CORONAVIRUS: 60 POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

CORONAVIRUS: 60 POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, ritorna ad informare la cittadinanza sui casi di positività al Coronavirus nel comune ampezzano.

«Il 17 giugno scorso annunciavo finalmente che Cortina d’Ampezzo, dopo mesi difficili , era diventata Covid Free» , scrive Ghedina, «con l’arrivo dell’autunno, però, come in parte previsto, si iniziano a registrare nuovi contagi.

Situazioni che si stanno gestendo secondo i protocolli sanitari, con una migliore e maggiore conoscenza e consapevolezza della malattia.

Una significativa differenza rispetto alla prima ondata è che la maggior parte dei casi non presenta sintomi.

A Cortina circa il 90 % dei contagiati è asintomatico.

Il dato potrebbe significare una minore aggressività del virus ma proprio per questo non bisogna abbassare la guardia perché anche chi non accusa sintomi può contagiare.

Dobbiamo evitare situazioni di pericolo di trasmissione soprattutto alle persone con difese immunitarie basse, anziane o con altre patologie che potrebbero avere conseguenze molto serie.

Comportiamoci tutti correttamente con il giusto uso di mascherina, con la giusta igiene delle mani, ed evitiamo assembramenti.

Nello spirito di trasparenza nell’informazione che ho sempre cercato di mantenere dall’inizio della pandemia, inizierò nuovamente ad informarvi sul numero dei casi positivi e di coloro che, entrati in contatto o vicinanza con persone positive, sono per precauzione in isolamento fiduciario, la cosiddetta quarantena.

Attualmente abbiamo un “focolaio” nella nostra Casa di Riposo che purtroppo ha colpito 38 ospiti.

Ad oggi:

totale generale di Positivi al Covid-19: 60

in isolamento domiciliare: 63

Con il senso di responsabilità che ci ha accompagnato nei momenti più duri, e che ci ha reso particolarmente attenti e solidali gli uni con gli altri, sono certo che supereremo anche questa».

logo

Related posts

COVID-19: SALGONO A 37 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SALGONO A 37 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi due giorni”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 29 a 37 casi (+8). Le persone in quarantena...

5 milioni di euro per il nuovo bando regionale dedicato alla rottamazione delle vecchie auto

5 milioni di euro per il nuovo bando regionale dedicato alla rottamazione delle vecchie auto

Grande opportunità per i cittadini grazie al nuovo bando, approvato oggi dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore all'Ambiente Gianpaolo Bottacin, con cui si promuovono importanti incentivi per chi vorrà rottamare la propria vecchia auto e sostituirla con un veicolo a basso impatto...

COVID-19: SALGONO A 29 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SALGONO A 29 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questo fine settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 14 a 29 casi (+15). Le persone in quarantena...

Riapertura Motorizzazione Civile di Belluno

Riapertura Motorizzazione Civile di Belluno

CORTINA D’AMPEZZO: Il Comune assegna 430 mila euro di contributi alle Associazioni sportive e culturali.

CORTINA D'AMPEZZO: Il Comune assegna 430 mila euro di contributi alle Associazioni sportive e culturali.

Vaccinata a domicilio Nonna Neta: 96 anni, prima cadorina a guidare l’auto

Vaccinata a domicilio Nonna Neta: 96 anni, prima cadorina a guidare l'auto

Oggi “Nona Neta”, 96 anni, prima donna cadorina a guidare, è stata vaccinata a domicilio, da un medico del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti. Classe 1924, Antonietta Da Prà, meglio conosciuta come "Nona Neta" è stata la prima donna del Cadore ad avere auto e patente. Questa...

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO A SAN VITO DI CADORE

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO A SAN VITO DI CADORE

San Vito di Cadore (BL), 13 - 04 - 21 Attorno alle 14, il Pelikan di Bressanone è intervenuto su richiesta della Centrale del Suem, per un uomo che si era fatto male alla base della seggiovia che porta alla Cappellina di Tambres, a San Vito di Cadore. Risalito alle coordinate del luogo...

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

Nella mattinata di ieri gli uomini della Questura di Belluno hanno eseguito un’ordinanza cautelare di custodia in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Belluno su richiesta della Procura della Repubblica a carico di Roberto Dal Borgo, gestore del “Bar Sport” di Sois. Dal Borgo è...

Don Giuseppe, riposa in pace!

Don Giuseppe, riposa in pace!

Alle ore 8.53 di oggi, venerdì 9 aprile, don Giuseppe Bortolas ci ha lasciati. Era stato trovato incosciente dal Vescovo nella serata di mercoledì scorso; era stato ricoverato a Pieve di Cadore e poi a Belluno. Era nato a Cesiomaggiore il giorno 11 settembre 1953, figlio di Bruno e Susanna...