RADIO CORTINA ADERISCE ALLA CAMPAGNA PER LANCIARE IL TURISMO SULLE DOLOMITI BELLUNESI

RADIO CORTINA ADERISCE ALLA CAMPAGNA PER LANCIARE IL TURISMO SULLE DOLOMITI BELLUNESI

La montagna bellunese passa in radio. Con un messaggio promozionale lanciato dalla Provincia e dalla Dmo Dolomiti. L’obiettivo è duplice: da un lato informare i turisti che le località del Bellunese sono aperte, accoglienti e pronte a ricevere gli ospiti in totale sicurezza; dall’altro, spingere sul turismo di prossimità, che viene dato come vincente nell’estate ancora condizionata dal coronavirus. «In più, vogliamo trasmettere appartenenza territoriale e orgoglio per la nostra terra, che è tra le più belle al mondo – commenta il presidente della Provincia, Roberto Padrin -. È per questo che abbiamo scelto di spingere su una promozione veneta, ma anche locale, bellunese, finanziata dal Fondo Comuni di confine, all’interno del progetto “Vivere le Dolomiti”, per un investimento di 20mila euro».
Le radio scelte per il messaggio promozionale, infatti, sono per la maggior parte bellunesi (Radio Club 103, Radio Cortina, Radio Belluno, Radio Piave, Radio Abm Bellunesi nel Mondo e Radiopiù); si aggiunge poi un’emittente da fuori provincia, Radio Piter Pan. In un minuto, viene trasmessa l’emozione delle Dolomiti e la certezza di un ambiente salubre e sicuro, in cui il sistema ricettivo è pronto. «Le Dolomiti disegnano l’orizzonte dei nostri sogni. E quest’estate i sogni sono davvero possibili – recita il messaggio -. I nostri ristoranti, i rifugi, gli alberghi sono pronti più che mai a donare pace, bellezza, storia e natura in totale sicurezza».
«La promozione di un territorio passa prima di tutto dalla coscienza che gli abitanti devono avere di quel territorio – continua il presidente Padrin -. In questo modo, ogni bellunese, fiero della propria terra, diventa un fedele custode della bellezza dolomitica e un ambasciatore del turismo bellunese. In questa strana estate, la nostra montagna potrà essere meta di vacanze e di escursioni, soprattutto da parte di turisti che arrivano da vicino, dalla pianura veneta. E lo abbiamo già visto negli ultimi fine settimana. Sono convinto che questa campagna promozionale potrà dare un contributo importante».

logo

Related posts

Riapertura Motorizzazione Civile di Belluno

Riapertura Motorizzazione Civile di Belluno

CORTINA D’AMPEZZO: Il Comune assegna 430 mila euro di contributi alle Associazioni sportive e culturali.

CORTINA D'AMPEZZO: Il Comune assegna 430 mila euro di contributi alle Associazioni sportive e culturali.

Vaccinata a domicilio Nonna Neta: 96 anni, prima cadorina a guidare l’auto

Vaccinata a domicilio Nonna Neta: 96 anni, prima cadorina a guidare l'auto

Oggi “Nona Neta”, 96 anni, prima donna cadorina a guidare, è stata vaccinata a domicilio, da un medico del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti. Classe 1924, Antonietta Da Prà, meglio conosciuta come "Nona Neta" è stata la prima donna del Cadore ad avere auto e patente. Questa...

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO A SAN VITO DI CADORE

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO A SAN VITO DI CADORE

San Vito di Cadore (BL), 13 - 04 - 21 Attorno alle 14, il Pelikan di Bressanone è intervenuto su richiesta della Centrale del Suem, per un uomo che si era fatto male alla base della seggiovia che porta alla Cappellina di Tambres, a San Vito di Cadore. Risalito alle coordinate del luogo...

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

Nella mattinata di ieri gli uomini della Questura di Belluno hanno eseguito un’ordinanza cautelare di custodia in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Belluno su richiesta della Procura della Repubblica a carico di Roberto Dal Borgo, gestore del “Bar Sport” di Sois. Dal Borgo è...

Don Giuseppe, riposa in pace!

Don Giuseppe, riposa in pace!

Alle ore 8.53 di oggi, venerdì 9 aprile, don Giuseppe Bortolas ci ha lasciati. Era stato trovato incosciente dal Vescovo nella serata di mercoledì scorso; era stato ricoverato a Pieve di Cadore e poi a Belluno. Era nato a Cesiomaggiore il giorno 11 settembre 1953, figlio di Bruno e Susanna...

COVID-19: SCENDONO A 13 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SCENDONO A 13 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi due giorni”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 28 a 13 casi (-15). Le persone in quarantena...

FORCELLA ANTELAO: GRAVE SCIALPINISTA CADUTO PER ALCUNE DECINE DI METRI

FORCELLA ANTELAO: GRAVE SCIALPINISTA CADUTO PER ALCUNE DECINE DI METRI

Calalzo di Cadore (BL), 08 - 04 - 21 Attorno alle 13.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Val d'Oten, per uno scialpinista scivolato sulla neve dura e caduto per alcune decine di metri, mentre con altri due sciatori stava scendendo da Forcella...

Tornare a camminare a 29 anni: l’intervento all’ospedale Cortina corregge un difetto di deambulazione in un giovane paziente

Tornare a camminare a 29 anni: l’intervento all'ospedale Cortina corregge un difetto di deambulazione in un giovane paziente

Un bambino su 1 milione (dati Orpha.net) nasce con una particolare malformazione congenita che causa un’anomalia e un difetto nella crescita degli arti. L’équipe di Ortopedia dell'Ospedale Cortina, Ospedale Polispecialistico Accreditato con il SSN, ha recentemente effettuato un particolare...