La famiglia Gualandi lancia “Enrosadira”, progetto di Ospitalità Alberghiera in vista delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026

La famiglia Gualandi lancia “Enrosadira”, progetto di Ospitalità Alberghiera in vista delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026

Nasce “Enrosadira”, progetto di Ospitalità Alberghiera in vista delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026 che porta la firma della famiglia Gualandi.

Da oltre 20 anni i fratelli Andrea, Michele, Paola e Jacopo Gualandi seguono con passione il Cristallo, a Luxury Collection Resort & Spa e hanno contribuito attivamente al rilancio e al potenziamento dell’offerta turistica di Cortina. I Gualandi sono stati i primi a portare una gestione manageriale nella località mantenendo quel tocco familiare che fa parte della storia del Cristallo nonché i primi a coinvolgere una catena internazionale nel panorama turistico di Cortina.

Adesso, in vista dell’importante appuntamento delle Olimpiadi 2026, la famiglia Gualandi punta a replicare l’esperienza di successo del Cristallo recuperando almeno 3 nuove strutture a Cortina con un’offerta in grado di coprire le diverse fasce di mercato, attraverso l’utilizzo di catene di primo piano nel segmento alberghiero. Oltre all’acquisizione dell’Hotel San Marco la famiglia Gualandi prenderà in gestione altre due strutture attualmente chiuse per riaprirle e rilanciarle così come fecero 20 anni fa con l’Hotel Cristallo. Contestualmente la famiglia ha rinvenuto la necessità di promuovere investimenti sostanziosi nel Cristallo per mantenere l’elevato livello dell’offerta. In particolare, si vuole procedere oltre al rinnovamento in termini di attrezzature e arredi, all’ampliamento del numero di camere. L’ampliamento del Cristallo e il Progetto Enrosadira coinvolgeranno complessivamente 4 strutture, oltre 270 camere e daranno lavoro a oltre 250 persone.

Il fondo di private equity Attestor Capital entrerà come investitore nell’Hotel Cristallo. L’obiettivo è assicurare, attraverso investimenti significativi, le risorse necessarie al rilancio del Cristallo. Il progetto prevede il restauro e la riqualificazione della struttura. In questo modo, gli standard di qualità che da sempre caratterizzano l’hotel saranno ulteriormente rafforzati per intercettare la crescente domanda internazionale per l’ospitalità di lusso. Inoltre, la famiglia Gualandi avrà a disposizione la liquidità necessaria a portare a termine il progetto più complessivo. Una strategia complessa, ma molto ben articolata. Un ingresso, quello di Attestor Capital concepito per portare crescita e continuità. Cristallo, a Luxury Collection Resort and Spa, Cortina continuerà ad operare sotto la guida del Direttore Franco Lentini e il personale attuale. Michele Gualandi rimarrà nel Consiglio di Amministrazione.

Il Progetto Enrosadira nasce dalla volontà di capitalizzare e replicare l’esperienza fatta in quasi 30 anni di proprietà dell’Hotel Cristallo e 20 di gestione passata dall’acquisto, alla ristrutturazione fino al rilancio della gestione. Dopo l’assegnazione dei Mondiali 2021 prima e delle Olimpiadi del 2026 dopo, abbiamo capito che avremmo potuto replicare quell’esperienza recuperando e rilanciando alcuni degli hotel chiusi da anni. Conosciamo molto approfonditamente il mercato locale, i grandi eventi sportivi rappresentano prospettive concrete per il futuro e c’erano davvero troppe le strutture chiuse da anni, fallite o all’asta. Allo stesso tempo abbiamo compreso che anche il Cristallo necessitava di investimenti sostanziosi per garantire il top dell’offerta: un rinnovamento in termini di attrezzature e arredi e la necessità di ampliare il numero di camere. Questa per noi non è una vendita ma un investimento sul futuro dei nostri collaboratori, della comunità che ci ha accolto e che vogliamo far crescere anche grazie a scelte imprenditoriali come questa che abbiamo pensato per generare benessere su tutta Cortina d’Ampezzo” commenta la Famiglia Gualandi.

logo

Related posts

Intervento al Rifugio Giussani a Cortina

Intervento al Rifugio Giussani a Cortina

Cortina d'Ampezzo (BL), 30 - 06 - 22 Attorno alle 16 una squadra del Soccorso alpino della Guardia di finanza Cortina è intervenuta lungo il sentiero numero 403, che porta al Rifugio Giussani, a seguito dell'infortunio di un'escursionista 38enne tedesca, scivolata poco sotto la struttura...

Oggi ben due interventi a Cortina del Soccorso Alpino

Oggi ben due interventi a Cortina del Soccorso Alpino

Cortina d'Ampezzo (BL), 30 - 06 - 22 Alle 11.50 circa una squadra del Soccorso alpino di Cortina è stata attivata, per recarsi al Rifugio Fanes poiché un'escursionista era stata colta da malore. La 48enne di San Vito di Cadore (BL) è stata raggiunta in fuoristrada, caricata a bordo e...

Recuperati escursionisti australiani sulla Croda Marcora a San Vito di Cadore

Recuperati escursionisti australiani sulla Croda Marcora a San Vito di Cadore

Attorno alle 18.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato sulla Croda Marcora, dove due escursionisti australiani di 22 e 53 anni, padre e figlio, erano bloccati in mezzo ai mughi, sopra salti di roccia, distanti da qualsiasi sentiero. Partiti dal Passo Tre Croci, dovevano essere...

SOCCORSA TURISTA STATUNITENSE SOTTO LE TRE CIME DI LAVAREDO

SOCCORSA TURISTA STATUNITENSE SOTTO LE TRE CIME DI LAVAREDO

Questa mattina verso le 8 una squadra del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Auronzo e Cortina è intervenuta lungo il Sentiero attrezzato Alberto Bonacossa, che conduce al Rifugio Fonda Savio, per una turista 68enne statunitense che, messo male un piede, aveva riportato un sospetto...

INTERVENTO NELLA NOTTE SOTTO IL CIVETTA

INTERVENTO NELLA NOTTE SOTTO IL CIVETTA

Val di Zoldo (BL), 20 - 06 - 22 Ieri sera verso le 21.15 il Soccorso alpino della Val di Zoldo è stato attivato, per una coppia di escursionisti che aveva perso la traccia del sentiero scendendo dal Civetta. I due, 42 anni lui, 34 lei, di Rovigo, erano saliti in vetta dalla Ferrata degli...

Soccorso Alpino oggi a Cortina per due interventi

Soccorso Alpino oggi a Cortina per due interventi

Alle 13 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato sul Lagazuoi a Cortina d'Ampezzo, dove, 100 metri sotto l'arrivo della funivia, un'escursionista di Brunico (BZ), D.H., 58 anni, aveva riportato un probabile trauma alla caviglia. La donna, che si trovava assieme ad un'amica, ed era...

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

Verso le 11.30 il Soccorso alpino di Longarone è stato allertato per un infortunio accaduto nella forra della Valmaggiore, a Ponte nelle Alpi, dove un escursionista, che stava percorrendo la gola assieme a un gruppo di appassionati, a metà percorso era scivolato sbattendo la testa. In un primo...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D'AMPEZZO

Il sindaco Gianluca Lorenzi ha convocato il consiglio comunale per lunedì 27 giugno alle 15. La seduta sarà trasmessa in diretta su Radio Cortina. Di seguito l’ordine del giorno.

NON RIENTRA A CASA, TROVATO ESANIME

NON RIENTRA A CASA, TROVATO ESANIME

Atteso per pranzo a casa a mezzogiorno, quando non si è presentato la compagna è uscita a chiamarlo, per poi andarlo a cercare nei dintorni, e lo ha ritrovato a terra esanime, al limitare del bosco, caduto a terra da una scala. Verso le 13.15 la Centrale del Suem ha richiesto l'intervento del...