Nel weekend del 31 luglio e 1 agosto torna la Coppa del Mondo di sci d’erba a Cortina d’Ampezzo.

Nel weekend del 31 luglio e 1 agosto torna la Coppa del Mondo di sci d’erba a Cortina d’Ampezzo.

Fervono i preparativi per la quarta tappa della Coppa del Mondo FIS di sci d’erba, che si svolgerà sulle piste di Socrepes, a Cortina d’Ampezzo, sabato 31 luglio e domenica 1 agosto.

Lo Sci Club Cortina, in stretta collaborazione con il GTBell1 e la società impianti ISTA, sta ultimando i lavori preparatori sulla pista Roncato, dove nel prossimo weekend andranno in scena una gara di slalom gigante ed un superG, valevoli per il massimo circuito mondiale del grasski.

Nella giornata di venerdì 23 luglio, gli omologatori internazionali Parisi e Dipol hanno constatato l’ottimo lavoro fatto nelle ultime settimane: la pista di gara si presenta in ottime condizioni, sia dal punto di vista del manto erboso che per le sicurezze, che sono state definite in linea agli standard FIS.

Sono attesi a Cortina 60 atleti, provenienti da Italia, Austria, Svizzera, Germania, Repubblica Ceca, Slovacchia; presente anche una delegazione Iraniana, nazione che da lungo tempo vanta una buona tradizione nella disciplina.

Gli atleti arriveranno a Cortina nella giornata di venerdì 30, e verranno sottoposti a tampone rapido secondo le disposizioni contenute nel Protocollo di Prevenzione ed Igiene della manifestazione, concordato con l’AULSS 1 Dolomiti; nel tardo pomeriggio gli atleti potranno testare la pista con una sciata libera.

Sabato 30, gara di slalom gigante in due manche, previste alle ore 11.15 e 14.15, con premiazione a seguire, sul campo di gara; nella giornata di domenica 1, andrà in scena la gara di SuperG, con partenza alle ore 11.00.

Michele Di Gallo, responsabile organizzativo per lo Sci Club Cortina: «Siamo fiduciosi di proporre una manifestazione tecnicamente molto valida, che possa diventare un classico nell’estate cortinese. L’impegno è importante, anche considerando la necessità di gestire tutta la manifestazione secondo le vigenti linee guida in tema Covid. Avremo circa 50 volontari coinvolti nel weekend, a dimostrazione del grosso coinvolgimento di associati e amici del nostro sodalizio; dopo la grande sfida del Criterium Nazionale Cuccioli dello scorso 13/14 marzo, lavoriamo con impegno ai due eventi estivi, con la Coppa del Mondo di sci d’erba questo weekend e la Coppa Italia di skiroll il prossimo 10 ottobre. Per questo intenso programma di eventi, ringraziamo in particolare l’Amministrazione Comunale di Cortina, da sempre molto sensibile alle manifestazioni proposte dal nostro club.

Alberto Dimai, Presidente della società impianti ISTA: «Il nostro personale è impiegato da alcune settimane nella preparazione della pista e in questi giorni nell’allestimento delle reti di protezione; questa operazione rientra nella strategia di valorizzazione estiva del nostro comprensorio, in particolare affiancando il progetto del bike park, che si è sviluppato negli ultimi tre anni con una proposta di percorsi adatti a tutte le abilità. ISTA è ormai un comprensorio che offre attività ludiche e sportive sia in inverno che in estate, per famiglie, principianti, appassionati e sportivi evoluti. Inoltre, lo sci d’erba rappresenta un ideale ponte con gli eventi invernali che vanno in scena sulle nostre piste, con il classico della Coppa del Mondo di sci femminile di gennaio, i Mondiali dello scorso febbraio e in prospettiva i Giochi Olimpici di Milano Cortina 2026.

Fausto Cerentin, direttore tecnico dello sci d’erba azzurro: «E’ un piacere tornare a gareggiare a Cortina, in una cornice di grande bellezza, ma soprattutto in un contesto molto professionale, che sono certo garantirà l’organizzazione di due gare di altissimo livello tecnico. Il nostro team ha raccolto già numerose vittorie e piazzamenti nelle prime tappe di Coppa del Mondo, e sono sicuro che Margherita Mazzoncini, Edoardo Frau e tutti i loro compagni sapranno regalare grandi emozioni nella due giorni ampezzana; Cortina è anche un importante momento dipreprazione in vista dei prossimi Mondiali di grasski, programmati a Stitna Nad Vlari (CZE) il prossimo 7/11 settembre».

E Cerentin ha convocato per l’occasione tutti gli azzurri di vertice. Ecco l’Italia che gareggerà a Cortina: Edoardo Frau, Daniele Buio, Nicolas Anziutti, Gabriel Bonaldi, Nicolò Pettini, Alex Galler, Lorenzo Gritti, Filippo Zamboni, Jacopo Facchin, Roberto Cerentin, Andrea iori, Davide Nieddu, Davide Saviane, Marco Combi, Marco Milesi, Michael Bertagno, Otto Pasini, Ambra Gasperi, Monica Ferrighetto, Federica Libardi, Margherita Mazzoncini e Federica Milesi. 22 azzurri all’attacco. Frau è attualmente terzo nella classifica generale con 390 punti, contro i 580 dell’austriaco Hannes Angerer e i 465 dello slovacco Martin Bartak, ma l’alpino guida la classifica di superG con 200 punti contro i 160 di Angerer e i 110 di Bartak. Frau conta di allungare proprio nella gara di casa, a Cortina. Fra le donne, in vetta alla classifica di gigante ci sono Margherita Mazzoncini e l’austriaca Kristin Posch con 180 punti, seguite a 105 da Ambra Gasperi. Legittime le ambizioni delle azzurre di scalare la classifica.

Umberto Sommavilla, Presidente del GTBell1: «Il nostro club si è costituito ufficialmente nel 2015 per l’organizzazione dei Campionati Mondiali Assoluti di Tambre 2015, ma in realtà il gruppo di lavoro esiste già da più di quindici anni e si è sempre occupato sia della formazione dei più piccoli, sia della preparazione degli atleti più grandi ed evoluti, quasi tutti appartenenti alla Squadra Nazionale di Sci d’Erba. E’ con grande piacere che abbiamo colto l’opportunità di collaborare con Cortina, per allargare gli orizzonti della nostra disciplina oltre le storiche piste “Barotol” di Quantin e quella di Col Indes a Tambre.

INFORMAZIONI UTILI

Tutti gli aggiornamenti sulla manifestazione sono reperibili sul sito www.cortinagsworldcup.it e sulle pagine Facebook e Instagram di Sci Club Cortina e ISTA.

La gara sarà trasmessa in streaming sui canali social di Sci Club Cortina ISTA e FISI.

logo

Related posts

Superato l’80% dei Bellunesi vaccinati con almeno una dose

Superato l’80% dei Bellunesi vaccinati con almeno una dose

A questa mattina, oltre l’80,2% dei residenti in provincia di Belluno con più di 12 anni ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid. Ad oggi, le dosi somministrate in Ulss Dolomiti sono oltre 275.300 mila. L’80,2% ( pari a 146.322 persone ) della popolazione vaccinabile in Ulss...

SBAGLIA SENTIERO: INTERVENTO DEL SOCCORSO ALPINO DI AGORDO NELLA NOTTE

SBAGLIA SENTIERO: INTERVENTO DEL SOCCORSO ALPINO DI AGORDO NELLA NOTTE

Cencenighe Agordino (BL), 25 - 09 - 21 Ieri sera il Soccorso alpino di Agordo è stato allertato a seguito della chiamata di un ragazzo, che si trovava da due giorni in gruppo al Bivacco Bedin, poiché un'amica che doveva raggiungerli era in difficoltà. Dalle prime informazioni, difficili da...

INTERVENTI A TAIBON E COLLE SANTA LUCIA

INTERVENTI A TAIBON E COLLE SANTA LUCIA

Taibon Agordino (BL), Attorno alle 15, di ieri, venerdì 24 settembre,  il Soccorso alpino di Agordo è stato allertato dalla Centrale del Suem, per un escursionista di lingua tedesca, che si era fatto male a una spalla scivolando lungo il sentiero numero 554, a una ventina di minuti di distanza...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D'AMPEZZO

Il sindaco Gianpietro Ghedina ha convocato il consiglio comunale per giovedì 30 settembre alle ore 11. La seduta sarà trasmessa in diretta su Radio Cortina. Di seguito l'ordine del giorno.

RECUPERATO NELLA NOTTE ESCURSIONISTA IN CIVETTA

RECUPERATO NELLA NOTTE ESCURSIONISTA IN CIVETTA

Val di Zoldo (BL), 24 - 09 - 21 Ieri sera attorno alle 20.30 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino della Val di Zoldo, a seguito della chiamata di un escursionista straniero bloccato nella zona della Ferrata Alleghesi, sul Civetta, in un punto in cui non si fidava a...

RECUPERATA CORDATA IN DIFFICOLTÀ SULLE TRE CIME DI LAVAREDO

RECUPERATA CORDATA IN DIFFICOLTÀ SULLE TRE CIME DI LAVAREDO

Ieri verso le 20 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Auronzo, per una cordata di alpinisti stranieri in difficoltà sulla Cima Grande di Lavaredo. Arrivati all'undicesimo tiro dello Spigolo Dibona, infatti, i due non erano più in grado di proseguire essendo sprovvisti di...

DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

Attorno alle 16.20, ieri, mercoledì 22 settembre,  la Centrale del Suem è stata allertata per due emergenze consecutive, la prima per una cordata di alpinisti belgi usciti fuori traccia dalla Via Eotvos-Dimai sulla Tofana di Rozes. I due di 22 e 25 anni, che si trovavano all'altezza...

INCIDENTE SULLA FERRATA DEL PATERNO

INCIDENTE SULLA FERRATA DEL PATERNO

Attorno a mezzogiorno la Centrale del 118 è stata allertata per un escursionista caduto per diversi metri mentre percorreva in compagnia la Ferrata del Paterno, ad Auronzo di Cadore. L'uomo, che si trovava in un tratto non attrezzato del percorso e aveva riportato un sospetto politrauma, è...

TROVATO SENZA VITA ESCURSIONISTA DI TOLMEZZO

TROVATO SENZA VITA ESCURSIONISTA DI TOLMEZZO

È stato purtroppo ritrovato senza vita, l'escursionista settantunenne di Tolmezzo (UD), G.A., per il cui mancato rientro ieri nel tardo pomeriggio erano scattate le ricerche nella zona di Forcella Scodavacca, dove era diretto dopo essere partito da Forni di Sopra.  L'allarme era stato  lanciato...