GIULIO SCARPATI A BELLUNO INTERPRETA CARLO GOLDONI

GIULIO SCARPATI A BELLUNO INTERPRETA CARLO GOLDONI

Venerdì 20 agosto alle ore 20.45 debutterà in anteprima nazionale al Comunale di Belluno nell’ambito della rassegna IL CIELO SOPRA BELLUNO – realizzata da Tib Teatro in collaborazione con la Fondazione Teatri delle Dolomiti, con il patrocinio del Comune di Belluno, per la direzione artistica di Daniela Nicosia IL TEATRO COMICO, di Carlo Goldoni, adattamento e regia di EUGENIO ALLEGRI, con un interprete d’eccezione quale GIULIO SCARPATI, accompagnato da otto attori, tre dei quali del TIB TEATRO struttura che coproduce lo spettacolo assieme alla PPTV (Produttori Professionali Teatrali Veneti) e al Teatro Stabile del Veneto. Lo spettacolo è infatti frutto di una progettualità che proprio nell’anno della pandemia ed in risposta al difficile frangente che ha fortemente penalizzato tra gli altri settori produttivi quello teatrale, ha visto sei realtà produttive del Veneto unire le forze, coinvolgendo il Teatro Stabile, mettendo insieme talenti e risorse per puntare sul lavoro, trasformando un momento di crisi in un’opportunità per la crescita e l’evoluzione della rete PPTV e del teatro veneto.

In un momento in cui molte realtà teatrali si sono fermate a causa dell’emergenza sanitaria, PPTV ha rimodulato il suo essere con un progetto produttivo innovativo e inclusivo di tutte le sue realtà, unico nel suo genere, tutelando il lavoro, dando continuità occupazionale ad artisti, organizzatori e tecnici coinvolti puntando sulla creazione artistica, oggetto che caratterizza tutte le strutture coinvolte. Un progetto innovativo che ha saputo tessere importanti sinergie tra la PPTV e i grandi soggetti del panorama teatrale veneto: il Teatro Stabile del Veneto e il circuito Arteven. Lo Stabile è entrato a far parte del progetto quale coproduttore, ed Arteven ne ha condiviso modalità e premesse assumendosi l’impegno distributivo. Un progetto che si propone di accrescere il patrimonio teatrale contemporaneo veneto, in un momento in cui è necessario, più che in altri, fare rete, evolvere e rigenerare offrendo opportunità che includono sia la fase produttiva che quella distributiva.

Facendo squadra, unendo idee e risorse, umane ed economiche, nella creazione di un progetto artistico unitario, è nato IL TEATRO COMICO DI GOLDONI con un protagonista di rilievo nazionale quale GIULIO SCARPATI ed un nutrito gruppo di attori, scelti dal regista EUGENIO ALLEGRI tra le migliori risorse artistiche delle compagnie PPTV, accompagnati da tecnici e organizzatori delle strutture stesse che hanno saputo lavorare in una logica di rete per un obiettivo comune. Tre gli attori di TIB Teatro entrati a far parte del cast: i giovani bellunesi Grazia Capraro e Vassilij Gianmaria Mangheras, oltre a Solimano Pontarollogli ultimi due già interpreti dello spettacolo Polvere, storica produzione di Tib Teatro (120 le repliche), spettacolo itinerante scelto per la Biennale Teatro di Venezia.

E proprio a Venezia è ambientato IL TEATRO COMICO la prima delle 16 “commedie nuove” in cui Goldoni illustra gli intenti della sua “riforma” mescolando al contempo motivi, stereotipi, tormenti e ambizioni della comunità teatrale di ogni tempo. In scena una compagnia impegnata nelle prove di uno spettacolo, un capocomico che vuole persuadere gli attori ad abbandonare l’improvvisazione in favore di un nuovo tipo di teatro dove le parti siano interamente scritte, le ambizioni di un poeta ancora fedele alla commedia dell’Arte e le cadute di una cantante esperta che stenta a trovare ingaggi. E mentre si prova, si riflette, si ricerca, ci si accapiglia e ci si ama, si fa fatica e ci si diverte. Perché quell’atto delicato e complesso che è lo spettacolo teatrale, seppur attraverso la sua genesi controversa e laboriosa, resta pur sempre atto semplicemente e immancabilmente gioioso! Atto d’amore, necessario alle comunità, ieri come oggi.

Portare sulle scene un’opera come questa che dopo quasi tre secoli sa ancora raccontarci il teatro in modo estremamente attuale nella sua concezione e nella sua vivace articolazione è una sfida necessaria per riportare l’attenzione sul teatro e sulla necessità dell’arte nella vita delle comunità.

In questi giorni sono in corso le prove al Teatro Comunale, e dopo l’anteprima bellunese, e a seguire quella a Castelfranco, il prestigioso debutto al Teatro Romano di Verona per l’Estate Teatrale Veronese il 24, e il 26 al Festival La Versiliana, per poi proseguire nel corso dell’autunno-inverno la sua tournée nei maggiori teatri nazionali.

Adattamento e regia Eugenio Allegri

Con Giulio Scarpati

e in ordine alfabetico

Grazia Capraro, Aristide Genovese, Vassilij Gianmaria Mangheras, Manuela Massimi, Solimano Pontarollo, Irene Silvestri, Roberto Vandelli, Anna Zago

Scene e costumi Licia Lucchese

Video arte e suono Alessandro Martinello

Aiuto regia Alessia Donadio

Produzione PPTV Produttori Professionali Teatrali Veneti e Teatro Stabile Veneto

Per informazioni: TIB TEATRO tel. 0437 950555 info@tibteatro.it www.tibteatro.it

Biglietti in vendita su www.webtic.it

La biglietteria presso il Teatro Comunale sarà aperta venerdì 20 agosto dalle ore 18.00

Biglietti: intero euro 20, ridotto euro 15*

*RIDUZIONI under 30 e over 65

logo

Related posts

Superato l’80% dei Bellunesi vaccinati con almeno una dose

Superato l’80% dei Bellunesi vaccinati con almeno una dose

A questa mattina, oltre l’80,2% dei residenti in provincia di Belluno con più di 12 anni ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid. Ad oggi, le dosi somministrate in Ulss Dolomiti sono oltre 275.300 mila. L’80,2% ( pari a 146.322 persone ) della popolazione vaccinabile in Ulss...

SBAGLIA SENTIERO: INTERVENTO DEL SOCCORSO ALPINO DI AGORDO NELLA NOTTE

SBAGLIA SENTIERO: INTERVENTO DEL SOCCORSO ALPINO DI AGORDO NELLA NOTTE

Cencenighe Agordino (BL), 25 - 09 - 21 Ieri sera il Soccorso alpino di Agordo è stato allertato a seguito della chiamata di un ragazzo, che si trovava da due giorni in gruppo al Bivacco Bedin, poiché un'amica che doveva raggiungerli era in difficoltà. Dalle prime informazioni, difficili da...

INTERVENTI A TAIBON E COLLE SANTA LUCIA

INTERVENTI A TAIBON E COLLE SANTA LUCIA

Taibon Agordino (BL), Attorno alle 15, di ieri, venerdì 24 settembre,  il Soccorso alpino di Agordo è stato allertato dalla Centrale del Suem, per un escursionista di lingua tedesca, che si era fatto male a una spalla scivolando lungo il sentiero numero 554, a una ventina di minuti di distanza...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D'AMPEZZO

Il sindaco Gianpietro Ghedina ha convocato il consiglio comunale per giovedì 30 settembre alle ore 11. La seduta sarà trasmessa in diretta su Radio Cortina. Di seguito l'ordine del giorno.

RECUPERATO NELLA NOTTE ESCURSIONISTA IN CIVETTA

RECUPERATO NELLA NOTTE ESCURSIONISTA IN CIVETTA

Val di Zoldo (BL), 24 - 09 - 21 Ieri sera attorno alle 20.30 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino della Val di Zoldo, a seguito della chiamata di un escursionista straniero bloccato nella zona della Ferrata Alleghesi, sul Civetta, in un punto in cui non si fidava a...

RECUPERATA CORDATA IN DIFFICOLTÀ SULLE TRE CIME DI LAVAREDO

RECUPERATA CORDATA IN DIFFICOLTÀ SULLE TRE CIME DI LAVAREDO

Ieri verso le 20 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Auronzo, per una cordata di alpinisti stranieri in difficoltà sulla Cima Grande di Lavaredo. Arrivati all'undicesimo tiro dello Spigolo Dibona, infatti, i due non erano più in grado di proseguire essendo sprovvisti di...

DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

Attorno alle 16.20, ieri, mercoledì 22 settembre,  la Centrale del Suem è stata allertata per due emergenze consecutive, la prima per una cordata di alpinisti belgi usciti fuori traccia dalla Via Eotvos-Dimai sulla Tofana di Rozes. I due di 22 e 25 anni, che si trovavano all'altezza...

INCIDENTE SULLA FERRATA DEL PATERNO

INCIDENTE SULLA FERRATA DEL PATERNO

Attorno a mezzogiorno la Centrale del 118 è stata allertata per un escursionista caduto per diversi metri mentre percorreva in compagnia la Ferrata del Paterno, ad Auronzo di Cadore. L'uomo, che si trovava in un tratto non attrezzato del percorso e aveva riportato un sospetto politrauma, è...

TROVATO SENZA VITA ESCURSIONISTA DI TOLMEZZO

TROVATO SENZA VITA ESCURSIONISTA DI TOLMEZZO

È stato purtroppo ritrovato senza vita, l'escursionista settantunenne di Tolmezzo (UD), G.A., per il cui mancato rientro ieri nel tardo pomeriggio erano scattate le ricerche nella zona di Forcella Scodavacca, dove era diretto dopo essere partito da Forni di Sopra.  L'allarme era stato  lanciato...