Emergenza idrica a San Vito di Cadore – aggiornamento lavori

Emergenza idrica a San Vito di Cadore – aggiornamento lavori

Bim Gsp, lavori in emergenza all’acquedotto di San Vito.
Torrente Ru Secco fa sfilare un tratto di tubazione: erogazione ripristinata in poche ore. Operazioni in corso di ultimazione.
Belluno, 31 agosto 2020 – Sono tuttora in corso, e si concluderanno in giornata, le operazioni in emergenza di Bim Gsp per normalizzare l’erogazione idrica nel comune di San Vito dove, sabato pomeriggio, a causa del forte maltempo, il torrente Ru Secco ha danneggiato il muro di sponda facendo sfilare una delle due condotte dell’acquedotto presenti in loco, lasciando quindi senz’acqua buona parte del centro cittadino.
Due gli interventi messi in atto dai tecnici del Pronto Intervento di Bim Gsp, in loco già sabato tardo pomeriggio: il primo, eseguito domenica pomeriggio e concluso a notte inoltrata, ha consentito la posa di un bypass, grazie al quale è stato possibile ripristinare l’erogazione a buona parte del centro cittadino. Il secondo, tuttora in corso e che si concluderà in giornata, riguarda il serbatoio e la linea di distribuzione che garantisce l’erogazione a via Belvedere, unica zona rimasta senz’acqua: i tecnici stanno lavorando all’interno della vasca per garantire il necessario apporto idrico in rete.
A garantire acqua potabile, da domenica, anche l’autobotte di Gsp stazionata in centro paese.
“Sono stati necessari tre sopralluoghi in loco – spiega Bim Gsp – eseguiti congiuntamente con l’amministrazione comunale, per definire tempestivamente il da farsi: il primo, sabato notte, per verificare la situazione, accertare l’entità dei danni e mettere in atto le prime manovre tecniche per garantire l’erogazione idrica al maggior numero di utenze servibili; il secondo, domenica alle prime ore del mattino, per verificare la fattibilità di intervento in loco, subito esclusa a causa delle condizioni ancora sfavorevoli e dei preoccupanti livelli del torrente Ru Secco; il terzo, domenica nel primo pomeriggio, che ha consentito di procedere, a distanza di poche ore e in piena sicurezza, con la realizzazione del by-pass che ha riportato l’acqua, tra la notte di domenica e lunedì, a buona parte del centro cittadino. Indispensabile, nel garantire tempestività di intervento, il supporto dell’amministrazione comunale, presente costantemente durante tutta l’emergenza, e della Protezione Civile, che nel corso di esecuzione dei lavori ha monitorato, a monte dell’area di intervento, la stabilità dei versanti”.
E prosegue: “In giornata concluderemo le attività indispensabili a garantire l’erogazione idrica anche a Via Belvedere, ultima zona rimasta priva. Ma non ci fermeremo naturalmente a questo che è solo un intervento in emergenza, non risolutivo: nei prossimi giorni ci attiveremo, di concerto con gli enti preposti, per la pianificazione delle azioni necessarie alla messa in sicurezza definitiva dell’area, dell’alveo e della tratta acquedottistica presente in loco”.
Emergenza anche a Lorenzago di Cadore, nella giornata di sabato, per un guasto in località Via della Sega alla condotta di adduzione che alimenta il serbatoio da cui dipende tutto il centro cittadino. Tempestivo l’intervento di Bim Gsp, che ha attivato subito i serbatoi ausiliari e garantito con continuità l’erogazione idrica all’utenza collegata. La riparazione è stata eseguita in poche ore nella mattinata di domenica.

logo

Related posts

Altri interventi del Soccorso Alpino di oggi sabato 24 luglio 2021

Altri interventi del Soccorso Alpino di oggi sabato 24 luglio 2021

Cortina d'Ampezzo Tre le emergenze nel primo pomeriggio a Cortina d'Ampezzo. Scendendo da Forcella Pomagagnon lungo il ghiaione, un escursionista è caduto in uno dei canali d'erosione scavato dalle piogge e si è fatto male a una caviglia, riportando inoltre diverse escoriazioni. I compagni...

ESCURSIONISTA COLTO DA CRISI DI PANICO A FALCADE

ESCURSIONISTA COLTO DA CRISI DI PANICO A FALCADE

Falcade (BL), 24 - 07 - 21 Alle 12.20 circa la Centrale del 118 è stata contattata da alcune persone, che si erano imbattute in un escursionista colto da una crisi di panico, lungo il tragitto che dal Lago Cavia porta al Col Margherita. Ottenute le coordinate del punto in cui si trovava, i...

Nuova missione per don Graziano Dalla Caneva e per don Andrea Constantini

Nuova missione per don Graziano Dalla Caneva e per don Andrea Constantini

In una lettera ai preti il vescovo Renato ha comunicato alcuni prossimi avvicendamenti nel presbiterio della nostra diocesi. Nel darne l’annuncio, il Vescovo condivide «una particolare fatica che mi sembra di poter descrivere riferendomi innanzitutto ai giorni in cui ci hanno lasciato alcuni...

Seduta vaccinale a Cortina il 29 luglio: prenotazioni dal portale

Seduta vaccinale a Cortina il 29 luglio: prenotazioni dal portale

E’ stata organizzata una seduta vaccinale a Cortina d'Ampezzo – stadio del ghiaccio per il 29 luglio 2021 per persone con più di 18 anni. E’ possibile prenotare la vaccinazione dal sito www.aulss1.veneto.it . Inoltre, dalle 15.00 alle 18.00, sempre allo Stadio del Ghiaccio di Cortina, sarà...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

La seduta sarà trasmessa in diretta su Radio Cortina.

COVID-19: LE NUOVE MISURE DEL GOVERNO

COVID-19: LE NUOVE MISURE DEL GOVERNO

Il Consiglio dei Ministri si è riunito giovedì 22 luglio 2021, alle ore 18.10 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Mario Draghi. Segretario, il Sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli. Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per...

Soccorso sulla Tofana di Rozes

Soccorso sulla Tofana di Rozes

Verso le 17 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Tofana di Rozes dove, a due tiri dall'uscita del Primo Spigolo, due alpinisti padovani, di 25 e 23 anni, erano rimasti appesi alle corde nel tentativo di calarsi. In due rotazioni il tecnico di elisoccorso...

INFORTUNIO SUL SENTIERO PER IL VANDELLI

INFORTUNIO SUL SENTIERO PER IL VANDELLI

Cortina d'Ampezzo (BL), 22 - 07 - 21 Attorno a mezzogiorno l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto lungo il sentiero numero 215 che porta al Rifugio Vandelli, per un'escursionista che, scivolata, aveva messo giù male una mano, riportando un sospetto trauma al polso. R.R., 54...

SOCCORSA ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ IN VAL DI ZOLDO

SOCCORSA ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ IN VAL DI ZOLDO

Val di Zoldo (BL), 22 - 07 - 21 Alle 13.40 circa il Soccorso alpino della Val di Zoldo è stato allertato dal compagno di un'escursionista, bloccata lungo il sentiero che costeggia il Maè, di fronte al Palaghiaccio a Forno di Zoldo. Cercando di evitare un tratto del percorso ritenuto esposto...