SensorCivico: la tua voce conta

SensorCivico: la tua voce conta

SensorCivico è un nuovo servizio digitale del Comune di Cortina d’Ampezzo per dare voce sia ai
propri cittadini che agli ospiti e turisti.
Con accesso diretto dalla home del sito del Comune di Cortina d’Ampezzo o attraverso il link
www.comunecortinadampezzo.bl.it/sensorcivico/ da oggi è possibile, attraverso un’interfaccia
semplice e intuitiva, contribuire al miglioramento della qualità dei servizi infrastrutturali con
suggerimenti, segnalazioni e reclami geo referenziati che possono contenere anche foto e immagini
relative a quanto segnalato.
SensorCivico è una applicazione che permette l’attiva partecipazione del cittadino, che permette di
gestire i suggerimenti, le segnalazioni e i reclami che provengono dall’utenza, in uno spirito di fattiva
e reciproca collaborazione.
Il sistema è molto semplice da usare: bastano pochi minuti per registrarsi, requisito fondamentale per
poter inserire le segnalazioni, anche da smartphone. In mancanza di registrazione, il cittadino può
solo prendere visione delle segnalazioni pubbliche, ma non può interagire con il Comune.
Il processo di gestione è integrato con l’ufficio tecnico – manutentivo ed è reso trasparente al cittadino,
che viene tenuto aggiornato sull’avanzamento della sua segnalazione. E’ lo stesso cittadino a decidere
se rendere pubblica la sua segnalazione o mantenerla privata, sempre nel rispetto della normativa
privacy ed a condizione che non vengano lesi i diritti di terzi.
Il Comune può sempre riservarsi il diritto di rendere privata una segnalazione contenente
informazioni che possono violare la normativa sulla privacy e quindi si riserva il diritto di bloccare o
oscurare segnalazioni lesive di diritti di terzi o comunque contrarie alla legge.
Questo nuovo strumento consente di avere un rapporto più aggiornato e moderno con
l’Amministrazione Pubblica. SensorCivico consente infatti di geo referenziare una segnalazione: dalla
lampadina bruciata di un lampione, alla buca sul marciapiede fino ad una proposta costruttiva per il
miglioramento funzionale del bene pubblico.
La collaborazione propositiva del cittadino è sicuramente un valore aggiunto per la comunità e può
agevolare l’organizzazione e l’intervento da parte dell’Amministrazione per un miglioramento.
Con l’obiettivo di rendere sempre più efficace la comunicazione esterna, la nuova piattaforma
consente la produzione di report periodici, per permettere l’individuazione delle aree del comune ed
i settori in cui sarà più necessario investire e migliorare.
SensorCivico è un modulo della piattaforma ComunWeb messo a disposizione dal Consorzio dei
Comuni Trentini. E’ inoltre il risultato di un processo di riuso a cui l’Amministrazione Comunale ha
potuto aderire nel rispetto delle buone pratiche e delle normative vigenti relative al riuso di applicativi
software.

logo

Related posts

Superato l’80% dei Bellunesi vaccinati con almeno una dose

Superato l’80% dei Bellunesi vaccinati con almeno una dose

A questa mattina, oltre l’80,2% dei residenti in provincia di Belluno con più di 12 anni ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid. Ad oggi, le dosi somministrate in Ulss Dolomiti sono oltre 275.300 mila. L’80,2% ( pari a 146.322 persone ) della popolazione vaccinabile in Ulss...

SBAGLIA SENTIERO: INTERVENTO DEL SOCCORSO ALPINO DI AGORDO NELLA NOTTE

SBAGLIA SENTIERO: INTERVENTO DEL SOCCORSO ALPINO DI AGORDO NELLA NOTTE

Cencenighe Agordino (BL), 25 - 09 - 21 Ieri sera il Soccorso alpino di Agordo è stato allertato a seguito della chiamata di un ragazzo, che si trovava da due giorni in gruppo al Bivacco Bedin, poiché un'amica che doveva raggiungerli era in difficoltà. Dalle prime informazioni, difficili da...

INTERVENTI A TAIBON E COLLE SANTA LUCIA

INTERVENTI A TAIBON E COLLE SANTA LUCIA

Taibon Agordino (BL), Attorno alle 15, di ieri, venerdì 24 settembre,  il Soccorso alpino di Agordo è stato allertato dalla Centrale del Suem, per un escursionista di lingua tedesca, che si era fatto male a una spalla scivolando lungo il sentiero numero 554, a una ventina di minuti di distanza...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D'AMPEZZO

Il sindaco Gianpietro Ghedina ha convocato il consiglio comunale per giovedì 30 settembre alle ore 11. La seduta sarà trasmessa in diretta su Radio Cortina. Di seguito l'ordine del giorno.

RECUPERATO NELLA NOTTE ESCURSIONISTA IN CIVETTA

RECUPERATO NELLA NOTTE ESCURSIONISTA IN CIVETTA

Val di Zoldo (BL), 24 - 09 - 21 Ieri sera attorno alle 20.30 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino della Val di Zoldo, a seguito della chiamata di un escursionista straniero bloccato nella zona della Ferrata Alleghesi, sul Civetta, in un punto in cui non si fidava a...

RECUPERATA CORDATA IN DIFFICOLTÀ SULLE TRE CIME DI LAVAREDO

RECUPERATA CORDATA IN DIFFICOLTÀ SULLE TRE CIME DI LAVAREDO

Ieri verso le 20 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Auronzo, per una cordata di alpinisti stranieri in difficoltà sulla Cima Grande di Lavaredo. Arrivati all'undicesimo tiro dello Spigolo Dibona, infatti, i due non erano più in grado di proseguire essendo sprovvisti di...

DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

Attorno alle 16.20, ieri, mercoledì 22 settembre,  la Centrale del Suem è stata allertata per due emergenze consecutive, la prima per una cordata di alpinisti belgi usciti fuori traccia dalla Via Eotvos-Dimai sulla Tofana di Rozes. I due di 22 e 25 anni, che si trovavano all'altezza...

INCIDENTE SULLA FERRATA DEL PATERNO

INCIDENTE SULLA FERRATA DEL PATERNO

Attorno a mezzogiorno la Centrale del 118 è stata allertata per un escursionista caduto per diversi metri mentre percorreva in compagnia la Ferrata del Paterno, ad Auronzo di Cadore. L'uomo, che si trovava in un tratto non attrezzato del percorso e aveva riportato un sospetto politrauma, è...

TROVATO SENZA VITA ESCURSIONISTA DI TOLMEZZO

TROVATO SENZA VITA ESCURSIONISTA DI TOLMEZZO

È stato purtroppo ritrovato senza vita, l'escursionista settantunenne di Tolmezzo (UD), G.A., per il cui mancato rientro ieri nel tardo pomeriggio erano scattate le ricerche nella zona di Forcella Scodavacca, dove era diretto dopo essere partito da Forni di Sopra.  L'allarme era stato  lanciato...