TERNA INCONTRA: AL VIA I LAVORI DELL’ELETTRODOTTO IN CAVO INTERRATO “SOMPRADE – ZUEL”

TERNA INCONTRA: AL VIA I LAVORI DELL’ELETTRODOTTO IN CAVO INTERRATO “SOMPRADE – ZUEL”

Terna ha incontrato oggi i cittadini di Auronzo di Cadore e di Cortina d’Ampezzo interessati dalla realizzazione dell’elettrodotto in cavo interrato “Somprade – Zuel” per fornire informazioni su tempi e modalità dei lavori che saranno avviati a partire da lunedì 11 novembre.

Le attività, che dovrebbero consentire la messa in esercizio dell’elettrodotto entro la fine del 2020, avranno inizio in differenti lotti. L’impiego di più squadre al lavoro contemporaneamente è funzionale alla riduzione dei tempi complessivi di realizzazione dell’opera, allo scopo di limitare il più possibile l’impatto sulla quotidianità dei cittadini. Per tale fine, inoltre, il cronoprogramma dei lavori verrà costantemente aggiornato in modo da conciliare le esigenze di realizzazione con l’evoluzione delle condizioni meteo e con le esigenze peculiari del territorio.

Le prime tre aree ad essere interessate dagli scavi per la posa del cavo “Somprade – Zuel” sono: a partire dall’11 novembre, il parcheggio di Rio Gere e l’inizio della pista ciclabile in Val Bona, nel Comune di Cortina; a partire dal 18 novembre, la strada regionale 48, nel comune di Auronzo. Il tracciato dell’elettrodotto seguirà la viabilità esistente di cui buona parte su piste silvo-pastorali in modo da non incidere sul traffico veicolare. I lavori sulla viabilità stradale (in particolare sulla SR 48 “delle Dolomiti”) saranno organizzati in modo da ridurre al minimo i disagi alla circolazione prevedendo, per brevi tratte e laddove necessario, il senso unico alternato.

Il cavo sarà posato, a seconda delle interferenze presenti nei vari siti, utilizzando due diverse tecnologie: lo scavo a cielo aperto e la TOC (trivellazione orizzontale controllata). Saranno quindi scavate delle trincee aventi, in media, 70 centimetri di larghezza e 1,6 metri di profondità. All’incirca ogni 700 metri sarà inserita una “buca giunti” che permetterà di unire le diverse pezzature di cavo fino ad arrivare ai quasi 24 km di lunghezza del collegamento.

Terna garantirà, nel corso dei mesi a venire, una informazione continuativa e puntuale sui cantieri dell’opera tramite comunicazioni ai media locali e sul sito terna.it.

Il progetto, frutto di un lungo percorso di ascolto e condivisione,  sarà realizzato secondo i migliori standard di sostenibilità e tutela ambientale. La Società ha, infatti, coinvolto la popolazione locale fin dalla fase pre-autorizzativa dell’opera, avviando un percorso di progettazione partecipata con il territorio che ha consentito di recepire nel progetto definitivo le istanze delle comunità locali.

logo

Related posts

LO SPETTACOLARE CONCERTO THE ROYAL FIREWORKS MARTEDÌ 3 AGOSTO SULLE CINQUE TORRI

LO SPETTACOLARE CONCERTO THE ROYAL FIREWORKS MARTEDÌ 3 AGOSTO SULLE CINQUE TORRI

CortinAteatro, la stagione concertistica e teatrale ampezzana coorganizzata dal Comune di Cortina d’Ampezzo e dall’associazione Musincantus con la collaborazione del Teatro Stabile del Veneto, domani martedì 3 agosto porterà la musica a 2 mila metri per un evento senza precedenti, realizzato...

COVID 19: SALGONO A 18 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID 19: SALGONO A 18 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questa settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 17 a 18 casi (+1). Le persone in quarantena...

Gli interventi del Soccorso Alpino di oggi sabato 31 luglio 21

Gli interventi del Soccorso Alpino di oggi sabato 31 luglio 21

Attorno alle 10.40 la Centrale del Suem è stata allertata per un escursionista scivolato sul ghiaione tra forcella Erbandoi e la cima del Talvena. Risaliti alla posizione tramite messaggio whatsapp e dalle notizie ricevute, sul luogo dell'incidente è stato inviato l'elicottero del Suem di Pieve...

QUELLA VOLTA SUL K2:    CORTINA RICORDA L’IMPRESA DELL’AMPEZZANO LINO LACEDELLI

QUELLA VOLTA SUL K2: CORTINA RICORDA L’IMPRESA DELL’AMPEZZANO LINO LACEDELLI

Nato a Cortina d’Ampezzo, membro dello storico gruppo degli Scoiattoli, Lacedelli è stato il primo a raggiungere la vetta del Karakorum 2, insieme ad Achille Compagnoni. Sono passati sessantasette anni da quell’impresa straordinaria, che testimonia la passione radicata dell’uomo per la...

CADE CON LA MOUNTAIN BIKE A LIVINALLONGO

CADE CON LA MOUNTAIN BIKE A LIVINALLONGO

Attorno a mezzogiorno il Soccorso alpino di Livinallongo è intervenuto sotto la cima di Porta Vescovo per un ciclista tedesco caduto con la propria mountain bike. Sul posto per caso un soccorritore che aveva lanciato l'allarme. Una squadra ha raggiunto l'uomo, che aveva riportato un...

SOCCORSE QUATTRO GIOVANI SCOUT

SOCCORSE QUATTRO GIOVANI SCOUT

Alle 11.20 circa la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino del Centro Cadore per quattro scout che avevano smarrito il sentiero sotto i Brentoni, a Vigo di Cadore. Le quattro ragazze, dai 13 ai 16 anni, di Savignano sul Rubicone (FC), avevano passato la notte al Bivacco Spagnolli...

BIMBA CADE SUL SENTIERO E SI FERISCE ALLA TESTA AD AURONZO

BIMBA CADE SUL SENTIERO E SI FERISCE ALLA TESTA AD AURONZO

Alle 10.30 circa delle persone di passaggio hanno lanciato l'allarme al 118 per una bimba tedesca di 2 anni che, mentre con i genitori stava percorrendo il sentiero sotto le Tre Cime di Lavaredo, nei pressi di Forcella Lavaredo, era caduta riportando una ferita sulla testa. Mentre...

CORTINA D’AMPEZZO CELEBRA I 150 ANNI DALLA NOMINA DELLA PRIMA GUIDA ALPINA

CORTINA D’AMPEZZO CELEBRA I 150 ANNI DALLA NOMINA DELLA PRIMA GUIDA ALPINA

A Cortina la tradizione alpinistica nasce in tempi lontani e naturalmente, come parte della vita quotidiana nella valle. Furono i cacciatori infatti i primi a scalare le pareti più impervie alla cattura delle loro prede. Col tempo la necessità si trasformò in appassionata ambizione, fino a...

SCIVOLA SUL SENTIERO A LIVINALLONGO

SCIVOLA SUL SENTIERO A LIVINALLONGO

Verso le 13.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del Settsass, dove un escursionista fiorentino era caduto lungo il sentiero, sbattendo la testa. Giunta sul posto l'eliambulanza ha sbarcato con un verricello, personale medico e tecnico di elisoccorso, che hanno...