CortinAteatro: L’ESORDIO È UN OMAGGIO A BEETHOVEN, NEI 250 ANNI DALLA NASCITA

CortinAteatro: L’ESORDIO È UN OMAGGIO A BEETHOVEN, NEI 250 ANNI DALLA NASCITA

La rassegna, promossa e sostenuta dal Comune di Cortina D’Ampezzo e ideata dall’associazione Musincantus, prende il via venerdì 31 luglio alle 20.45 all’Alexander Giradi Hall con “Ludwig van Beethoven”, concerto realizzato da OPV – Orchestra di Padova e del Veneto con la direzione del maestro Marco Angius

Con CortinAteatro per la Regina delle Dolomiti si alza il sipario su una stagione estiva concertistica e teatrale di grande spessore, che vede la collaborazione dei maggiori operatori culturali veneti: l’appuntamento d’esordio della rassegna promossa e sostenuta dal Comune di Cortina d’Ampezzo con il sostegno della Regione del Veneto, ideata e coordinata dall’associazione Musincantus in collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto, Arteven, Associazione Gelsomina, Orchestra Regionale Filarmonia Veneta e Orchestra di Padova e del Veneto, sarà il concerto “Ludwig van Beethoven”, omaggio che OPV – Orchestra di Padova e del Veneto, diretta dal maestro Marco Angius, renderà ai 250 anni dalla nascita dello straordinario compositore tedesco, uno dei più grandi di tutti i tempi. L’appuntamento è per venerdì 31 luglio alle 20.45 al Centro polifunzionale Alexander Girardi Hall di Cortina D’Ampezzo e, per chi vorrà approfondire e apprezzare il repertorio proposto, alle 19.15 potrà partecipare alla conferenza introduttiva di guida all’ascolto del concerto a cura della musicologa Luisa Bassetto.

L’OPV – Orchestra di Padova e del Veneto*, unica Istituzione Concertistico-Orchestrale (I.C.O.) che opera nel Veneto con una propria stagione e molteplici concerti e collabora in Italia con le maggiori società di concerti e festival, arriva finalmente a Cortina d’Ampezzo con il proprio direttore musicale Marco Angius per celebrare il 250esimo anniversario dalla nascita del grande genio di Bonn, Ludwig von Beethoven. Aprirà il concerto uno dei capolavori di scena, l’ouverture Coriolano Op.62, concepita come brano a se stante ispirato alla tragedia di Gothe, che si impone per la stringata e intensa carica drammatica, sin dal Do iniziale in fortissimo, sfociante nel vigoroso accordo di tutta l’orchestra.

Il programma proseguirà con uno dei capisaldi della produzione sinfonica, la celebre e luminosa Settima Sinfonia in La maggiore che Richard Wagner, colpito dall’elemento ritmico che, incessante, pervade l’intera partitura, descrisse così: “Questa sinfonia è l’apoteosi della danza. È la dama nella sua massima essenza, l’azione del corpo tradotta in suoni per così dire ideali”.

Beethoven nel 2020 viene celebrato in tutto il mondo, e in particolare in Europa, da Bonn, città tedesca in cui nacque il 16 dicembre del 1770, fino a Vienna, dove morì cinquantasette anni dopo, ma anche Londra, Parigi e tutte le capitali europee. Non fa eccezione Cortina D’Ampezzo, meta internazionale del turismo e dello sport d’eccellenza.

Abbonamenti (posto a sedere a scelta): da lunedì 27 a mercoledì 29 luglio alla Libreria Sovilla di Cortina D’Ampezzo, orario 10.00 – 12.30 e 16.30 – 19.30

Biglietti: Biglietto Intero euro 24,00, Biglietto Ridotto Under 20 euro 13,00

Per l’acquisto rivolgersi a Infopoint Cortina D’Ampezzo, Corso Italia 81 – orari: 9.00 – 13.00, 15.00 – 19.00, oppure www.vivaticket.it

Info: musincantus.it

logo

Related posts

Riapertura Motorizzazione Civile di Belluno

Riapertura Motorizzazione Civile di Belluno

CORTINA D’AMPEZZO: Il Comune assegna 430 mila euro di contributi alle Associazioni sportive e culturali.

CORTINA D'AMPEZZO: Il Comune assegna 430 mila euro di contributi alle Associazioni sportive e culturali.

Vaccinata a domicilio Nonna Neta: 96 anni, prima cadorina a guidare l’auto

Vaccinata a domicilio Nonna Neta: 96 anni, prima cadorina a guidare l'auto

Oggi “Nona Neta”, 96 anni, prima donna cadorina a guidare, è stata vaccinata a domicilio, da un medico del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti. Classe 1924, Antonietta Da Prà, meglio conosciuta come "Nona Neta" è stata la prima donna del Cadore ad avere auto e patente. Questa...

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO A SAN VITO DI CADORE

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO A SAN VITO DI CADORE

San Vito di Cadore (BL), 13 - 04 - 21 Attorno alle 14, il Pelikan di Bressanone è intervenuto su richiesta della Centrale del Suem, per un uomo che si era fatto male alla base della seggiovia che porta alla Cappellina di Tambres, a San Vito di Cadore. Risalito alle coordinate del luogo...

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

Nella mattinata di ieri gli uomini della Questura di Belluno hanno eseguito un’ordinanza cautelare di custodia in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Belluno su richiesta della Procura della Repubblica a carico di Roberto Dal Borgo, gestore del “Bar Sport” di Sois. Dal Borgo è...

Don Giuseppe, riposa in pace!

Don Giuseppe, riposa in pace!

Alle ore 8.53 di oggi, venerdì 9 aprile, don Giuseppe Bortolas ci ha lasciati. Era stato trovato incosciente dal Vescovo nella serata di mercoledì scorso; era stato ricoverato a Pieve di Cadore e poi a Belluno. Era nato a Cesiomaggiore il giorno 11 settembre 1953, figlio di Bruno e Susanna...

COVID-19: SCENDONO A 13 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SCENDONO A 13 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi due giorni”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 28 a 13 casi (-15). Le persone in quarantena...

FORCELLA ANTELAO: GRAVE SCIALPINISTA CADUTO PER ALCUNE DECINE DI METRI

FORCELLA ANTELAO: GRAVE SCIALPINISTA CADUTO PER ALCUNE DECINE DI METRI

Calalzo di Cadore (BL), 08 - 04 - 21 Attorno alle 13.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Val d'Oten, per uno scialpinista scivolato sulla neve dura e caduto per alcune decine di metri, mentre con altri due sciatori stava scendendo da Forcella...

Tornare a camminare a 29 anni: l’intervento all’ospedale Cortina corregge un difetto di deambulazione in un giovane paziente

Tornare a camminare a 29 anni: l’intervento all'ospedale Cortina corregge un difetto di deambulazione in un giovane paziente

Un bambino su 1 milione (dati Orpha.net) nasce con una particolare malformazione congenita che causa un’anomalia e un difetto nella crescita degli arti. L’équipe di Ortopedia dell'Ospedale Cortina, Ospedale Polispecialistico Accreditato con il SSN, ha recentemente effettuato un particolare...