CORTINA 2021: AL LAVORO PER UN EVENTO “MONDIALE”

CORTINA 2021: AL LAVORO PER UN EVENTO “MONDIALE”

Sono state due giornate molto intense per Fondazione Cortina 2021. Ieri il FIS coordination meeting, il periodico incontro tra i delegati della FIS – Fédération Internationale de Ski, della FISI e di Infront con Fondazione Cortina 2021 e l’Amministrazione Comunale ampezzana per fare il punto sull’organizzazione dei Campionati del mondo di sci alpino, a meno di 130 giorni dall’inizio dell’evento iridato. Soddisfazione per il lavoro svolto è stata espressa da parte di Sarah Lewis, Segretario Generale della FIS.

Quest’oggi, invece, Fondazione Cortina 2021 è stata protagonista, presso l’Hangar Bicocca di Milano, del FISI Media Day, il primo di una serie di eventi per celebrare il secolo di vita della Federazione Italiana Sport Invernali, 100 anni di emozioni e di grandi successi Azzurri. Insieme a Flavio Roda, Presidente di FISI, hanno partecipato all’evento anche Alessandro Benetton, Presidente di Fondazione Cortina 2021, e Lorenzo Tardini, Sales & Marketing Director di Fondazione Cortina 2021, oltre alle stelle più amate dello sci azzurro (tra cui Sofia Goggia, che è anche Ambassador dei Mondiali, Federica Brignone, Ambassador di Corty, la mascotte dei Campionati del mondo).

Nel corso del suo intervento, il Presidente Alessandro Benetton ha raccontato come all’ombra delle Tofane sia ormai tutto pronto per ospitare l’evento iridato più importante della prossima stagione invernale, rispettando tutti gli standard di sicurezza richiesti dall’attuale situazione pandemica. Benetton ha quindi illustrato alcune tra le più importanti opere realizzate in vista dei Mondiali (a cominciare dai tracciati dell’Olympia delle Tofane, della Vertigine, della Druscié A, della Lacedelli), ricordando i valori che hanno orientato le scelte di Fondazione Cortina 2021 in questi anni. In particolare, Benetton ha sottolineato la legacy infrastrutturale e di competenze che a Cortina d’Ampezzo è già realtà.

Lorenzo Tardini ha invece raccontato come si svolgerà la cerimonia di apertura dei Mondiali, in programma la sera del 7 febbraio nel piazzale della Stazione: un’occasione per omaggiare la bellezza della Regina delle Dolomiti insieme agli splendidi paesaggi umani e naturali della Regione Veneto, in uno spettacolo che saprà affascinare il pubblico anche con le suggestioni del contemporaneo Carnevale di Venezia e le voci liriche di Verona. Tardini ha quindi descritto la logistica dei Mondiali e i numeri dell’evento – con oltre 600 atleti da 70 nazioni diverse e 500 milioni di spettatori collegati in diretta televisiva da tutto il mondo – e ha ricordato l’apertura del ticketing il prossimo 19 ottobre.

Alessandro Benetton, Presidente di Fondazione Cortina 2021, ha dichiarato: «A Cortina è tutto pronto per ospitare questi Mondiali: non vediamo l’ora di iniziare, l’entusiasmo e la grinta sono al massimo. Il mio grazie personale a chi ha reso possibile tutto questo: una grande squadra, che non ha mai smesso di operare nemmeno durante il lockdown, analizzando le opportunità, disegnando e ipotizzando possibili scenari nel quadro dell’attuale situazione pandemica».

“Il Governo ha rispettato il cronoprogramma per la costruzione delle opere fondamentali – ha commentato Valerio Toniolo, Commissario per le opere dei Campionati del mondo di sci alpino Cortina 2021 – e prosegue nel monitoraggio dei lavori grazie alla digitalizzazione dei processi tecnico-amministrativi. Cortina 2021 rappresenta quindi un efficiente modello di gestione delle opere pubbliche e sta tracciando il percorso anche in vista delle Olimpiadi Invernali Milano-Cortina 2026».».

Lorenzo Tardini, Sales & Marketing Director di Fondazione Cortina 2021, ha detto: «Lavoriamo a stretto contatto con le Autorità sanitarie e gli Organi competenti per monitorare costantemente la situazione perché quelli di Cortina possano essere dei Mondiali indimenticabili, consapevoli che l’evento iridato rappresenta un’occasione di visibilità internazionale ineguagliabile per il territorio e per tutto il sistema-Paese».

logo

Related posts

Motociclista esce di strada con la moto e perde la vita a Vodo di Cadore

Motociclista esce di strada con la moto e perde la vita a Vodo di Cadore

Biker 29enne perde la vita uscendo di strada, dopo un volo di una ventina di metri. Il ragazzo tedesco stava scendendo sulla strada assieme al papà e a un amico dal Rifugio Talamini verso Vodo di Cadore, su tre moto distinte. Quando il padre e l'altro ragazzo, che erano davanti, visto che non li...

CORTINATEATRO, AL VIA LA CAMPAGNA VOLONTARI PER L’ESTATE

CORTINATEATRO, AL VIA LA CAMPAGNA VOLONTARI PER L’ESTATE

CortinAteatro, la stagione estiva concertistica e teatrale ampezzana promossa e sostenuta dal Comune di Cortina d’Ampezzo, ideata e coordinata dall’associazione Musincantus, torna nella Regina delle Dolomiti a partire dal 15 luglio con la quarta edizione estiva, grandi eventi e artisti di fama...

Cortina Skiworld, un mondo a portata di bici

Cortina Skiworld, un mondo a portata di bici

“Hai voluto la bicicletta? Adesso… divertiti!”  L’estate di Cortina d’Ampezzo è un mondo da scoprire sulle due ruote. Ma per scendere bisogna prima salire! Nella lunga estate ampezzana, dal 1° giugno al 23 ottobre, gli impianti di Cortina Skiworld sono un’occasione unica per innamorarsi delle...

Due interventi del Soccorso Alpino oggi a Forcella Giau e Tre Cime di Lavaredo

Due interventi del Soccorso Alpino oggi a Forcella Giau e Tre Cime di Lavaredo

Verso le 14.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in territorio di San Vito di Cadore, tra Forcella Giau e Forcella Col Piombin, dove, percorrendo il sentiero numero 436, un escursionista statunitense di 33 anni lamentava un principio di congelamento. Lungo un tratto innevato...

MALESSERE E PAURA SULLA FERRATA DELLA MEMORIA

MALESSERE E PAURA SULLA FERRATA DELLA MEMORIA

Attorno alle 12.20 il Soccorso alpino di Longarone è stato allertato dalla Centrale del Suem, per un'escursionista che non era più in grado di progredire lungo la Ferrata della memoria, colta da malessere e paura. S.P., 24 anni, di Trieste, che si trovava assieme al compagno poco sopra la...

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB – A Cortina è sold out.

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB - A Cortina è sold out.

È sold out per l’edizione 2022 di La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB®, manifestazione di riferimento assoluto nel calendario degli eventi dedicati alla corsa in natura. Dopo lo stop del 2020 e dopo essere ripartito nel 2021 con oltre 4mila iscritti, quest’anno l’evento che si svolge...

In City Golf a Cortina d’Ampezzo

In City Golf a Cortina d'Ampezzo

Cortina d’Ampezzo, dal 29 al 30 luglio 2022, è pronta a trasformarsi in un vero e proprio campo da golf diffuso, a 18 buche. La località diventa tappa di In City Golf, il tour sportivo che porta ogni anno il golf nel cuore delle capitali europee e delle città d’arte e turistiche più...

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 È stato ritrovato nella gola del Maè, 150 metri circa a valle della passerella di Igne, il corpo senza vita di R.R., 47 anni, di Belluno, le cui ricerche erano partite ieri, a seguito del rinvenimento della sua auto parcheggiata nei pressi del ponticello sospeso. Al...

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 Ieri attorno alle 18 è scattato l'allarme per avviare la ricerca di un uomo, R.R., 47 anni, di Belluno, uscito da lavoro attorno alle 13 e non rientrato, la cui auto è stata ritrovata parcheggiata nei della passerella di Igne. Le perlustrazioni da parte del...