ARPAV E SOCCORSO ALPINO E SPELEOLOGICO DEL VENETO RICHIAMANO ALLA PRUDENZA E AD UN’ATTENTA CONSULTAZIONE DEL METEO

ARPAV E SOCCORSO ALPINO E SPELEOLOGICO DEL VENETO RICHIAMANO ALLA PRUDENZA E AD UN’ATTENTA CONSULTAZIONE DEL METEO

Arpav e Soccorso alpino e speleologico del Veneto invitano i numerosi escursionisti che frequentano le Dolomiti venete in questi giorni ad affrontare le gite con attenzione, con l’equipaggio adeguato e la verifica delle condizioni meteo.

L’appello del Soccorso alpino e speleologico del Veneto: “L’escursionista deve valutare con buonsenso il proprio itinerario, controllando le previsioni e scegliendo percorsi adeguati per durata anche ai repentini cambiamenti del tempo. In estate infatti è facile, soprattutto al pomeriggio, che il tempo cambi velocemente. Raccomandiamo di non trascurare mai le previsioni”.

Il meteo di ARPAV. E’ importante affidarsi a previsioni specialistiche. L’Agenzia ambientale del Veneto – ARPAV vanta due centri di eccellenza per la meteorologia, il servizio di Teolo sui colli Euganei e quello di Arabba sulle Dolomiti specializzato proprio nelle previsioni alpine. Vi opera personale con una lunga esperienza nelle previsioni. Inoltre l’agenzia ha due radar meteo, una rete di centraline di rilevamento per vento, temperatura al suolo, precipitazioni e radiazione solare e di profilatori per vento e temperatura nei bassi strati atmosferici.

ARPAV rileva ogni giorno i dati meteo per le previsioni locali e per la Protezione civile regionale per prevenire fenomeni estremi e per la sicurezza idrogeologica. In totale ogni giorno vengono emessi 4 bollettini di previsione meteorologica, più alcuni altri prodotti previsionali stagionali (es. bollettino disagio fisico durante la stagione estiva). L’esperienza maturata nel settore e riconosciuta a livello internazionale consente di essere un valido strumento di protezione civile, come è stato provato durante la tempesta Vaia quando ARPAV è stata il punto di riferimento per le prefetture, le comunità locali e per un ampio pubblico di utenti che la utilizza per programmare le proprie attività, lavorative e di svago.

Per le previsioni vengono utilizzati i modelli europei e internazionali più accreditati e attendibili, nonché alcuni modelli a scala locale per le previsioni di dettaglio. Per l’informazione ai cittadini oltre ai bollettini pubblicati nel sito, ARPAV mette a disposizione App meteo, da ultima l’App temporali, che segnala la presenza di temporali di forte intensità.

Soprattutto in montagna in estate è alta la variabilità del tempo che può cambiare repentinamente e fenomeni estremi collegati ai cambiamenti climatici sono sempre più frequenti. A solo titolo di esempio si cita il valore di 126,6 mm di pioggia caduti in poche ore su Auronzo di Cadore nella sera del 29 luglio scorso, un record storico per la località.

Soprattutto in montagna quindi è fondamentale, prima di intraprendere un’escursione o una qualsiasi attività all’aperto, informarsi sulle condizioni meteorologiche e scegliere la difficoltà e la durata dell’itinerario in base al meteo previsto, rimanendo aggiornati giorno per giorno e monitorando le condizioni locali anche attraverso gli utili strumenti dell’Agenzia, quali ad esempio le immagini dei radar, in grado di individuare in tempo reale la posizione e l’intensità di eventuali temporali. 

logo

Related posts

SI ENTRA NEL VIVO DELLA COPPA DEL MONDO DI SNOWBOARD CROSS DI CORTINA

SI ENTRA NEL VIVO DELLA COPPA DEL MONDO DI SNOWBOARD CROSS DI CORTINA

Sono 62 uomini e 38 donne gli atleti e le atlete, in rappresentanza di quindici nazioni, che da domani - venerdì 28 gennaio - saranno impegnati a Cortina per la Coppa del mondo FIS di snowboard cross. La gara di questo sabato (29 gennaio), l’ultima prima dell’inizio delle Olimpiadi invernali di...

Parto in casa a Vallesella di Cadore

Parto in casa a Vallesella di Cadore

Malindi Corona è nata in casa, a Vallesella di Cadore, con il supporto di medico e infermiere del SUEM, accolta dalla felicità di mamma Michela e papà Michele. È accaduto questa mattina alle 5.31. A mamma Michela, 29 anni, secondipara, si sono rotte le acque ed è iniziato immediatamente il...

Coppa del mondo di sci: 80 operatori delle Forze dell’Ordine impegnati a vigilare sull’evento.

Coppa del mondo di sci: 80 operatori delle Forze dell’Ordine impegnati a vigilare sull’evento.

Sono giunte al termine le gare di Coppa del Mondo di sci, disputate nella meravigliosa cornice delle Dolomiti, sulla pista Olympia delle Tofane, a Cortina d’Ampezzo, dal 20 al 23 gennaio. Al fine di garantire la sicurezza dell’evento sciistico, la Questura di Belluno ha predisposto un...

Cortina Skyline: viaggio ai limiti del Paradiso

Cortina Skyline: viaggio ai limiti del Paradiso

"È il viaggio che conta, non la destinazione”, dice il saggio. Nel caso di Cortina, il saggio può stare certo di avere fatto bingo. La nuova cabinovia Cortina Skyline, realizzata da Leitner e inaugurata il 25 dicembre scorso, ne è l’esempio perfetto: l’impianto che finalmente unisce...

COVID 19: SONO 314 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID 19: SONO 314 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questa settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 385 a 314 casi (-71). Le persone in quarantena...

Soccorso Alpino: gli interventi di oggi domenica 23 gennaio 2022

Soccorso Alpino: gli interventi di oggi domenica 23 gennaio 2022

Belluno, 23 - 01 - 22 Attorno alle 13.20 la Centrale del Suem è stata allertata per uno scialpinista che si era sentito poco bene, mentre con un compagno stava scendendo a piedi in conserva dal Crissin di Laggio, nel comune di Vigo di Cadore. E.C., 57 anni, di Vittorio Veneto (TV), che...

ICECLIMBER VOLA DA CASCATA DI GHIACCIO

ICECLIMBER VOLA DA CASCATA DI GHIACCIO

Rocca Pietore (BL), 22 - 01 - 22 Attorno a mezzogiorno il Soccorso alpino della Val Pettorina è stato attivato per uno scalatore volato da una cascata di ghiaccio nei Serrai di Sottoguda. R.O., 33 anni, di Valle Aurina (BZ), era caduto dalla Cattedrale per una decina di metri,  riportando la...

CACCIATORE RUZZOLA PER 100 METRI SUL MONTE PIZ

CACCIATORE RUZZOLA PER 100 METRI SUL MONTE PIZ

San Gregorio nelle Alpi (BL), 22 - 01 - 22 Alle 11.15 circa il Soccorso alpino di Feltre è stato allertato per un cacciatore ruzzolato un centinaio di metri sul Monte Piz, mentre cercava di recuperare un muflone abbattuto. Un compagno di M.F., 22 anni, di San Gregorio nelle Alpi (BL), era...

SOFIA GOGGIA VINCE LA COPPA DI CORTINA D’AMPEZZO

SOFIA GOGGIA VINCE LA COPPA DI CORTINA D'AMPEZZO

Sofia Goggia ha regalato uno spettacolo indimenticabile con la vittoria nella discesa femminile di Coppa del mondo in programma sulle nevi casalinghe di Cortina d’Ampezzo. Sull’Olympia delle Tofane, accorciata con la partenza al Duca d’Aosta a causa del forte vento, la campionessa orobica si è...