CORTINA 2021: CONCLUSA LA FIS FINAL INSPECTION

CORTINA 2021: CONCLUSA LA FIS FINAL INSPECTION

Si è tenuta ieri la Final Inspection, il decisivo incontro tra i delegati di FIS – International Ski Federation, di FISI e Infront Sports & Media con Fondazione Cortina 2021 e l’Amministrazione Comunale ampezzana per fare il punto sull’organizzazione dei Mondiali, in programma ai piedi delle Tofane dal 7 al 21 febbraio 2021.

Un appuntamento importante questo che ha permesso al Comitato Organizzatore un confronto definitivo e puntuale con tutti gli stakeholder, prima di tagliare il traguardo iridato. Jürg Capol e Stephan Huber di FIS hanno espresso ancora una volta, a nome della Federazione Internazionale, apprezzamento e soddisfazione per il grande lavoro svolto a Cortina in questi anni, anche a dispetto delle difficoltà causate dall’emergenza sanitaria globale in corso. Insieme a loro hanno espresso la stessa grande soddisfazione anche Stefan Krauss, Tito Giovannini e Daniela Calandra di Infront Sports & Media.

Infrastrutture, operations, sport, sostenibilità, marketing e comunicazione sono i diversi ambiti di operatività di Fondazione Cortina 2021 che, come di consueto, sono stati passati in rassegna nel corso dell’appuntamento, svoltosi in un formato virtuale. La fase di ispezioni sul campo è stata invece portata avanti nelle scorse settimane a piccoli gruppi di interesse e di specificità.

FIS ha constatato che Cortina d’Ampezzo è davvero pronta per ospitare i Campionati del mondo di sci alpino, tanto sul piano delle infrastrutture di gara quanto su quello organizzativo e della comunicazione, e ha potuto prendere atto dell’importante sforzo messo in atto per quanto riguarda l’implementazione di misure di sicurezza e di contrasto al Covid-19, a garanzia della salute di tutti i partecipanti e della popolazione locale che avrà l’onore di ospitare la manifestazione.

Alla Final Inspection odierna hanno partecipato anche i comitati di Courchevel-Méribel 2023 e di Saalbach 2025, nell’ottica del “transfer of knowledge” e della legacy immateriale dei Grandi Eventi sportivi.

Cortina è pronta per dare il via alle gare dei Mondiali, siamo riusciti a portare a termine nei tempi prestabiliti tutti gli impegni presi e siamo fieri del fatto che anche FIS abbia riconosciuto la qualità e l’efficacia del lavoro svolto fin qui, insieme a un team affiatato e di grande competenza – ha dichiarato Valerio Giacobbi, Amministratore delegato di Fondazione Cortina 2021 – Noi siamo quelli impegnati a fare in modo che i Campionati del Mondo di febbraio ci siano, nel rispetto delle regole e della salvaguardia della salute. Non vediamo perciò l’ora che i grandi campioni dello sci internazionale arrivino nella nostra località per dare spettacolo sui pendii delle Tofane. Sappiamo che, come grande evento internazionale in piena era Covid, avremo ancor di più gli occhi del mondo puntati su di noi e questo ci carica di grande responsabilità.”

logo

Related posts

Nuova missione per don Graziano Dalla Caneva e per don Andrea Constantini

Nuova missione per don Graziano Dalla Caneva e per don Andrea Constantini

In una lettera ai preti il vescovo Renato ha comunicato alcuni prossimi avvicendamenti nel presbiterio della nostra diocesi. Nel darne l’annuncio, il Vescovo condivide «una particolare fatica che mi sembra di poter descrivere riferendomi innanzitutto ai giorni in cui ci hanno lasciato alcuni...

Seduta vaccinale a Cortina il 29 luglio: prenotazioni dal portale

Seduta vaccinale a Cortina il 29 luglio: prenotazioni dal portale

E’ stata organizzata una seduta vaccinale a Cortina d'Ampezzo – stadio del ghiaccio per il 29 luglio 2021 per persone con più di 18 anni. E’ possibile prenotare la vaccinazione dal sito www.aulss1.veneto.it . Inoltre, dalle 15.00 alle 18.00, sempre allo Stadio del Ghiaccio di Cortina, sarà...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

La seduta sarà trasmessa in diretta su Radio Cortina.

COVID-19: LE NUOVE MISURE DEL GOVERNO

COVID-19: LE NUOVE MISURE DEL GOVERNO

Il Consiglio dei Ministri si è riunito giovedì 22 luglio 2021, alle ore 18.10 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Mario Draghi. Segretario, il Sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli. Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per...

Soccorso sulla Tofana di Rozes

Soccorso sulla Tofana di Rozes

Verso le 17 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Tofana di Rozes dove, a due tiri dall'uscita del Primo Spigolo, due alpinisti padovani, di 25 e 23 anni, erano rimasti appesi alle corde nel tentativo di calarsi. In due rotazioni il tecnico di elisoccorso...

INFORTUNIO SUL SENTIERO PER IL VANDELLI

INFORTUNIO SUL SENTIERO PER IL VANDELLI

Cortina d'Ampezzo (BL), 22 - 07 - 21 Attorno a mezzogiorno l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto lungo il sentiero numero 215 che porta al Rifugio Vandelli, per un'escursionista che, scivolata, aveva messo giù male una mano, riportando un sospetto trauma al polso. R.R., 54...

SOCCORSA ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ IN VAL DI ZOLDO

SOCCORSA ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ IN VAL DI ZOLDO

Val di Zoldo (BL), 22 - 07 - 21 Alle 13.40 circa il Soccorso alpino della Val di Zoldo è stato allertato dal compagno di un'escursionista, bloccata lungo il sentiero che costeggia il Maè, di fronte al Palaghiaccio a Forno di Zoldo. Cercando di evitare un tratto del percorso ritenuto esposto...

Tokyo 2021: Cortina al fianco della XXXII Olimpiade, aspettando il 2026.

Tokyo 2021: Cortina al fianco della XXXII Olimpiade, aspettando il 2026.

Tutto pronto allo Stadio Olimpico di Tokyo per la cerimonia che aprirà la  tanto attesa XXXII Olimpiade, rinviata nel 2020 a causa della pandemia da COVID-!9. L'appuntamento è domani, venerdì 23 luglio alle ore 13,00 italiane, per dare il via allo spettacolo che rappresenta la massima...

RECUPERATA ESCURSIONISTA AL RIFUGIO VENEZIA

RECUPERATA ESCURSIONISTA AL RIFUGIO VENEZIA

Vodo di Cadore (BL), 22 - 07 - 21 Questa mattina alle 7 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato per un'escursionista, che non era più in grado di scendere camminando dal Rifugio Venezia. F.R., 29 anni, di Lissone (MB), dopo aver messo male il piede, ieri aveva infatti...