CURLING,OTTIMA PRESTAZIONE E MEDAGLIA A MARTA LO DESERTO E DIANA GASPARI A MOSCA!

CURLING,OTTIMA PRESTAZIONE E MEDAGLIA A MARTA LO DESERTO E DIANA GASPARI A MOSCA!

Grande Italia e Belle sensazioni ci arrivano dal ghiaccio del Curling Club di Mosca dove le nostre squadre sono salite sul podio con secondo posto conquistato da Marta Lodeserto in coppia con il russo Glukhov che ha sostituito all’ultimo momento Mosaner che causa un improvviso contrattempo famigliare è dovuto rimanere a casa, e dalla terza posizione per Diana Gaspari in coppia con Retornaz.

Erano un po’ le conferme che il CT Ulrik Schmidt e l’allenatrice Violetta Caldart cercavano in terra Russa dopo le convocazioni fatte a seguito delle selezioni della scorsa settimana a Cembra.

Inoltre alcune di queste coppie erano del tutto inedite e necessitavano di una controprova di affidabilità che la tappa della WCT ha confermato , dato che anche per le altre due formazioni i segnali sono stati molto confortanti .

La squadra Romei/Gonin è uscita ai quarti di finale perdendo per un solo punto la partita e la squadra Giulia Zardini Lacedelli /Arman pur non riuscendo a superare la qualificazioni ha fatto vedere una buona qualità di gioco.

Come Dolomiti siamo contenti per il risultato di tutti gli atleti a cui facciamo i nostri complimenti ,per le nostre tre ragazze poi siamo orgogliosi che il nostro lavoro e il loro impegno e capacità possano ora essere di supporto anche nella specialità Double Mix dove l’Italia ha buone possibilità di qualificarsi per le prossime olimpiadi di Pechino.

Quindi ora con le pile cariche, testa bassa e ritorniamo sul ghiaccio per tenere alta l’asticella in vista dei prossimi impegni che al loro rientro le vedrà partecipare alla seconda tappa del campionato italiano prevista a Pinerolo.

Purtroppo ci è giunta la notizia che la World Curling Federation ha cancellato il mondiale femminile previsto a marzo in Svizzera in quanto non hanno avuto il nulla osta sanitario da parte del governo elvetico necessario per le prescrizioni covid.

Questo complica non poco per molte nazioni la fase di qualificazione per le Oimpiadi di Pechino, dato che già quello dello scorso anno era stato annullato per le stesse ragioni quello previsto in Canada e due anni consecutivi senza mondiale mettono inevitabilemente in bilico i punteggi olimpici.

La Federazione internazionale dovrà trovare una soluzione in tempi anche ravvicinati ,si ipotizza di spostarlo in Canada oppure di giocarlo in estate …. insomma per tutte le ragazze del circuito nazionale ci sarà da prepararsi ancora per tanto tempo prima di scendere in campo per tentare di agguantare una qualificazione olimpica che sembra alla portata delle nostre atlete .

logo

Related posts

LO SPETTACOLARE CONCERTO THE ROYAL FIREWORKS MARTEDÌ 3 AGOSTO SULLE CINQUE TORRI

LO SPETTACOLARE CONCERTO THE ROYAL FIREWORKS MARTEDÌ 3 AGOSTO SULLE CINQUE TORRI

CortinAteatro, la stagione concertistica e teatrale ampezzana coorganizzata dal Comune di Cortina d’Ampezzo e dall’associazione Musincantus con la collaborazione del Teatro Stabile del Veneto, domani martedì 3 agosto porterà la musica a 2 mila metri per un evento senza precedenti, realizzato...

COVID 19: SALGONO A 18 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID 19: SALGONO A 18 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questa settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 17 a 18 casi (+1). Le persone in quarantena...

Gli interventi del Soccorso Alpino di oggi sabato 31 luglio 21

Gli interventi del Soccorso Alpino di oggi sabato 31 luglio 21

Attorno alle 10.40 la Centrale del Suem è stata allertata per un escursionista scivolato sul ghiaione tra forcella Erbandoi e la cima del Talvena. Risaliti alla posizione tramite messaggio whatsapp e dalle notizie ricevute, sul luogo dell'incidente è stato inviato l'elicottero del Suem di Pieve...

QUELLA VOLTA SUL K2:    CORTINA RICORDA L’IMPRESA DELL’AMPEZZANO LINO LACEDELLI

QUELLA VOLTA SUL K2: CORTINA RICORDA L’IMPRESA DELL’AMPEZZANO LINO LACEDELLI

Nato a Cortina d’Ampezzo, membro dello storico gruppo degli Scoiattoli, Lacedelli è stato il primo a raggiungere la vetta del Karakorum 2, insieme ad Achille Compagnoni. Sono passati sessantasette anni da quell’impresa straordinaria, che testimonia la passione radicata dell’uomo per la...

CADE CON LA MOUNTAIN BIKE A LIVINALLONGO

CADE CON LA MOUNTAIN BIKE A LIVINALLONGO

Attorno a mezzogiorno il Soccorso alpino di Livinallongo è intervenuto sotto la cima di Porta Vescovo per un ciclista tedesco caduto con la propria mountain bike. Sul posto per caso un soccorritore che aveva lanciato l'allarme. Una squadra ha raggiunto l'uomo, che aveva riportato un...

SOCCORSE QUATTRO GIOVANI SCOUT

SOCCORSE QUATTRO GIOVANI SCOUT

Alle 11.20 circa la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino del Centro Cadore per quattro scout che avevano smarrito il sentiero sotto i Brentoni, a Vigo di Cadore. Le quattro ragazze, dai 13 ai 16 anni, di Savignano sul Rubicone (FC), avevano passato la notte al Bivacco Spagnolli...

BIMBA CADE SUL SENTIERO E SI FERISCE ALLA TESTA AD AURONZO

BIMBA CADE SUL SENTIERO E SI FERISCE ALLA TESTA AD AURONZO

Alle 10.30 circa delle persone di passaggio hanno lanciato l'allarme al 118 per una bimba tedesca di 2 anni che, mentre con i genitori stava percorrendo il sentiero sotto le Tre Cime di Lavaredo, nei pressi di Forcella Lavaredo, era caduta riportando una ferita sulla testa. Mentre...

CORTINA D’AMPEZZO CELEBRA I 150 ANNI DALLA NOMINA DELLA PRIMA GUIDA ALPINA

CORTINA D’AMPEZZO CELEBRA I 150 ANNI DALLA NOMINA DELLA PRIMA GUIDA ALPINA

A Cortina la tradizione alpinistica nasce in tempi lontani e naturalmente, come parte della vita quotidiana nella valle. Furono i cacciatori infatti i primi a scalare le pareti più impervie alla cattura delle loro prede. Col tempo la necessità si trasformò in appassionata ambizione, fino a...

SCIVOLA SUL SENTIERO A LIVINALLONGO

SCIVOLA SUL SENTIERO A LIVINALLONGO

Verso le 13.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del Settsass, dove un escursionista fiorentino era caduto lungo il sentiero, sbattendo la testa. Giunta sul posto l'eliambulanza ha sbarcato con un verricello, personale medico e tecnico di elisoccorso, che hanno...