BASTA CON LE TRUFFE. COMBATTIAMOLE INSIEME!

BASTA CON LE TRUFFE. COMBATTIAMOLE INSIEME!

Definito un piano d’intervento a difesa dei cittadini

 

Saper riconoscere un truffatore è lo strumento più efficace per difendersi dai raggiri.

E’ questo l’obiettivo del piano multilivello per il contrasto alle truffe, elaborato dalla Prefettura in collaborazione con Forze dell’Ordine, Provincia di Belluno, Camera di Commercio, ANAP, Ispettorato Territoriale del Lavoro, INAIL, Agenzia delle Entrate, ULSS n. 1 Dolomiti, BIM– GSP, BIM Belluno Infrastrutture, E-Distribuzione, Enel Energia, Ascotrade.

L’iniziativa si propone di integrare, rafforzandolo, l’eccellente lavoro svolto dalle Forze di Polizia che sono sempre più specializzate nella prevenzione e contrasto di un fenomeno che, anche attraverso le moderne tecnologie informatiche, può subdolamente colpire ciascuno di noi.

Due le linee di intervento proposte: maggiore informazione sul tema ed un impegno rafforzato a supporto della comunità.

Per quanto riguarda il primo aspetto, saranno avviati tre progetti:

  • Il primo, con il supporto di Provincia e Camera di Commercio, prevede la capillare diffusione, attraverso la rete dei negozi di vicinato, del vademecum antitruffa elaborato dalla Prefettura e dalle Forze di Polizia.
  • In collaborazione con ANAP sarà pubblicata, sul periodico dell’associazione, una rubrica nella quale saranno illustrati i casi più particolari di truffa avvenuti in provincia e forniti alcuni consigli per difendersi.
  • Sarà creata sul sito web della Prefettura di Belluno una sezione dedicata alle truffe nella quale, oltre al vademecum “Tr…uffa Basta con le truffe combattiamole insieme”, saranno disponibili alcune informazioni utili su come riconoscere un truffatore, grazie ai contributi offerti da Ispettorato Territoriale del Lavoro, INAIL, Agenzia delle Entrate, ULSS n. 1 Dolomiti, BIM – GSP, BIM Belluno Infrastrutture, E-Distribuzione, Enel Energia, Ascotrade.

Spesso, infatti, il truffatore finge di essere un pubblico ufficiale o un incaricato delle società erogatrici di servizi pubblici. La migliore difesa, anche in questi casi, è la conoscenza. Ed è per questo che, nel portale, saranno illustrate anche le modalità con le quali operano sul territorio gli incaricati delle istituzioni e delle società partner del progetto.

Accanto a ciò, sarà istituito un canale diretto di comunicazione tra le Forze di Polizia e l’Ispettorato Territoriale del Lavoro, l’INAIL, l’Agenzia delle Entrate, l’ULSS n. 1 Dolomiti, il BIM – GSP, il BIM Belluno Infrastrutture, E-Distribuzione, Enel Energia, Ascotrade grazie al quale le Forze dell’Ordine saranno costantemente informate sulle attività programmate nel territorio e sui nominativi degli operatori dei partner del progetto.

In questo modo potranno essere raggiunti tre importanti obiettivi:

–          rafforzare e semplificare il controllo dei cittadini che potranno rivolgersi ai numeri 112 e 113 per verificare, in tempo reale, se coloro che si sono presentati presso il proprio domicilio o la sede legale dell’azienda siano effettivamente incaricati dei suddetti enti;

–          agevolare l’attività delle Forze di Polizia che grazie alle segnalazioni potranno acquisire con immediatezza informazioni su situazioni sospette;

–          migliorare la sicurezza nei rapporti tra cittadini/utenti e tutte le istituzioni e le società coinvolte.

Grazie a questo piano – ha evidenziato il Prefetto – contiamo di arginare un fenomeno che in provincia ha un’incidenza significativa ed è in costante crescita negli ultimi anni. I truffatori sono come virus che si insinuano nel corpo sociale con un’alta carica nociva e quando vengono scoperti si  modificano geneticamente affinando le proprie tecniche di approccio. Per combatterli efficacemente bisogna far crescere la nostra capacità di vigilanza e riuscire a cogliere in alcuni comportamenti i sintomi di un pericolo di truffa. Questo piano, che nasce da una collaborazione multilivello ed è frutto del lavoro portato avanti negli ultimi tre anni, si propone l’obiettivo di fornire alla comunità bellunese gli strumenti per intercettare e smascherare i truffatori, nella consapevolezza che solo con la collaborazione di tutti si possono ottenere risultati soddisfacenti e rendere la nostra provincia più sicura anche sotto questo aspetto”.

Alla presentazione hanno partecipato, oltre al Prefetto, Francesco Esposito, il Presidente della Camera di Commercio, Mario Pozza, la Presidente Anap Belluno, Antinesca De Pol, il Questore, Lilia Fredella, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Gaetano Giacchi, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Belluno, Emanuela Cervellera ed i rappresentanti di Ispettorato Territoriale del Lavoro, INAIL, Agenzia delle Entrate, ULSS n. 1 Dolomiti, BIM – GSP, BIM Belluno Infrastrutture, E-Distribuzione, Enel Energia, Ascotrade.

logo

Related posts

WINTER POLO E SLEDDOG: UN WEEKEND DI GRANDE SPORT A CORTINA

WINTER POLO E SLEDDOG: UN WEEKEND DI GRANDE SPORT A CORTINA

COMUNICATO STAMPA CORTINA MARKETING Due discipline dalla lunga storia e tradizione – il polo e lo sleddog – vanno in scena questo fine settimana ai piedi delle Dolomiti ampezzane, con due appuntamenti di rilievo internazionale. Cani e cavalli scenderanno in pista insieme all’uomo...

CORTINA 2021: UN BILANCIO POSITIVO

CORTINA 2021: UN BILANCIO POSITIVO

I 46ⁱ Campionati del mondo di sci alpino si sono conclusi: con lo slalom maschile e la Cerimonia di chiusura e la consegna del testimone alla delegazione francese di Courchevel-Méribel 2023, Cortina 2021 si è congedata dal palcoscenico internazionale dopo due settimane di gare spettacolari e...

Finisce con lo slittino sulle reti in Faloria a Cortina

Finisce con lo slittino sulle reti in Faloria a Cortina

Alle 13.20 circa la Centrale del Suem è stata allertata dalla figlia di un uomo che, scendendo con lo slittino dalla pista normale del Faloria al momento chiusa, persone il controllo aveva sbattuto violentemente sulle reti di protezione. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore si è avvicinato...

CORTINA 2021: UNA CERIMONIA “FROM SKI TO THE SKY” PER SALUTARE I MONDIALI

CORTINA 2021: UNA CERIMONIA “FROM SKI TO THE SKY” PER SALUTARE I MONDIALI

Dopo due settimane di gare mozzafiato, che hanno saputo regalare forti emozioni e hanno entusiasmato tutti gli amanti del grande sport internazionale, anche questi 46^ Campionati del mondo di sci alpino stanno volgendo al termine. In una Cortina da cartolina, tanto innevata quanto soleggiata...

CHEF TEAM CORTINA DÀ GUSTO AI MONDIALI

CHEF TEAM CORTINA DÀ GUSTO AI MONDIALI

All’ombra delle Tofane, non va in scena solo il grande sci internazionale: nella Lounge Cortina 2021, presso la Finish Area di Rumerlo, il gusto è di casa con lo Chef Team Cortina, che cura la proposta food all’insegna della più genuina tradizione enogastronomica italiana e dolomitica. Una...

DE ALIPRANDINI E’ ARGENTO NEL GIGANTE MASCHILE DI CORTINA 2021

DE ALIPRANDINI E’ ARGENTO NEL GIGANTE MASCHILE DI CORTINA 2021

Un grande Luca De Aliprandini riporta l’Italia dello sci sul podio del gigante maschile nei Mondiali di sci alpino a distanza di otto anni dalla medaglia di bronzo di Manfred Moelgg a Schladming 2013. Il trentenne trentino delle Fiamme Gialle ha conquistato un fantastico argento nella gara vinta...

CORTINA 2021 COMBATTE LO SPRECO ALIMENTARE: RECUPERATI CIBI INUTILIZZATI

CORTINA 2021 COMBATTE LO SPRECO ALIMENTARE: RECUPERATI CIBI INUTILIZZATI

Fondazione Cortina 2021, durante i Mondiali di sci alpino, ha deciso di contrastare lo spreco alimentare aderendo a Food for Good, il progetto delle onlus Banco Alimentare ed Equovento e dell’associazione della meeting industry italiana Federcongressi&eventi che recupera il cibo non...

Skipass Cortina si rinnova: ecco Cortina Skiworld

Skipass Cortina si rinnova: ecco Cortina Skiworld

Il logo del Consorzio Esercenti Impianti a Fune (CEIF) di Cortina, San Vito, Auronzo e Misurina cambia immagine. Ciò che resta immutato è la passione, l’impegno, la cura per la montagna e per chi la frequenta. Una ripartenza a tutti gli effetti: la rinnovata brand identity del CEIF si...

COVID-19: SCENDONO A 8 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SCENDONO A 8 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questa settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 13 a 8 casi (-5). Le persone in quarantena...