Dolomiti SuperSummer: si parte il 30 maggio in Lagazuoi

Dolomiti SuperSummer: si parte il 30 maggio in Lagazuoi

Dopo le lunghe settimane di lockdown a causa del Coronavirus, anche il turismo sulle Dolomiti ha voglia di ripartire. Durante il prossimo fine settimana aprirà i battenti ufficialmente il Dolomiti SuperSummer, alter ego estivo di Dolomiti Superski, che offre il servizio di trasporto con 107 impianti a fune in 12 valli delle Dolomiti, sia per coloro che vanno alla scoperta delle montagne più belle del mondo a piedi, che anche per chi utilizza la mountainbike sui numerosi trails dedicati a questo sport. Infatti, il prodotto Dolomiti SuperSummer si sdoppia, diventando Dolomiti Hike Galaxy per i pedoni e Dolomiti Bike Galaxy per i bikers.

Sarà la funivia del Lagazuoi a Passo Falzarego ad aprire le danze il 30 maggio prossimo, seguito a ruota il 6 giugno da Plan de Corones, Val Gardena/Alpe di Siusi e 3 Cime Dolomiti con i primi impianti di zona. Completeranno la lista delle aperture a livello di Valle il Consorzio Val di Fassa/Carezza (11 giugno), Arabba/Marmolada, Val di Fiemme/Obereggen e Rio Pusteria-Bressanone (13 giugno), San Martino di Castrozza/Passo Rolle e San Pellegrino (20 giugno) e infine Alta Badia e Civetta (27 giugno). Entro il 5 luglio sarà disponibile la gran parte dei 107 impianti di risalita di Dolomiti SuperSummer e a disposizione della clientela. La montagna rappresenta il luogo ideale per respirare aria pura, per godere individualmente di prati e boschi, in un contesto naturale di incomparabile bellezza, dopo le lunghe settimane di lockdown. La stagione si protrarrà, con singoli impianti, fino a inizio novembre.

I dettagli delle aperture dei singoli impianti sono consultabili sul sito internet www.dolomitisupersummer.com/impianti-aperti, mentre qui di seguito riportiamo la tabella con le prime aperture e le date di chiusura nelle 12 Valli di Dolomiti SuperSummer.

*Tutte le date di apertura e chiusura possono essere soggette a cambiamenti, anche a brevissimo termine, dovuti a decreti o ordinanze di futura emanazione. Si raccomanda di verificare sempre lo status degli impianti di risalita direttamente sul sito internet dolomitisupersummer.com.

La fruizione degli impianti di risalita di Dolomiti SuperSummer è garantita, rispettando le direttive di sicurezza sanitaria personale, emanate dal Governo italiano, nonché dalle Province Autonome di Bolzano, Trento e dalla Regione Veneto. Sono per tanto previste tra l’altro operazioni di areazione e disinfezione dei veicoli funiviari, la messa a disposizione di liquidi disinfettanti per le mani in diversi punti degli impianti di risalita, nonché le indicazioni relative alle norme di comportamento e distanziamento sociale. Dolomiti SuperSummer ci tiene alla sicurezza dei propri ospiti, dei collaboratori e della popolazione locale.

Credito Foto: DGBandion.

logo

Related posts

SOCCORSO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ

SOCCORSO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ

Impegnato lungo l'Alta Via degli Eroi dopo essere partito lunedì da Porcen e aver pernottato a Malga Paoda, martedì mattina un 28enne di Bari ha deciso di raggiungere la Val Dumela percorrendo la Cengia di Prada, un sentiero esposto con alcuni tratti attrezzati. Dopo aver oltrepassato una...

CORTINA D’AMPEZZO: CADE IN FALESIA E SI FA MALE A UNA CAVIGLIA

CORTINA D'AMPEZZO: CADE IN FALESIA E SI FA MALE A UNA CAVIGLIA

Verso le 15 una squadra del Soccorso alpino di Cortina d'Ampezzo ha raggiunto con il fuoristrada la falesia del Piccolo Lagazuoi, dove una freeclimber, messo male un piede, aveva riportato la probabile slogatura della caviglia. La 31enne di Spinea (VE) è stata quindi accompagnata all'ospedale di...

RECUPERATO ESCURSIONISTA SULLA FERRATA DEGLI ALLEGHESI

RECUPERATO ESCURSIONISTA SULLA FERRATA DEGLI ALLEGHESI

Attorno alle 14 la Centrale del Suem è stata allertata per un escursionista che, messo male un braccio risalendo con tre amici la Ferrata degli Alleghesi in Civetta, aveva riportato la probabile lussazione di una spalla. Individuato a 2.700 metri di altitudine il punto in cui si trovava il...

PosTalk 2022: novità ed ospiti della terza edizione

PosTalk 2022: novità ed ospiti della terza edizione

La terza edizione di PosTalk “parla” con tante voci: tutte di donna. Le protagoniste della rassegna organizzata dall’Hotel de la Poste sono artiste, giornaliste, imprenditrici, personalità capaci di raccontare il presente da angolazioni diverse. Il più antico salotto di Cortina, casa tra le...

NUMEROSI INTERVENTI DEL SOCCORSO ALPINO

NUMEROSI INTERVENTI DEL SOCCORSO ALPINO

  Attorno alle 16, lunedì 15 agosto, il Soccorso alpino dell'Alpago è stato allertato per una coppia di escursionisti in difficoltà. I due, 47 anni di Venezia lui, 40 anni di Campagna Lupia (VE) lei, al bivio per rientrare verso Pian Grant da località Sass Martin avevano sbagliato...

SOCCORSA UNA SPAGNOLA A CORTINA D’AMPEZZO

SOCCORSA UNA SPAGNOLA A CORTINA D'AMPEZZO

Attorno alle 14.30 una squadra del Soccorso alpino di Cortina è stata inviata dalla Centrale del Suem, lungo il tratto di sentiero tra il Rifugio Scoiattoli e il Bai de Dones, sotto la linea della seggiovia, per un'escursionista che si era fatta male a un piede. La 57enne spagnola, che aveva...

RECUPERATO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ A BORCA DI CADORE

RECUPERATO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ A BORCA DI CADORE

Attorno alle 11 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in Val Fiorentina per un escursionista in difficoltà. Il 28enne cinese si era infatti incamminato dal Rifugio Città di Fiume per arrivare al Venezia. Lungo il sentiero 480 era però uscito dal tracciato finendo bloccato sotto...

RECUPERATO ALPINISTA VOLATO SULLA SOLLEDER – LETTENBAUER

RECUPERATO ALPINISTA VOLATO SULLA SOLLEDER - LETTENBAUER

Questa mattina alle 8.40 la Centrale del 118 è stata allertata da un alpinista volato sul penultimo tiro della Via Solleder - Lettenbauer in Civetta. Fuori da ieri, dopo aver bivaccato in parete, il 30enne di Rimini e il compagno si trovavano ormai quasi alla fine della via quando lui, primo...

ESCURSIONISTE BLOCCATE DALLA PAURA IN DISCESA DAL FALORIA

ESCURSIONISTE BLOCCATE DALLA PAURA IN DISCESA DAL FALORIA

Verso le 14.30, ieri, una squadra del Soccorso alpino di Cortina e del Soccorso alpino della Guardia di finanza è stata inviata nella zona dove il sentiero 214 in discesa dal Faloria attraversa i ghiaioni, per due escursioniste 34enni di Hong Kong bloccate dalla paura in direzione di Baita...