CortinAteatro: DA QUI ALLA LUNA

CortinAteatro: DA QUI ALLA LUNA

CortinAteatro

DA QUI ALLA LUNA, A CORTINA D’AMPEZZO ARRIVA LO SPETTACOLO DEDICATO ALLA TEMPESTA VAIA

Sabato 22 febbraio alle 20.45 all’Alexandre Girardi Hall il Teatro Stabile del Veneto proporrà un delicatissimo requiem per una montagna violentata e abbandonata.

I 16 milioni di alberi abbattuti, messi in fila uno dopo l’altro, coprirebbero grossomodo la distanza che ci separa dalla Luna: è con questa immagine che Matteo Righetto ci restituisce la misura dell’impatto che la tempesta dell’ottobre 2018 ha avuto sulle Alpi Orientali, affidandosi all’ironia e all’umanità di Andrea Pennacchi con le musiche originali di Giorgio Gobbo e Carlo Carcano.

CorinAteatro, la stagione di concerti, teatro e danza promossa e sostenuta dal Comune di Cortina d’Ampezzo in collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto e l’associazione Musincantus, prosegue sabato 22 febbraio alle 20.45 all’Alexandre Girardi Hall di Cortina d’Ampezzo, Belluno, con Da qui alla luna: Vaia, il disastro ambientale che ha travolto l’arco dolomitico del Bellunese diventa spunto per un progetto di teatro civile che mette insieme lo scrittore Matteo Righetto, l’attore Andrea Pennacchi e il musicista Giorgio Gobbo, prodotto dal Teatro Stabile del Veneto con la regia di Giorgio Sangati.

È il mese di ottobre del 2018 quando la tempesta Vaia devasta le Alpi orientali spazzando via 16 milioni di alberi, che, messi in fila uno dopo l’altro, coprirebbero grossomodo la distanza che ci separa dalla Luna. Lo scrittore Matteo Righetto, autore padovano di fama internazionale, ricostruisce attraveso la precisione della cronaca i fatti, in una sorta di delicatissimo requiem per una montagna violentata e abbandonata. Un racconto corale che ci fa rivivere senza retorica l’orrore di quei giorni attraverso lo sguardo degli abitanti delle vallate bellunesi: il muratore Silvestro, Paolo, un giovane studente e la vecchissima Agata. Il regista Giorgio Sangati affida all’ironia e all’umanità di Andrea Pennacchi il racconto di questo immane disastro naturale, creando una narrazione a più voci che ci ricorda quanto sia fragile il pianeta in cui viviamo. La parte musicale è affidata alle musiche originali di Giorgio Gobbo, che ne ha curato la scrittura e si presenta in scena con la sua chitarra, e Carlo Carcano: musica e parole si fondono in un racconto di grande intensità che, portato in scena nell’Ampezzano dove Vaia ha spazzato via migliaia di piante per un totale di circa 30 mila metri cubi di legname, assume un significato ancor più profondo.

Il programma teatrale, che consta di cinque appuntamenti tra prosa e danza, è a cura del Teatro Stabile del Veneto, mentre di quello concertistico si occupa l’associazione Musincantus.

Alla musica si tornerà sabato 29 febbraio alle 20.45 all’Alexander Girardi Hall con un concerto dedicato a Beethoven nel 250 anniversario dalla nascita che prevede l’esecuzione di due caposaldi della letteratura sinfonica e concertistica, la sinfonia n°7 e il concerto per pianoforte e orchestra n°5 “ Imperatore” eseguiti da due artisti di calibro internazionale, Gerard Korsten, già direttore della Mahler Chamber Orchestra, una delle più importanti orchestre mondiali, e Federico Colli, recentemente definito dalla stampa come uno dei “trenta pianisti under 30 che domineranno il mondo musicale negli anni a venire”, vincitore del Primo Premio al Concorso Mozart di Salisburgo nel 2011 e Medaglia d’oro al Concorso Pianistico Internazionale di Leeds nel 2012.

Per informazioni: info@musincantus.it

Prenotazioni e biglietteria:

Info Point Cortina, tel. 0436 869086, infopoint@cortinadolomiti.eu 

www.teatrostabileveneto.it

 

Related posts

Viviamo e celebriamo la Pasqua del Signore in casa

Viviamo e celebriamo la Pasqua del Signore in casa

  Stiamo vivendo un tempo strano per le nostre relazioni umane, segnate da regole, lontananza, paura. Anche il nostro rapporto con Dio risente di questi cambiamenti. Sarà una Settimana santa diversa e, dunque, per certi aspetti, unica e irripetibile. Non potremmo celebrare insieme, con...

ZAIA FIRMA NUOVA ORDINANZA: OBBLIGATORI MASCHERINA E GUANTI

ZAIA FIRMA NUOVA ORDINANZA: OBBLIGATORI MASCHERINA E GUANTI

Una nuova ordinanza, che entrerà in vigore dal 4 aprile  e avrà validità fino alla mezzanotte del 13 aprile, è stata firmata oggi dal Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, per fronteggiare la diffusione del coronavirus. Il termine s’intende salva cessazione anticipata per effetto di...

CORTINA AL LAVORO PER AFFRONTARE L’EMERGENZA COVID-19

CORTINA AL LAVORO PER AFFRONTARE L'EMERGENZA COVID-19

Il Comune di Cortina d'Ampezzo nella giunta di ieri ha fatto il punto sulle misure per affrontare l'emergenza sanitaria ed economica causata dal diffondersi del Covid-19. La giunta ha deliberato la messa a disposizione di 30.000 euro in buoni spesa per le famiglie e i residenti a Cortina che si...

CORONAVIRUS: OLTRE 1200 CONTROLLI DELLA GUARDIA DI FINANZA

CORONAVIRUS: OLTRE 1200 CONTROLLI DELLA GUARDIA DI FINANZA

Continua l’attività dei Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Belluno volta alla prevenzione e tutela della salute pubblica, nell’alveo delle direttive emanate dalla locale Prefettura in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica ed in ossequio...

CORONAVIRUS:  67 POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

CORONAVIRUS: 67 POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Sale ancora il numero dei positivi da Covid-19 a Cortina d’Ampezzo. Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, con un atteggiamento votato alla trasparenza, continua ad informare la cittadinanza sulla situazione inerente il Covid -19. Mercoledì 1 aprile i positivi erano 60, oggi...

ASSEGNATI I LAVORI PER LA NUOVA FUNIVIA  CHE COLLEGHERÀ LE TOFANE ALLE CINQUE TORRI

ASSEGNATI I LAVORI PER LA NUOVA FUNIVIA CHE COLLEGHERÀ LE TOFANE ALLE CINQUE TORRI

Uno spiraglio di sole nei tempi bui del Coronavirus: assegnati i lavori per la nuova funivia di Cortina. Con l’amarezza e la delusione ancora da smaltire per l’annullamento delle finali di Coppa del Mondo che sarebbero dovute andare in scena ai piedi delle Tofane e che invece, così come...

CORONAVIRUS: 7 POSITIVI A SAN VITO, 3 A BORCA DI CADORE

CORONAVIRUS: 7 POSITIVI A SAN VITO, 3 A BORCA DI CADORE

Sale il numero dei positivi da Covid-19 a San Vito di Cadore. Il sindaco di San Vito di Cadore, Franco De Bon, ha pubblicato sul sito internet del Comune l’ultimo aggiornamento sulla situazione inerente il Covid -19 relativo alle ore 14 del 30 marzo. «Si comunica», scrive De Bon, «che al...

CORONAVIRUS: 60 POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

CORONAVIRUS: 60 POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Sale ancora il numero dei positivi da Covid-19 a Cortina d’Ampezzo. Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, con un atteggiamento votato alla trasparenza, continua ad informare la cittadinanza sulla situazione inerente il Covid -19. Lunedì mattina i positivi erano 53, oggi...

CORTINA 2021: I TROFEI DELLE FINALI DI COPPA ALL’ASTA PER L’OSPEDALE DI BELLUNO

CORTINA 2021: I TROFEI DELLE FINALI DI COPPA ALL'ASTA PER L'OSPEDALE DI BELLUNO

Fondazione Cortina 2021 scende in campo a sostegno dell’ospedale di Belluno. Dopo l’annullamento delle Finali di Coppa del mondo, che si sarebbero dovute svolgere dal 18 al 22 marzo 2020, a causa dell’emergenza coronavirus, Cortina 2021 ha deciso dare il proprio contributo con la campagna...