scesa in cerca di funghi con il marito nelle vicinanze della cascata del Pissandol, salvo chiamare al cellulare l'uomo, risalito prima di lei, dicendogli che...

FRANA SUL PELMO: NESSUN COINVOLTO

FRANA SUL PELMO: NESSUN COINVOLTO

Stanno rientrando le squadre del Soccorso alpino della Val Fiorentina e del distaccamento di Selva di Cadore dei Vigili del fuoco volontari, salite per un primo sopralluogo sotto il Monte Pelmo, dalla cui parete nord questa mattina poco prima delle 8 è avvenuto un crollo, ripreso da molte...

SCARICA DI ROCCIA SUL PELMO, SOCCORSO ALPINO SUL POSTO

SCARICA DI ROCCIA SUL PELMO, SOCCORSO ALPINO SUL POSTO

Il Soccorso alpino della Val Fiorentina è impegnato nel sopralluogo dell'area interessata, questa mattina verso le 8, da una scarica di roccia crollata dal Monte Pelmo, per escludere la presenza di persone coinvolte.

Venerdì 12 agosto con CortinAteatro l’opera lirica salirà in quota.

Venerdì 12 agosto con CortinAteatro l’opera lirica salirà in quota.

Venerdì 12 agosto con CortinAteatro l’opera lirica salirà in quota: alle 20.45 all’Alexander Girardi Hall di Cortina d’Ampezzo, Belluno, “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti, su libretto di Felice Romani, andrà in scena nell’ambito della stagione concertistica e teatrale promossa e sostenuta...