CORTINA: MUSICA D’INVERNO

La Regina delle Dolomiti “in musica”. Concerti, recital e sfilate musicali: gli appuntamenti da segnare in agenda per appassionati, neofiti e melomani veri.

Domenica 8 dicembre ore 18.30, il concerto Vocal Pop Experience in Piazza Angelo Dibona. Pop, R&B e sempre qualche buon motivo per ridere di sé stessi. Cinque voci, cinque amici che si sono incontrati su una pista da ballo e hanno creato una nuova musica: songwriting innovativo e arrangiamenti creativi. Maike Lindemann soprano, Diana Labrenz alto, Friedrich Rau tenore Gabriel Fuhrmann tenore, Daniel Barke basso & beatbox. Voxid è stato fondato con il nome di Tonalrausch nel 2006 a Lipsia, città di Johann Sebastian Bach e terra di musicisti. Il quintetto vocale ha tenuto numerosi concerti – sin dai primi anni di formazione – in Germania, Svizzera, Austria, Asia e Paesi Bassi. I loro arrangiamenti hanno avuto origine dalla particolare cifra stilistica di ciascun componente ed hanno costituito una parte sostanziale del loro successo. Inizialmente i fondatori Matthias Knoche e Daniel Barke hanno organizzato il repertorio principalmente su standard jazz e canzoni pop. Friedrich Rau e Gabriel Fuhrmann, in seguito unitisi al gruppo, contribuiscono con arrangiamenti e composizioni originali al mood musicale dell’ensemble. Numerose sono le apparizioni come ospiti in festival internazionali, oltre a tournée in Belgio, Ungheria e Taiwan. Risultano vincitori di vari primi premi in importanti competizioni internazionali – Vokal Total di Graz nel 2008 e Taipei World Contemporary A Cappella Competition nel 2009. Nel secondo dei tre tour a Taiwan (2009, 2011 e 2015), l’ensemble suona al Taichung Jazz Festival di fronte a 23.000 persone. Nel 2015 il soprano Maike Lindemann si unisce al gruppo ed il suo arrivo porta ad un riorientamento musicale: la band cambia nome in Voxid e nuove influenze pop, R&B, soul e hip-hop entrano a far parte del loro linguaggio musicale che si arricchisce anche di composizioni originali. Sono attualmente uno dei gruppi di punta del panorama A Cappella internazionale. L’evento fa parte della rassegna Cortina Incanta la Mente E… organizzata dall’associazione Musicantus.

Sabato 14 dicembre alle ore 21.00 alla Basilica Santi Filippo e Giacomo Missa In Angustiis: grande appuntamento con la musica sinfonico-corale in basilica, con 60 tra solisti, orchestrali e coristi che daranno voce a una delle pagine più significative del repertorio settecentesco. La Missa In Angustiis è un blocco di lodevole fattura, in una dialettica alternanza tra omofonia e polifonia tra squarci solistici e corali, in cui svolge un ruolo determinante la grande esperienza sinfonica haydniana.

Tutto si muove e si articola fluidamente, guidato da una mano pronta e sicura, capace di unire e saldare fra di loro i vari temi ed episodi vocali e strumentali, nel pieno rispetto di ciò che viene definito il classicismo in musica. La produzione della Nelson Messe di Franz Joseph Haydn si inserisce all’interno di un più ampio progetto di valorizzazione del repertorio sacro per soli coro e orchestra che vede impegnata l’Orchestra GAV – Giovani Archi Veneti per il quarto anno consecutivo. Fulcro portante del progetto è la valorizzazione delle giovani promesse presenti nel territorio e affiancandole ad artisti di rilievo internazionale. L’evento fa parte della rassegna Cortina Incanta la Mente E… organizzata dall’associazione Musicantus.

Il 21 dicembre alle 21.00 Recital Lirico di Natale all’Alexander Girardi Hall con la soprano Chiara Isotton, artista bellunese formatasi al Teatro alla Scala, che sta riscuotendo un successo dopo l’altro, ultimo ma non ultimo alla Fenice con la “Tosca”. Insieme a lei Federico Brunello al pianoforte e il Coro Cortina con il maestro Marino Baldissera. L’evento fa parte della rassegna Cortina Incanta la Mente E… organizzata dall’associazione Musicantus (Ingresso 15.00 €, biglietti disponibili presso l’Info Point di Cortina in Corso Italia, 81 – tel. 0436 869086).

Immancabile la sfilata in Corso Italia del Corpo Musicale di Cortina, che il 25 dicembre farà volare i suoi auguri sulle note di alcuni brani tradizionali.

Il 29 dicembre, alle ore 21.00, il tradizionale Concerto di Capodanno all’Alexander Girardi Hall con l’Orchestra Regionale Filarmonica Veneta, il soprano Chiara Milini e il direttore Gherardo Felisatti.

Il concerto di Capodanno che l’ORV propone e svolge da diversi anni riscuotendo sempre grande successo, è un viaggio attraverso le più suggestive e celebri atmosfere create dalle grandi ouverture delle opere italiane, sino ai travolgenti ritmi di danza delle composizioni della famiglia Strauss. Polche, Walzer, Intermezzi, Ouverture insieme ai quarantacinque professori d’orchestra porteranno l’ascoltatore alla notte magica di San Silvestro al Musikverein di Vienna in un’epoca ottocentesca fatta da balli, salotti e teatri. Niente di più suggestivo per salutare festosamente il nuovo anno. Dalle ore 20 nel ridotto dell’Alexander Hall apericena di benvenuto. Biglietto unico 20,00 euro / acquisto presso Info Point Cortina d’Ampezzo e vivaticket. L’evento fa parte della rassegna Cortina Incanta la Mente E… organizzata dall’associazione Musicantus (Ingresso 20.00 €, biglietti disponibili presso l’Info Point di Cortina in Corso Italia, 81 – tel. 0436 869086).

Il 4 gennaio, la seconda edizione del Gran Concerto dell’Epifania con i Virtuosi del Teatro alla Scala, promosso dallo storico Hotel de la Poste. Un appuntamento speciale che ancora una volta sancisce il gemellaggio vincente tra la capitale della moda e la località più glamour del Veneto. Presso l’Alexander Girardi Hall, l’ensemble del prestigioso Teatro meneghino, spin-off dei migliori musicisti dell’Orchestra e della Filarmonica, si esibirà nuovamente per la gioia dei cortinesi e dei turisti che in stagione affollano Cortina. Un programma tutto nuovo, dal titolo “Virtuosi virtuosismi”. Un viaggio ancora una volta di elevato profilo musicale e tecnico che ha già riscosso un grande successo in diverse capitali europee e che porterà da Mozart a Verdi, passando per Piazzolla e Barber. Anche quest’anno i Virtuosi si presenteranno con un dress particolare, appositamente disegnato da un grande scenografo e costumista che collabora con Hollywood da anni. Consolidando ancor più il legame tra le due ospiti olimpiche, il Gran Concerto dell’Epifania verrà trasmesso in diretta a Milano su un megaschermo posizionato in pieno centro e sarà diffuso live tramite i social network dell’Hotel de la Poste. I biglietti del concerto sono già acquistabili online (www.delaposte.it e www.ticketone.it) e presso alcuni punti vendita ampezzani, oppure allo stand itinerante in centro a Cortina (prezzo del biglietto 80,00 €). Al termine del Gran Concerto, come da tradizione, l’Hotel de la Poste organizzerà una cena di gala benefica presso il suo famoso Salon Dolomieu (per prenotare il proprio tavolo: eventi@delaposte.it – tel. 0436 4271).

logo

Related posts

Recuperati escursionisti australiani sulla Croda Marcora a San Vito di Cadore

Recuperati escursionisti australiani sulla Croda Marcora a San Vito di Cadore

Attorno alle 18.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato sulla Croda Marcora, dove due escursionisti australiani di 22 e 53 anni, padre e figlio, erano bloccati in mezzo ai mughi, sopra salti di roccia, distanti da qualsiasi sentiero. Partiti dal Passo Tre Croci, dovevano essere...

SOCCORSA TURISTA STATUNITENSE SOTTO LE TRE CIME DI LAVAREDO

SOCCORSA TURISTA STATUNITENSE SOTTO LE TRE CIME DI LAVAREDO

Questa mattina verso le 8 una squadra del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Auronzo e Cortina è intervenuta lungo il Sentiero attrezzato Alberto Bonacossa, che conduce al Rifugio Fonda Savio, per una turista 68enne statunitense che, messo male un piede, aveva riportato un sospetto...

INTERVENTO NELLA NOTTE SOTTO IL CIVETTA

INTERVENTO NELLA NOTTE SOTTO IL CIVETTA

Val di Zoldo (BL), 20 - 06 - 22 Ieri sera verso le 21.15 il Soccorso alpino della Val di Zoldo è stato attivato, per una coppia di escursionisti che aveva perso la traccia del sentiero scendendo dal Civetta. I due, 42 anni lui, 34 lei, di Rovigo, erano saliti in vetta dalla Ferrata degli...

Soccorso Alpino oggi a Cortina per due interventi

Soccorso Alpino oggi a Cortina per due interventi

Alle 13 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato sul Lagazuoi a Cortina d'Ampezzo, dove, 100 metri sotto l'arrivo della funivia, un'escursionista di Brunico (BZ), D.H., 58 anni, aveva riportato un probabile trauma alla caviglia. La donna, che si trovava assieme ad un'amica, ed era...

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

Verso le 11.30 il Soccorso alpino di Longarone è stato allertato per un infortunio accaduto nella forra della Valmaggiore, a Ponte nelle Alpi, dove un escursionista, che stava percorrendo la gola assieme a un gruppo di appassionati, a metà percorso era scivolato sbattendo la testa. In un primo...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D'AMPEZZO

Il sindaco Gianluca Lorenzi ha convocato il consiglio comunale per lunedì 27 giugno alle 15. La seduta sarà trasmessa in diretta su Radio Cortina. Di seguito l’ordine del giorno.

NON RIENTRA A CASA, TROVATO ESANIME

NON RIENTRA A CASA, TROVATO ESANIME

Atteso per pranzo a casa a mezzogiorno, quando non si è presentato la compagna è uscita a chiamarlo, per poi andarlo a cercare nei dintorni, e lo ha ritrovato a terra esanime, al limitare del bosco, caduto a terra da una scala. Verso le 13.15 la Centrale del Suem ha richiesto l'intervento del...

BIMBA SI SENTE MALE, SOCCORSA A FORCELLA AVERAU

BIMBA SI SENTE MALE, SOCCORSA A FORCELLA AVERAU

Verso mezzogiorno il 118 è stato attivato per una bambina tedesca di 11 anni, che si era sentita male, mentre con un gruppo di sette persone stava percorrendo il sentiero numero 441, che dal Falzarego porta al Rifugio Nuvolau. Le prime cure alla bimba sono state portate dall'equipe medica e...

SUEM intervento del 11 giugno 22 al Rifugio Vandelli

SUEM intervento del 11 giugno 22 al Rifugio Vandelli

Attorno alle 14 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato sul sentiero che conduce al Rifugio Vandelli, dove una turista tedesca aveva riportato un sospetto trauma alla caviglia, all'altezza delle scalette di metallo. Recuperata dal tecnico di elisoccorso mediante verricello, la donna è...