MUSEMENT È OFFICIAL EXPERIENCE PROVIDER DI CORTINA 2021

MUSEMENT È OFFICIAL EXPERIENCE PROVIDER DI CORTINA 2021

Grazie all’accordo siglato con Fondazione Cortina 2021, Musement mette a segno un altro grande risultato in fatto di sport diventando Official Experience Provider per le Finali di Coppa del Mondo 2020 e i Mondali di sci alpino che si terranno a Cortina d’Ampezzo nel 2021. Per il primo di questi due importanti appuntamenti, che si disputerà tra il 18 e il 22 marzo 2020 a Cortina, la piattaforma ha ideato e prodotto un ventaglio di esperienze uniche che uniranno la manifestazione sportiva al divertimento e alla scoperta del territorio. Il compito di Musement sarà quello di far convergere a Cortina appassionati, curiosi e semplici turisti da tutto il mondo per assicurare loro grandi emozioni, nel pieno dello spirito di una delle competizioni più importanti del mondo.

Quando si viaggia si va alla ricerca di esperienze insolite e di eventi unici a cui spesso è difficile accedere. Musement ha reinventato il modo di vivere le grandi manifestazioni sportive, collezionando una serie di esperienze esclusive che consentono di prendere parte attivamente e in modo nuovo alla finale della Coppa del Mondo 2020. Con le experience non solo si avrà l’opportunità di entrare nel vivo dell’evento e scoprire Cortina, il suo territorio, la sua storia e le sue tradizioni, ma ci saranno opportunità imperdibilidedicate a sportivi e non, che assicurano momenti indimenticabili. Tra le esperienze di spicco troviamo Scia con il campione, che permetterà a pochi fortunati di sciare con alcuni dei più importanti e famosi ex campioni mondiali di sci, e Ciaspolata in Tofana, l’area che ospita le piste dei Mondiali di sci, accompagnati dalle migliori guide alpine locali, che condurrà gli sportivi verso uno dei rifugi tradizionali dove ad attenderli ci sarà una degustazione di prodotti tipici in quota adatta anche ai palati più esigenti.

Per chi preferisce completare la propria “esperienza mondiale” scoprendo la bellezza del territorio attraverso il gusto unico dei prodotti tipici, Musement ha in serbo diverse sorprese. Il pranzo in una delle più belle baite di Cortina, raggiungibile attraverso una slitta trainata da cavalli, e la Cheese Workshop ad opera del Piccolo Brite, attraverso il quale sarà possibile scoprire tutti i segreti della produzione dei prelibati formaggi della zona, costituiscono esperienze enogastronomiche genuine, in grado di condurre i foodies in un viaggio alla scoperta di proposte culinarie tradizionali. Tutte opportunità alternative per entrare in contatto con la cultura del territorio e lasciarsi incantare dai magnifici paesaggi delle Dolomiti, che rendono questo evento sportivo unico nel suo genere.

Queste sono solo alcune delle attività studiate e prodotte da Musement in occasione delle Finali di Coppa del Mondo 2020. La piattaforma si dimostra, ancora una volta, sempre più attiva nel settore dei grandi eventi sportivi internazionali. Grazie ad un modello innovativo, l’obiettivo è quello di avvicinare il grande pubblico agli eventi di ampio respiro attraverso nuove modalità. Lo stesso Paolo GiuliniCo-founder e VP Offer Development di Musement, afferma: “Siamo felici di essere stati scelti dalla Fondazione Cortina 2021 come provider ufficiale di due eventi davvero molto importanti per lo Sci internazionale e per il territorio. Per noi rappresenta un’ulteriore occasione e una conferma sulle grandi potenzialità di questo nuovo modello pensato per vivere i grandi eventi sportivi. È inoltre un’opportunità per avvicinare sempre più utenti a questa tipologia di manifestazioni: non solo appassionati, ma anche semplici viaggiatori che colgono l’occasione di questi appuntamenti per lasciarsi incantare dal territorio”.

Grazie alla tecnologia di Musement, tutte le esperienze potranno essere acquistate, singolarmente o in abbinamento ai biglietti per assistere alle competizioni, direttamente dal sito ufficiale dell’evento www.finals2020.com e sui canali distributivi Musement.com e TUI.
Valerio Giacobbi, Amministratore Delegato di Fondazione Cortina 2021 dichiara: “Siamo entusiasti di avviare la collaborazione con Musement, un’eccellenza nel campo della vendita e della creazione di experience. Questa nuova collaborazione ci permetterà di raggiungere un bacino più ampio rispetto a quello dei soli sportivi, per intercettare quella fascia di pubblico crescente di chi intende vivere la montagna a 360°, avendo così la possibilità di fare delle autentiche esperienze. Un’opportunità imperdibile dunque, per assistere alle gare e allo stesso tempo scoprire Cortina e immergersi completamente in tutto il territorio unico delle nostre Dolomiti.”

Foto Giacomo Pompanin.

logo

Related posts

SOCCORSO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ

SOCCORSO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ

Impegnato lungo l'Alta Via degli Eroi dopo essere partito lunedì da Porcen e aver pernottato a Malga Paoda, martedì mattina un 28enne di Bari ha deciso di raggiungere la Val Dumela percorrendo la Cengia di Prada, un sentiero esposto con alcuni tratti attrezzati. Dopo aver oltrepassato una...

CORTINA D’AMPEZZO: CADE IN FALESIA E SI FA MALE A UNA CAVIGLIA

CORTINA D'AMPEZZO: CADE IN FALESIA E SI FA MALE A UNA CAVIGLIA

Verso le 15 una squadra del Soccorso alpino di Cortina d'Ampezzo ha raggiunto con il fuoristrada la falesia del Piccolo Lagazuoi, dove una freeclimber, messo male un piede, aveva riportato la probabile slogatura della caviglia. La 31enne di Spinea (VE) è stata quindi accompagnata all'ospedale di...

RECUPERATO ESCURSIONISTA SULLA FERRATA DEGLI ALLEGHESI

RECUPERATO ESCURSIONISTA SULLA FERRATA DEGLI ALLEGHESI

Attorno alle 14 la Centrale del Suem è stata allertata per un escursionista che, messo male un braccio risalendo con tre amici la Ferrata degli Alleghesi in Civetta, aveva riportato la probabile lussazione di una spalla. Individuato a 2.700 metri di altitudine il punto in cui si trovava il...

PosTalk 2022: novità ed ospiti della terza edizione

PosTalk 2022: novità ed ospiti della terza edizione

La terza edizione di PosTalk “parla” con tante voci: tutte di donna. Le protagoniste della rassegna organizzata dall’Hotel de la Poste sono artiste, giornaliste, imprenditrici, personalità capaci di raccontare il presente da angolazioni diverse. Il più antico salotto di Cortina, casa tra le...

NUMEROSI INTERVENTI DEL SOCCORSO ALPINO

NUMEROSI INTERVENTI DEL SOCCORSO ALPINO

  Attorno alle 16, lunedì 15 agosto, il Soccorso alpino dell'Alpago è stato allertato per una coppia di escursionisti in difficoltà. I due, 47 anni di Venezia lui, 40 anni di Campagna Lupia (VE) lei, al bivio per rientrare verso Pian Grant da località Sass Martin avevano sbagliato...

SOCCORSA UNA SPAGNOLA A CORTINA D’AMPEZZO

SOCCORSA UNA SPAGNOLA A CORTINA D'AMPEZZO

Attorno alle 14.30 una squadra del Soccorso alpino di Cortina è stata inviata dalla Centrale del Suem, lungo il tratto di sentiero tra il Rifugio Scoiattoli e il Bai de Dones, sotto la linea della seggiovia, per un'escursionista che si era fatta male a un piede. La 57enne spagnola, che aveva...

RECUPERATO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ A BORCA DI CADORE

RECUPERATO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ A BORCA DI CADORE

Attorno alle 11 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in Val Fiorentina per un escursionista in difficoltà. Il 28enne cinese si era infatti incamminato dal Rifugio Città di Fiume per arrivare al Venezia. Lungo il sentiero 480 era però uscito dal tracciato finendo bloccato sotto...

RECUPERATO ALPINISTA VOLATO SULLA SOLLEDER – LETTENBAUER

RECUPERATO ALPINISTA VOLATO SULLA SOLLEDER - LETTENBAUER

Questa mattina alle 8.40 la Centrale del 118 è stata allertata da un alpinista volato sul penultimo tiro della Via Solleder - Lettenbauer in Civetta. Fuori da ieri, dopo aver bivaccato in parete, il 30enne di Rimini e il compagno si trovavano ormai quasi alla fine della via quando lui, primo...

ESCURSIONISTE BLOCCATE DALLA PAURA IN DISCESA DAL FALORIA

ESCURSIONISTE BLOCCATE DALLA PAURA IN DISCESA DAL FALORIA

Verso le 14.30, ieri, una squadra del Soccorso alpino di Cortina e del Soccorso alpino della Guardia di finanza è stata inviata nella zona dove il sentiero 214 in discesa dal Faloria attraversa i ghiaioni, per due escursioniste 34enni di Hong Kong bloccate dalla paura in direzione di Baita...