CORTINA 2021 PER BELLUNO: RACCOLTI ALL’ASTA 18.750 EURO

CORTINA 2021 PER BELLUNO: RACCOLTI ALL’ASTA 18.750 EURO

18.750 euro: a tanto ammonta la cifra raccolta da Fondazione Cortina 2021 a favore dell’Ospedale di Belluno – AULSS 1 Dolomiti attraverso l’asta benefica che ha messo in palio i trofei delle Finali di Coppa del mondo di sci alpino – non disputate a causa dell’emergenza coronavirus – e alcuni cimeli appartenuti ad atleti ampezzani e non solo. L’iniziativa ha voluto sostenere, con un contributo economico che nasce dai valori dello sport e della solidarietà, la principale struttura sanitaria della provincia, impegnata in prima linea nella battaglia contro il Covid-19.

L’iniziativa di fundraising, ospitata su CharityStars – piattaforma digitale italiana dedicata alla raccolta fondi per il non-profit tramite il meccanismo dell’online auction – ha avuto una durata complessiva di ventitré giorni, durante i quali tutti gli appassionati della neve e delle discipline invernali hanno avuto la ghiotta occasione di aggiudicarsi alcune chicche per intenditori.

Non solo i trofei delle Finali di Coppa del mondo – quattordici splendidi piatti in vetro, realizzati a mano dalla Vetreria Pio Alverà – ma anche cimeli resi disponibili per l’occasione da grandi campioni, tutti rigorosamente autografati per l’occasione, come il casco da sci Dainese di Sofia Goggia o il pettorale indossato a Kitzbühel da Silvano Varettoni. Molto apprezzati sono stati anche i prodotti offerti dai partner di Fondazione Cortina 2021 e realizzati per le Finali di Coppa del mondo, come lo sci numero 1 dei 100 Dobermann Spitfire 72 RB Cortina 2021 Limited Edition di Nordica, o le bottiglie da 3 litri Jeroboam col logo dei Mondiali prodotte da Consorzio di Tutela della DOC Prosecco. Tra gli articoli all’asta anche la tuta di gara, con autografo e dedica, indossata dal 26enne Mattia Gaspari lo scorso 1° marzo, quando vinse il bronzo nello skeleton ai Campionati del mondo di bob 2020 disputati ad Altenberg (la prima medaglia mondiale per l’Italia in questa disciplina), i guanti Level della 25enne Giulia Gaspari, della Nazionale italiana di snowboard, anche in questo caso autografati  e la divisa indossata ai Giochi olimpici invernali di Pyeongchang da Anna Comarella, giovanissima promessa dello sci nordico italiano.

A sostenere l’iniziativa benefica sono stati tanti testimonial d’eccezione, a cominciare dal presidente di Fondazione Cortina 2021 Alessandro Benetton, insieme alle stelle dello sci tricolore e Ambassador di Cortina 2021 Kristian Ghedina e Sofia Goggia, ma anche il conduttore di Linea Bianca Massimiliano Ossini, grande amico della Regina delle Dolomiti, e il cantore dei Monti Pallidi Francesco Vidotto.

«Siamo molto orgogliosi della risposta positiva che i tanti appassionati di Cortina e dello sci hanno dato alla nostra iniziativa in sostegno dell’Ospedale di Belluno: hanno tutti dimostrato grande generosità e partecipazione – dichiara Valerio Giacobbi, amministratore delegato di Fondazione Cortina 2021 – Cortina 2021 non poteva tirarsi indietro in questa occasione e abbiamo quindi deciso di mettere a fattor comune il capitale di conoscenze, di relazioni e di capacità di cui disponiamo: il nostro grazie più accorato va ai partner e agli atleti che ci hanno permesso di realizzare l’asta, ma soprattutto grazie a tutti coloro che hanno voluto partecipare all’iniziativa donando e dimostrando come i valori dello sport siano sempre sinonimo di solidarietà, dedizione e impegno, anche a favore della comunità di cui siamo parte e del territorio che abbiamo la fortuna di vivere».

logo

Related posts

SOCCORSO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ

SOCCORSO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ

Impegnato lungo l'Alta Via degli Eroi dopo essere partito lunedì da Porcen e aver pernottato a Malga Paoda, martedì mattina un 28enne di Bari ha deciso di raggiungere la Val Dumela percorrendo la Cengia di Prada, un sentiero esposto con alcuni tratti attrezzati. Dopo aver oltrepassato una...

CORTINA D’AMPEZZO: CADE IN FALESIA E SI FA MALE A UNA CAVIGLIA

CORTINA D'AMPEZZO: CADE IN FALESIA E SI FA MALE A UNA CAVIGLIA

Verso le 15 una squadra del Soccorso alpino di Cortina d'Ampezzo ha raggiunto con il fuoristrada la falesia del Piccolo Lagazuoi, dove una freeclimber, messo male un piede, aveva riportato la probabile slogatura della caviglia. La 31enne di Spinea (VE) è stata quindi accompagnata all'ospedale di...

RECUPERATO ESCURSIONISTA SULLA FERRATA DEGLI ALLEGHESI

RECUPERATO ESCURSIONISTA SULLA FERRATA DEGLI ALLEGHESI

Attorno alle 14 la Centrale del Suem è stata allertata per un escursionista che, messo male un braccio risalendo con tre amici la Ferrata degli Alleghesi in Civetta, aveva riportato la probabile lussazione di una spalla. Individuato a 2.700 metri di altitudine il punto in cui si trovava il...

PosTalk 2022: novità ed ospiti della terza edizione

PosTalk 2022: novità ed ospiti della terza edizione

La terza edizione di PosTalk “parla” con tante voci: tutte di donna. Le protagoniste della rassegna organizzata dall’Hotel de la Poste sono artiste, giornaliste, imprenditrici, personalità capaci di raccontare il presente da angolazioni diverse. Il più antico salotto di Cortina, casa tra le...

NUMEROSI INTERVENTI DEL SOCCORSO ALPINO

NUMEROSI INTERVENTI DEL SOCCORSO ALPINO

  Attorno alle 16, lunedì 15 agosto, il Soccorso alpino dell'Alpago è stato allertato per una coppia di escursionisti in difficoltà. I due, 47 anni di Venezia lui, 40 anni di Campagna Lupia (VE) lei, al bivio per rientrare verso Pian Grant da località Sass Martin avevano sbagliato...

SOCCORSA UNA SPAGNOLA A CORTINA D’AMPEZZO

SOCCORSA UNA SPAGNOLA A CORTINA D'AMPEZZO

Attorno alle 14.30 una squadra del Soccorso alpino di Cortina è stata inviata dalla Centrale del Suem, lungo il tratto di sentiero tra il Rifugio Scoiattoli e il Bai de Dones, sotto la linea della seggiovia, per un'escursionista che si era fatta male a un piede. La 57enne spagnola, che aveva...

RECUPERATO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ A BORCA DI CADORE

RECUPERATO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ A BORCA DI CADORE

Attorno alle 11 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in Val Fiorentina per un escursionista in difficoltà. Il 28enne cinese si era infatti incamminato dal Rifugio Città di Fiume per arrivare al Venezia. Lungo il sentiero 480 era però uscito dal tracciato finendo bloccato sotto...

RECUPERATO ALPINISTA VOLATO SULLA SOLLEDER – LETTENBAUER

RECUPERATO ALPINISTA VOLATO SULLA SOLLEDER - LETTENBAUER

Questa mattina alle 8.40 la Centrale del 118 è stata allertata da un alpinista volato sul penultimo tiro della Via Solleder - Lettenbauer in Civetta. Fuori da ieri, dopo aver bivaccato in parete, il 30enne di Rimini e il compagno si trovavano ormai quasi alla fine della via quando lui, primo...

ESCURSIONISTE BLOCCATE DALLA PAURA IN DISCESA DAL FALORIA

ESCURSIONISTE BLOCCATE DALLA PAURA IN DISCESA DAL FALORIA

Verso le 14.30, ieri, una squadra del Soccorso alpino di Cortina e del Soccorso alpino della Guardia di finanza è stata inviata nella zona dove il sentiero 214 in discesa dal Faloria attraversa i ghiaioni, per due escursioniste 34enni di Hong Kong bloccate dalla paura in direzione di Baita...