“UN PASSO DAL CIELO”: 5 LOCATION DA SCOPRIRE IN VACANZA A CORTINA E SULLE DOLOMITI VENETE

“UN PASSO DAL CIELO”: 5 LOCATION DA SCOPRIRE IN VACANZA A CORTINA E SULLE DOLOMITI VENETE

Grandissimo il successo della sesta stagione della fiction, girata tra i paesaggi incantati di Cortina d’Ampezzo e del Cadore. Tante le proposte per scoprire tutte le location in compagnia delle guide alpine o con un e-bike tour organizzato.

  1. Il Bivacco Neri

Si parte dalla ricerca del Bivacco Neri, la dimora del protagonista Comandante, ovvero una struttura costruita ad hoc per la sesta stagione della fiction, su una location dalla rara bellezza: il Bivacco è stato costruito, e poi disallestito, proprio nei pressi dei due rifugi Scoiattoli e 5 Torri, da cui si apre uno dei migliori scenari sulle Dolomiti Patrimonio UNESCO.

Il luogo è facilmente raggiungibile in seggiovia, a piedi attraverso un’escursione partendo dal Rifugio Bai de Dones, o in MTB o e-Bike attraverso un percorso più impegnativo. 

Le Cinque Torri, oltre ad essere un simbolo delle Dolomiti, sono anche un luogo centrale per l’arrampicata sportiva, i cui rudimenti si possono apprendere in compagnia delle Guide Alpine.

In inverno è il centro del famoso Super 8 Ski Tour, uno degli Ski Tour più panoramici del comprensorio Dolomiti Super Ski.

  1. Il Commissariato

Si prosegue la caccia alla location spostandosi di soli 12 chilometri da Cortina d’Ampezzo, per raggiungere il Lago di Mosigo, noto per vari percorsi di nordic walking che il bosco circostante propone durante la stagione estiva, a pochi passi dal centro di San Vito di Cadore,

San Vito è di certo una delle località più amate del Cadore, per il suo paesaggio circondato dalle più spettacolari cime dolomitiche: l’Antelao, noto come il “Re delle Dolomiti”, il monte Pelmo, chiamato anche il “Ceregon del Padreterno (ovvero “Il trovo di Dio”), e la suggestiva Croda Marcora, il cui profilo si specchia proprio nelle acque del lago di Mosigo.

È sulla riva di questo delizioso laghetto alpino che sorge lo Chalet Al Lago, adibito per “Un passo dal cielo” a Commissariato di polizia.

Il lago è raggiungibile in auto o attraverso un trekking da Cortina, in bicicletta e in e-bike dai paesi limitrofi.

  1. Piazza Mr. Würstel

Rientrando a piedi nel centro di San Vito di Cadore, incontriamo la piazza pedonale del paese, location ormai nota per aver ospitato nella fiction il venditore di würstel, appunto Mr. würstel, tanto apprezzati dal Comandante della storia.

  1. La Miniera

Dal centro di Cortina d’Ampezzo invece si prende la Funivia Faloria presso la stazione degli autobus, e si raggiunge Rio Gere, località nei pressi del Passo Tre Croci, in cui si trova la famosa Miniera di “Un passo dal Cielo”, luogo centrale per innumerevoli vicissitudini della trama.

Arrivati al Rifugio Faloria con gli impianti, è possibile percorrere in discesa il Dolomieu Trail, che in circa 2 ore di cammino ci porta alla località che stiamo cercando.

Si tratta di un sentiero molto panoramico che non presenta grandi difficoltà tecniche, ideale per ammirare la Conca dall’alto e, perché no, raggiungere il centro di Cortina attraverso il sentiero del C.A.I. numero 206, fino alla stazione intermedia di Mandres, per poi proseguire con gli impianti.

  1. L’Inseguimento


Siamo nella strada sterrata che collega la galleria naturale della
vecchia ferrovia Cortina-Dobbiaco.

Il punto esatto del famoso inseguimento è facilmente raggiungibile in Mountain Bike o E-Bike dalla stazione degli autobus di Cortina d’Ampezzo, da dove si imbocca la ciclabile in direzione nord verso Dobbiaco.

Percorrendola per circa un’ora, raggiungerete la scenica galleria scavata nella roccia.

Consigliamo alle persone non esperte di camminata in montagna di rivolgersi alla guide di località, in grado di far vivere una scoperta delle ricchezze del territorio a 360°.

logo

Related posts

Intervento al Rifugio Giussani a Cortina

Intervento al Rifugio Giussani a Cortina

Cortina d'Ampezzo (BL), 30 - 06 - 22 Attorno alle 16 una squadra del Soccorso alpino della Guardia di finanza Cortina è intervenuta lungo il sentiero numero 403, che porta al Rifugio Giussani, a seguito dell'infortunio di un'escursionista 38enne tedesca, scivolata poco sotto la struttura...

Oggi ben due interventi a Cortina del Soccorso Alpino

Oggi ben due interventi a Cortina del Soccorso Alpino

Cortina d'Ampezzo (BL), 30 - 06 - 22 Alle 11.50 circa una squadra del Soccorso alpino di Cortina è stata attivata, per recarsi al Rifugio Fanes poiché un'escursionista era stata colta da malore. La 48enne di San Vito di Cadore (BL) è stata raggiunta in fuoristrada, caricata a bordo e...

Recuperati escursionisti australiani sulla Croda Marcora a San Vito di Cadore

Recuperati escursionisti australiani sulla Croda Marcora a San Vito di Cadore

Attorno alle 18.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato sulla Croda Marcora, dove due escursionisti australiani di 22 e 53 anni, padre e figlio, erano bloccati in mezzo ai mughi, sopra salti di roccia, distanti da qualsiasi sentiero. Partiti dal Passo Tre Croci, dovevano essere...

SOCCORSA TURISTA STATUNITENSE SOTTO LE TRE CIME DI LAVAREDO

SOCCORSA TURISTA STATUNITENSE SOTTO LE TRE CIME DI LAVAREDO

Questa mattina verso le 8 una squadra del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Auronzo e Cortina è intervenuta lungo il Sentiero attrezzato Alberto Bonacossa, che conduce al Rifugio Fonda Savio, per una turista 68enne statunitense che, messo male un piede, aveva riportato un sospetto...

INTERVENTO NELLA NOTTE SOTTO IL CIVETTA

INTERVENTO NELLA NOTTE SOTTO IL CIVETTA

Val di Zoldo (BL), 20 - 06 - 22 Ieri sera verso le 21.15 il Soccorso alpino della Val di Zoldo è stato attivato, per una coppia di escursionisti che aveva perso la traccia del sentiero scendendo dal Civetta. I due, 42 anni lui, 34 lei, di Rovigo, erano saliti in vetta dalla Ferrata degli...

Soccorso Alpino oggi a Cortina per due interventi

Soccorso Alpino oggi a Cortina per due interventi

Alle 13 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato sul Lagazuoi a Cortina d'Ampezzo, dove, 100 metri sotto l'arrivo della funivia, un'escursionista di Brunico (BZ), D.H., 58 anni, aveva riportato un probabile trauma alla caviglia. La donna, che si trovava assieme ad un'amica, ed era...

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

Verso le 11.30 il Soccorso alpino di Longarone è stato allertato per un infortunio accaduto nella forra della Valmaggiore, a Ponte nelle Alpi, dove un escursionista, che stava percorrendo la gola assieme a un gruppo di appassionati, a metà percorso era scivolato sbattendo la testa. In un primo...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D'AMPEZZO

Il sindaco Gianluca Lorenzi ha convocato il consiglio comunale per lunedì 27 giugno alle 15. La seduta sarà trasmessa in diretta su Radio Cortina. Di seguito l’ordine del giorno.

NON RIENTRA A CASA, TROVATO ESANIME

NON RIENTRA A CASA, TROVATO ESANIME

Atteso per pranzo a casa a mezzogiorno, quando non si è presentato la compagna è uscita a chiamarlo, per poi andarlo a cercare nei dintorni, e lo ha ritrovato a terra esanime, al limitare del bosco, caduto a terra da una scala. Verso le 13.15 la Centrale del Suem ha richiesto l'intervento del...