TERNA INCONTRA: AL VIA I LAVORI DELL’ELETTRODOTTO IN CAVO INTERRATO “SOMPRADE – ZUEL”

TERNA INCONTRA: AL VIA I LAVORI DELL’ELETTRODOTTO IN CAVO INTERRATO “SOMPRADE – ZUEL”

Terna ha incontrato oggi i cittadini di Auronzo di Cadore e di Cortina d’Ampezzo interessati dalla realizzazione dell’elettrodotto in cavo interrato “Somprade – Zuel” per fornire informazioni su tempi e modalità dei lavori che saranno avviati a partire da lunedì 11 novembre.

Le attività, che dovrebbero consentire la messa in esercizio dell’elettrodotto entro la fine del 2020, avranno inizio in differenti lotti. L’impiego di più squadre al lavoro contemporaneamente è funzionale alla riduzione dei tempi complessivi di realizzazione dell’opera, allo scopo di limitare il più possibile l’impatto sulla quotidianità dei cittadini. Per tale fine, inoltre, il cronoprogramma dei lavori verrà costantemente aggiornato in modo da conciliare le esigenze di realizzazione con l’evoluzione delle condizioni meteo e con le esigenze peculiari del territorio.

Le prime tre aree ad essere interessate dagli scavi per la posa del cavo “Somprade – Zuel” sono: a partire dall’11 novembre, il parcheggio di Rio Gere e l’inizio della pista ciclabile in Val Bona, nel Comune di Cortina; a partire dal 18 novembre, la strada regionale 48, nel comune di Auronzo. Il tracciato dell’elettrodotto seguirà la viabilità esistente di cui buona parte su piste silvo-pastorali in modo da non incidere sul traffico veicolare. I lavori sulla viabilità stradale (in particolare sulla SR 48 “delle Dolomiti”) saranno organizzati in modo da ridurre al minimo i disagi alla circolazione prevedendo, per brevi tratte e laddove necessario, il senso unico alternato.

Il cavo sarà posato, a seconda delle interferenze presenti nei vari siti, utilizzando due diverse tecnologie: lo scavo a cielo aperto e la TOC (trivellazione orizzontale controllata). Saranno quindi scavate delle trincee aventi, in media, 70 centimetri di larghezza e 1,6 metri di profondità. All’incirca ogni 700 metri sarà inserita una “buca giunti” che permetterà di unire le diverse pezzature di cavo fino ad arrivare ai quasi 24 km di lunghezza del collegamento.

Terna garantirà, nel corso dei mesi a venire, una informazione continuativa e puntuale sui cantieri dell’opera tramite comunicazioni ai media locali e sul sito terna.it.

Il progetto, frutto di un lungo percorso di ascolto e condivisione,  sarà realizzato secondo i migliori standard di sostenibilità e tutela ambientale. La Società ha, infatti, coinvolto la popolazione locale fin dalla fase pre-autorizzativa dell’opera, avviando un percorso di progettazione partecipata con il territorio che ha consentito di recepire nel progetto definitivo le istanze delle comunità locali.

logo

Related posts

Il 4 giugno 2020 riapre  il Museo Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo

Il 4 giugno 2020 riapre il Museo Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo

Il 4 giugno 2020 riapre il Museo Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo Prorogata fino al 16 agosto 2020 la mostra “I Mille di Sgarbi. Lo stato dell’arte contemporanea in Italia” a cura di Vittorio Sgarbi Il 4 giugno prossimo, con un anticipo di 3 settimane rispetto agli anni scorsi, riaprirà...

La domenica la messa è anche in diretta radio

La domenica la messa è anche in diretta radio

Come concordato con il parroco decano don Ivano Brambilla, da domenica 7 giugno, trasmetteremo in diretta dalla Basilica dei Santi Filippo e Giacomo la messa alle ore 9.30. La messa è ascoltabile sulle frequenze di Radio Cortina o in streaming tramite il nostro sito internet. Di seguito...

Coronavirus: Nuova ordinanza della Regione Veneto

Coronavirus: Nuova ordinanza della Regione Veneto

Il governatore del Veneto Luca Zaia ha presentato oggi una nuova ordinanza in vigore dal 1 giugno fino al 14 giugno, come il Dpcm. Tra le novità più significativa scompare l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto, ad eccezione che nei luoghi pubblici o dove non è possibile garantire il...

ANAS: CONSEGNATI I LAVORI DI QUATTRO INTERVENTI DEL PIANO CORTINA 2021 SULLA STATALE 51 “DI ALEMAGNA”

ANAS: CONSEGNATI I LAVORI DI QUATTRO INTERVENTI DEL PIANO CORTINA 2021 SULLA STATALE 51 “DI ALEMAGNA”

Anas (Gruppo FS Italiane) ha consegnato alle imprese aggiudicatarie i lavori di realizzazione di quattro interventi ricompresi nel Piano di Potenziamento della Viabilità per l’appuntamento dei Mondiali di sci 2021 che prevedono l’adeguamento della statale 51 “di Alemagna” nell’ambito dei...

CORONAVIRUS: SCENDONO A  7  I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

CORONAVIRUS: SCENDONO A 7 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Scende ancora il numero dei positivi da Covid-19 a Cortina d’Ampezzo. Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, con un atteggiamento votato alla trasparenza, continua ad informare la cittadinanza sulla situazione inerente il Covid -19. Venerdì 17 aprile per la prima volta...

Cortina: un’estate di benessere e salute

Cortina: un'estate di benessere e salute

Vacanze in alta quota, lontano dalla città, dal caos, dall’inquinamento, immersi nella natura. La montagna, quest'anno più che mai, è il luogo ideale per ritrovare il benessere psicofisico. Proprio con l'obiettivo di prendersi cura dei suoi ospiti e proporre una “vacanza in salute”, Cortina per...

Dal 1° giugno 2020 è necessaria la prenotazione per accedere ai Centri prelievo

Dal 1° giugno 2020 è necessaria la prenotazione per accedere ai Centri prelievo

Dal 1° giugno 2020 prelievi senza fila all’Ulss Dolomiti. Per accedere ai Laboratorio analisi e Centri Prelievi ospedalieri dell’Ulss Dolomiti sarà necessaria la prenotazione del proprio turno. In questo modo, il cittadino risparmierà tempo e troverà un ambiente ancor più sicuro, con un flusso...

CORONAVIRUS: SCENDONO A 8 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

CORONAVIRUS: SCENDONO A 8 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Scende ancora il numero dei positivi da Covid-19 a Cortina d’Ampezzo. Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, con un atteggiamento votato alla trasparenza, continua ad informare la cittadinanza sulla situazione inerente il Covid -19. Venerdì 17 aprile per la prima volta...

Dolomiti SuperSummer: si parte il 30 maggio in Lagazuoi

Dolomiti SuperSummer: si parte il 30 maggio in Lagazuoi

Dopo le lunghe settimane di lockdown a causa del Coronavirus, anche il turismo sulle Dolomiti ha voglia di ripartire. Durante il prossimo fine settimana aprirà i battenti ufficialmente il Dolomiti SuperSummer, alter ego estivo di Dolomiti Superski, che offre il servizio di trasporto con 107...