CURLING: CHALLENGE MASCHILE E FEMMINILE

CURLING: CHALLENGE MASCHILE E FEMMINILE

CURLING CLUB DOLOMITI FONTEL
Via delle Guide Alpine 3
32043 Cortina

Cortina 11/11/19

comunicato stampa
Due Challenge di grande intensità agonistica sia nella sfida femminile che in quella maschile sono andati in scena questo fine settimana rispettivamente sul ghiaccio di Cortina e Cembra.
Protagoniste a Cortina le due squadre del Dolomiti Fontel che si ritrovavano di fronte , per il terzo anno consecutivo ,con la possibilità di staccare il biglietto per i mondiali juniores previsti in Finlandia a metà dicembre.
Le campionesse d’Italia in carica del team Constantini hanno saputo integrare al meglio due nuove atlete , Denise Fundone e Katia Sottsass , che ora dopo l’abbandono per studio di Valeria Girardi fanno parte integrante del team , dimostrando un amalgama e compattezza di squadra che è riuscita a contrastare la forte formazione capitanata da Marta Lo Deserto.
In tre partite Stefania Constantini,Giulia Zardini Lacedelli,Lorenza Piccin, Denise Fundone e Katia Sottsass hanno risolto la pratica ma il risultato non deve ingannare, Marta Lodeserto, Francesca e Federica Ghedina,Erica Siorpaes e Emily Ghezze sono una formazione molto forte che ha messo in campo capacità tecniche di alto livello , tenendo il risultato sempre in bilico e solo tre gare quasi perfette ha permesso al team Constantini di superarle con merito.
Per gli allenatori Alessandro Zisa, Fabio Alverà e Michele Gusella c’è di che rallegrarsi con la consapevolezza che i margini di miglioramento sono ancora ampi.
A Cembra protagonisti sono stati i ragazzi del curling 66 Disano che sono riusciti nell’impresa di superare i campioni d’Italia del Cembra 88.
Sono accorse tutte e cinque la partite a disposizione, dove le emozioni e possibilità di andare ai mondiali si sono spostate in maniera alternata in base ai risultati.
I ragazzi di Cortina si aggiudicavano la prima partita , portando l’inerzia dalla loro parte poi due vittorie consecutive spostavano il vantaggio verso la formazione Cembrana e qui il capolavoro sportivo dei cortinesi si fa concreto, quando con determinazione sono riusciti a portare il punteggio prima in parità e nella partita decisiva tenere duro, rovesciare il svantaggio Iniziale e sul filo di lana nelle ultime due mani del game fare i due punti decisivi e aggiudicarsi la sfida che li porterà a Lohia.
Giacomo Colli,Alberto Zisa,Francesco De Zanna,Nicolò Zandomenego hanno meritato la vittoria per quanto hanno fatto vedere in campo,che è il frutto di tanti allenamenti, fatti con serietà e consapevolezza nel tentare di raggiungere un obiettivo importante il tutto condito da un grande rapporto di squadra e amicizia.
Il valore aggiunto è poi Diana Gaspari che li segue con tutta la passione e competenza come per tutti gli altri allenatori che in questi anni stanno seguendo i ragazzi di cortina.
La loro competenza e il loro know how sono buon cibo per nutrire tutti i nostri atleti.
In Bocca al lupo ragazzi/e questo è solo il primo passo verso un buon mondiale con la speranza di vedervi protagonisti

logo

Related posts

LO SPETTACOLARE CONCERTO THE ROYAL FIREWORKS MARTEDÌ 3 AGOSTO SULLE CINQUE TORRI

LO SPETTACOLARE CONCERTO THE ROYAL FIREWORKS MARTEDÌ 3 AGOSTO SULLE CINQUE TORRI

CortinAteatro, la stagione concertistica e teatrale ampezzana coorganizzata dal Comune di Cortina d’Ampezzo e dall’associazione Musincantus con la collaborazione del Teatro Stabile del Veneto, domani martedì 3 agosto porterà la musica a 2 mila metri per un evento senza precedenti, realizzato...

COVID 19: SALGONO A 18 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID 19: SALGONO A 18 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questa settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 17 a 18 casi (+1). Le persone in quarantena...

Gli interventi del Soccorso Alpino di oggi sabato 31 luglio 21

Gli interventi del Soccorso Alpino di oggi sabato 31 luglio 21

Attorno alle 10.40 la Centrale del Suem è stata allertata per un escursionista scivolato sul ghiaione tra forcella Erbandoi e la cima del Talvena. Risaliti alla posizione tramite messaggio whatsapp e dalle notizie ricevute, sul luogo dell'incidente è stato inviato l'elicottero del Suem di Pieve...

QUELLA VOLTA SUL K2:    CORTINA RICORDA L’IMPRESA DELL’AMPEZZANO LINO LACEDELLI

QUELLA VOLTA SUL K2: CORTINA RICORDA L’IMPRESA DELL’AMPEZZANO LINO LACEDELLI

Nato a Cortina d’Ampezzo, membro dello storico gruppo degli Scoiattoli, Lacedelli è stato il primo a raggiungere la vetta del Karakorum 2, insieme ad Achille Compagnoni. Sono passati sessantasette anni da quell’impresa straordinaria, che testimonia la passione radicata dell’uomo per la...

CADE CON LA MOUNTAIN BIKE A LIVINALLONGO

CADE CON LA MOUNTAIN BIKE A LIVINALLONGO

Attorno a mezzogiorno il Soccorso alpino di Livinallongo è intervenuto sotto la cima di Porta Vescovo per un ciclista tedesco caduto con la propria mountain bike. Sul posto per caso un soccorritore che aveva lanciato l'allarme. Una squadra ha raggiunto l'uomo, che aveva riportato un...

SOCCORSE QUATTRO GIOVANI SCOUT

SOCCORSE QUATTRO GIOVANI SCOUT

Alle 11.20 circa la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino del Centro Cadore per quattro scout che avevano smarrito il sentiero sotto i Brentoni, a Vigo di Cadore. Le quattro ragazze, dai 13 ai 16 anni, di Savignano sul Rubicone (FC), avevano passato la notte al Bivacco Spagnolli...

BIMBA CADE SUL SENTIERO E SI FERISCE ALLA TESTA AD AURONZO

BIMBA CADE SUL SENTIERO E SI FERISCE ALLA TESTA AD AURONZO

Alle 10.30 circa delle persone di passaggio hanno lanciato l'allarme al 118 per una bimba tedesca di 2 anni che, mentre con i genitori stava percorrendo il sentiero sotto le Tre Cime di Lavaredo, nei pressi di Forcella Lavaredo, era caduta riportando una ferita sulla testa. Mentre...

CORTINA D’AMPEZZO CELEBRA I 150 ANNI DALLA NOMINA DELLA PRIMA GUIDA ALPINA

CORTINA D’AMPEZZO CELEBRA I 150 ANNI DALLA NOMINA DELLA PRIMA GUIDA ALPINA

A Cortina la tradizione alpinistica nasce in tempi lontani e naturalmente, come parte della vita quotidiana nella valle. Furono i cacciatori infatti i primi a scalare le pareti più impervie alla cattura delle loro prede. Col tempo la necessità si trasformò in appassionata ambizione, fino a...

SCIVOLA SUL SENTIERO A LIVINALLONGO

SCIVOLA SUL SENTIERO A LIVINALLONGO

Verso le 13.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del Settsass, dove un escursionista fiorentino era caduto lungo il sentiero, sbattendo la testa. Giunta sul posto l'eliambulanza ha sbarcato con un verricello, personale medico e tecnico di elisoccorso, che hanno...