LUCI ACCESE SULLE PISTE DI CORTINA:  MANCANO SOLO 30 GIORNI AI CAMPIONATI DEL MONDO DI SCI ALPINO

LUCI ACCESE SULLE PISTE DI CORTINA: MANCANO SOLO 30 GIORNI AI CAMPIONATI DEL MONDO DI SCI ALPINO

Si illuminano le piste per il countdown finale: domani, venerdì 8 gennaio, il calendario segnerà infatti -30 giorni a Cortina 2021. I Campionati Mondiali di sci alpino, in programma a Cortina d’Ampezzo dal 7 al 21 febbraio prossimi, sono ormai alle porte, pronte ad accogliere le stelle dello sci alpino mondiale tra i paesaggi quest’anno straordinariamente innevati che circondano le Tofane e la Regina delle Dolomiti.

I riflettori sono stati puntati su tutte le piste delle Tofane su cui si disputeranno le gare dell’evento iridato: l’Olympia, riservata alle gare femminili di Slalom gigante, Libera, Super G e Combinata alpina; la Vertigine, teatro delle competizioni maschili di Libera, Super G e Combinata alpina; la Druscié A, dove vedremo lo Slalom femminile e maschile; la Labirinti, pista dello Slalom gigante maschile; e Rumerlo con la Finish Area.

Cortina capitale dello sci mondiale lancia perciò un messaggio di speranza e di fiducia nel futuro, in questa fase così complicata, dovuta alla pandemia. La Regina delle Dolomiti si presenta al traguardo dei Campionati del Mondo con piste e impianti completamente nuovi, con infrastrutture moderne ed un’offerta turistica all’altezza della sua fama, con una energia che ha contagiato un’intera comunità decisa a rivendicare la sua storia e i suoi primati e a recitare la vocazione di grande destinazione del travelling internazionale e capitale degli sport della neve.

Nonostante la difficile situazione sanitaria, il team del comitato organizzatore ha continuato a lavorare senza sosta, rimanendo in linea con i tempi prefissati.

«Vogliamo comunicare al mondo che a Cortina siamo pronti per vincere la sfida di organizzare un grande evento sportivo internazionale nel pieno di una pandemia – dichiara Alessandro Benetton, Presidente di Fondazione Cortina 2021 – Come le Olimpiadi di Cortina nel 1956 furono la vetrina di un’Italia che aveva messo il turbo del miracolo economico dopo la seconda guerra mondiale, così i prossimi Mondiali di Cortina 2021 sono l’icona di un Paese che contrasta la pandemia e si rialza, per tornare a guardare al domani con la fiducia e l’orgoglio di essere italiani.”

logo

Related posts

COVID-19: SALGONO A 37 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SALGONO A 37 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi due giorni”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 29 a 37 casi (+8). Le persone in quarantena...

5 milioni di euro per il nuovo bando regionale dedicato alla rottamazione delle vecchie auto

5 milioni di euro per il nuovo bando regionale dedicato alla rottamazione delle vecchie auto

Grande opportunità per i cittadini grazie al nuovo bando, approvato oggi dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore all'Ambiente Gianpaolo Bottacin, con cui si promuovono importanti incentivi per chi vorrà rottamare la propria vecchia auto e sostituirla con un veicolo a basso impatto...

COVID-19: SALGONO A 29 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SALGONO A 29 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questo fine settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 14 a 29 casi (+15). Le persone in quarantena...

Riapertura Motorizzazione Civile di Belluno

Riapertura Motorizzazione Civile di Belluno

CORTINA D’AMPEZZO: Il Comune assegna 430 mila euro di contributi alle Associazioni sportive e culturali.

CORTINA D'AMPEZZO: Il Comune assegna 430 mila euro di contributi alle Associazioni sportive e culturali.

Vaccinata a domicilio Nonna Neta: 96 anni, prima cadorina a guidare l’auto

Vaccinata a domicilio Nonna Neta: 96 anni, prima cadorina a guidare l'auto

Oggi “Nona Neta”, 96 anni, prima donna cadorina a guidare, è stata vaccinata a domicilio, da un medico del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti. Classe 1924, Antonietta Da Prà, meglio conosciuta come "Nona Neta" è stata la prima donna del Cadore ad avere auto e patente. Questa...

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO A SAN VITO DI CADORE

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO A SAN VITO DI CADORE

San Vito di Cadore (BL), 13 - 04 - 21 Attorno alle 14, il Pelikan di Bressanone è intervenuto su richiesta della Centrale del Suem, per un uomo che si era fatto male alla base della seggiovia che porta alla Cappellina di Tambres, a San Vito di Cadore. Risalito alle coordinate del luogo...

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

Nella mattinata di ieri gli uomini della Questura di Belluno hanno eseguito un’ordinanza cautelare di custodia in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Belluno su richiesta della Procura della Repubblica a carico di Roberto Dal Borgo, gestore del “Bar Sport” di Sois. Dal Borgo è...

Don Giuseppe, riposa in pace!

Don Giuseppe, riposa in pace!

Alle ore 8.53 di oggi, venerdì 9 aprile, don Giuseppe Bortolas ci ha lasciati. Era stato trovato incosciente dal Vescovo nella serata di mercoledì scorso; era stato ricoverato a Pieve di Cadore e poi a Belluno. Era nato a Cesiomaggiore il giorno 11 settembre 1953, figlio di Bruno e Susanna...