LA FONDAZIONE CORTINA 2021 INCONTRA IL TERRITORIO

LA FONDAZIONE CORTINA 2021 INCONTRA IL TERRITORIO

Un vero e proprio roadshow per illustrare ad amministratori pubblici, imprenditori e cittadini il grande lavoro che Fondazione Cortina 2021 porta avanti su tutto il territorio dolomitico e sulla provincia bellunese in vista dei prossimi Campionati del Mondo di sci alpino, anche al di fuori di Cortina d’Ampezzo.

È questo lo spirito degli incontri in programma mercoledì 24 luglio ore 21.00 al Museo Vittorino Cazzetta di Selva di Cadore e giovedì 25 luglio ore 21.00 all’Auditorium Cos.Mo. di Pieve di Cadore, promossi dalla stessa Fondazione e patrocinati dalle rispettive Amministrazioni comunali.

A incontrare la cittadinanza e le istituzioni sarà, il 24 luglio a Selva, l’Amministratore Delegato di Fondazione Cortina 2021 Valerio Giacobbi, in un rendez-vous organizzato da Enrico Belli, Direttore del sito VacanzeDolomiti.com. La sera del 25 luglio a Pieve, invece, vedrà la partecipazione del Sindaco di Cortina d’Ampezzo Gianpietro Ghedina, dell’AD di Fondazione Valerio Giacobbi e degli atleti delle associazioni sportive locali.

I due appuntamenti saranno l’occasione per coinvolgere il territorio e condividere con stakeholder e amministrazioni locali le opportunità legate al grande progetto di Cortina 2021. Sono tantissime, infatti, le novità che stanno interessando le Dolomiti e la montagna veneta in questi anni di avvicinamento al traguardo iridato: investimenti pubblici e privati, nuove infrastrutture, soluzioni innovative e sostenibili per la viabilità, ma anche un forte rinnovamento dell’hospitality e una nuova attenzione internazionale verso questo straordinario territorio.

È l’effetto Cortina 2021, un insieme di opere, innovazioni, trasformazioni che sono state innescate dal grande obiettivo dei prossimi Campionati del Mondo, ma che resteranno come legacy materiale duratura anche dopo l’evento iridato. Accanto a tutto questo, l’organizzazione del grande appuntamento sportivo sta richiamando sul territorio professionalità e know-how, sta formando giovani talenti e continua a creare lavoro qualificato: un’eredità immateriale che porta nuovo sviluppo economico e sociale a beneficio delle comunità locali.

Fondazione Cortina 2021 svolge così il proprio ruolo di facilitatore delle reti territoriali esistenti e di promotore di partnership a favore di tutto territorio, in un’onda lunga che andrà al di là dell’evento iridato e sarà funzionale a un ulteriore sviluppo turistico e valorizzazione di tutte le Dolomiti.

logo

Related posts

COVID-19: SALGONO A 37 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SALGONO A 37 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi due giorni”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 29 a 37 casi (+8). Le persone in quarantena...

5 milioni di euro per il nuovo bando regionale dedicato alla rottamazione delle vecchie auto

5 milioni di euro per il nuovo bando regionale dedicato alla rottamazione delle vecchie auto

Grande opportunità per i cittadini grazie al nuovo bando, approvato oggi dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore all'Ambiente Gianpaolo Bottacin, con cui si promuovono importanti incentivi per chi vorrà rottamare la propria vecchia auto e sostituirla con un veicolo a basso impatto...

COVID-19: SALGONO A 29 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SALGONO A 29 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questo fine settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 14 a 29 casi (+15). Le persone in quarantena...

Riapertura Motorizzazione Civile di Belluno

Riapertura Motorizzazione Civile di Belluno

CORTINA D’AMPEZZO: Il Comune assegna 430 mila euro di contributi alle Associazioni sportive e culturali.

CORTINA D'AMPEZZO: Il Comune assegna 430 mila euro di contributi alle Associazioni sportive e culturali.

Vaccinata a domicilio Nonna Neta: 96 anni, prima cadorina a guidare l’auto

Vaccinata a domicilio Nonna Neta: 96 anni, prima cadorina a guidare l'auto

Oggi “Nona Neta”, 96 anni, prima donna cadorina a guidare, è stata vaccinata a domicilio, da un medico del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti. Classe 1924, Antonietta Da Prà, meglio conosciuta come "Nona Neta" è stata la prima donna del Cadore ad avere auto e patente. Questa...

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO A SAN VITO DI CADORE

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO A SAN VITO DI CADORE

San Vito di Cadore (BL), 13 - 04 - 21 Attorno alle 14, il Pelikan di Bressanone è intervenuto su richiesta della Centrale del Suem, per un uomo che si era fatto male alla base della seggiovia che porta alla Cappellina di Tambres, a San Vito di Cadore. Risalito alle coordinate del luogo...

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

Nella mattinata di ieri gli uomini della Questura di Belluno hanno eseguito un’ordinanza cautelare di custodia in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Belluno su richiesta della Procura della Repubblica a carico di Roberto Dal Borgo, gestore del “Bar Sport” di Sois. Dal Borgo è...

Don Giuseppe, riposa in pace!

Don Giuseppe, riposa in pace!

Alle ore 8.53 di oggi, venerdì 9 aprile, don Giuseppe Bortolas ci ha lasciati. Era stato trovato incosciente dal Vescovo nella serata di mercoledì scorso; era stato ricoverato a Pieve di Cadore e poi a Belluno. Era nato a Cesiomaggiore il giorno 11 settembre 1953, figlio di Bruno e Susanna...