FRANA DELLA BUSA DEL CRISTO A PERAROLO: LA REGIONE PRONTA AD INVESTIRE 5 MILIONI DI EURO.

FRANA DELLA BUSA DEL CRISTO A PERAROLO: LA REGIONE PRONTA AD INVESTIRE 5 MILIONI DI EURO.

Nuova riunione del tavolo di lavoro della Regione Veneto con le Università di Padova e Firenze per approfondire le prossime azioni relative alla messa in sicurezza della frana della Busa del Cristo in Comune di Perarolo.

“In questo momento viviamo una situazione in evoluzione, con un movimento molto rapido ancora in corso che allo stato attuale non ci permette di attivare immediatamente i lavori necessari, – spiega l’assessore al Dissesto Idrogeologico Gianpaolo Bottacin – ma siamo comunque pronti, non appena possibile, a partire con una serie di iniziative che possano portare l’area più interessata dalla frana in condizioni di maggior normalità”.

“Dovendo fare una scaletta della priorità, il primo step sarà innanzitutto dedicato agli interventi per aumentare la sicurezza delle abitazioni, così da renderle vivibili anche in condizioni in cui ora è prevista l’evacuazione – dettaglia Bottacin -. Nelle settimane scorse abbiamo perciò predisposto una serie di schede di lavoro dove è si è individuata l’utilità e la funzione di ogni singola attività, oltre che la sua fattibilità e le eventuali interferenze, in quanto per la realizzazione delle opere dobbiamo tenere conto non solo del contesto ambientale di intrinseca pericolosità, ma anche e soprattutto della contemporanea presenza dell’abitato insieme ad altri fattori”.

“Nel nostro piano, di cui abbiamo da subito già messo a disposizione 1,2 milioni di euro ma che integreremo durante l’anno fino a 5 milioni – sottolinea l’assessore – oltre a rinnovati sistemi di sicurezza di cui il primo SAR radar è già stato installato nei giorni scorsi, nuove opere di difesa passiva dell’abitato, drenaggi del corpo frana e potenziamento dell’argine. Seguiranno quindi ulteriori interventi”.

L’obiettivo – conclude Bottacin – è quello di garantire la maggior sicurezza possibile al paese, dando una risposta concreta e adeguata non solo per le abitazioni e le famiglie che vivono ai piedi della frana, ma anche per l’intera comunità di Perarolo”.

logo

Related posts

SCIATORE SI INFORTUNA A CORTINA D’AMPEZZO

SCIATORE SI INFORTUNA A CORTINA D'AMPEZZO

Cortina d'Ampezzo (BL), 03 - 03 - 21 Passate da poco le 13, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato nella zona di Mietres dove, scendendo lungo la traccia delle vecchie piste, uno sciatore si era fatto male. L'uomo, un trentaseienne, è stato recuperato con un probabile trauma alla...

COVID-19: SALGONO A 28 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SALGONO A 28 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi due giorni ”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 20 a 28 casi (+8). Le persone in quarantena...

PISTA DA BOB. LA GIUNTA REGIONALE ACCELERA SULLO STUDIO DI FATTIBILITÀ.

PISTA DA BOB. LA GIUNTA REGIONALE ACCELERA SULLO STUDIO DI FATTIBILITÀ.

“Stamani in Giunta abbiamo approvato lo schema di convenzione con il Comune di Cortina per definire i passaggi fondamentali della riqualificazione dell’impianto di bob ‘Eugenio Monti’. Dallo studio di fattibilità tecnica ed economica dovranno emergere chiaramente le condizioni e gli interventi...

Recuperato scialpinista sui Cadini di Misurina

Recuperato scialpinista sui Cadini di Misurina

Auronzo di Cadore (BL), 01 - 03 - 21 Alle 12.50 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione Ciadin della neve, sui Cadini di Misurina, dove uno scialpinista quarantenne sloveno, che stava scendendo con un gruppo di tredici sciatori, si era procurato un probabile...

Sanremo: le Olimpiadi e Paralimpiadi di Milano Cortina 2026 prendono il via dal Festival

Sanremo: le Olimpiadi e Paralimpiadi di Milano Cortina 2026 prendono il via dal Festival

La grande sfida dei Giochi invernali di Milano Cortina 2026 prende il via ufficialmente dal palco dell’Ariston. Durante la serata finale  del Festival di Sanremo, il prossimo 6 marzo, una straordinaria coppia di campioni presenterà in esclusiva mondiale il primo atto delle Olimpiadi e...

Olimpiadi 2026: Confcommercio e Milano Cortina 2026 stringono un patto per promuovere “le eccellenze a Km0”

Olimpiadi 2026: Confcommercio e Milano Cortina 2026 stringono un patto per promuovere “le eccellenze a Km0”

COMUNICATO STAMPA Firmato il protocollo d’intesa tra il Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici italiani e le Confcommercio di Lombardia e Veneto. (Venezia-Milano, 1 marzo 2021) - Fare squadra in un momento difficile, guardare con fiducia al futuro, valorizzare le...

COVID-19: SALGONO A 20 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SALGONO A 20 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questo fine settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 13 a 20 casi (+7). Le persone in quarantena...

MONDIALI 2021: E-DISTRIBUZIONE DONA A CORTINA D’AMPEZZO UN’OPERA DI ENDLESS

MONDIALI 2021: E-DISTRIBUZIONE DONA A CORTINA D’AMPEZZO UN’OPERA DI ENDLESS

Il noto artista inglese con un’opera su una nostra cabina rende omaggio e celebra il glamour della Perla delle Dolomiti Due opere di Manuel Giacometti celebrano invece “Cortina, Paese delle Meraviglie” Anche dopo la fine dei Mondiali di Sci, il mito di Cortina continuerà a...

WINTER POLO E SLEDDOG: UN WEEKEND DI GRANDE SPORT A CORTINA

WINTER POLO E SLEDDOG: UN WEEKEND DI GRANDE SPORT A CORTINA

COMUNICATO STAMPA CORTINA MARKETING Due discipline dalla lunga storia e tradizione – il polo e lo sleddog – vanno in scena questo fine settimana ai piedi delle Dolomiti ampezzane, con due appuntamenti di rilievo internazionale. Cani e cavalli scenderanno in pista insieme all’uomo...